Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

USA, Twitter deve cantare

Condividi:         webmaster 04 Luglio 12 @ 15:00 pm

Pubblicare un tweet è come urlare alla finestra, una forma di comunicazione al pubblico che non può essere protetta dalla privacy. E dunque la piattaforma di microblogging dovrà consegnare un suo utente coinvolto in Occupy Wall Street.

La mozione era stata presentata all'attenzione di un giudice di New York, nel tentativo di combattere un'ordinanza - subpoena - che obbligherebbe i responsabili di Twitter a consegnare i dati utili all'identificazione di un singolo utente coinvolto nel celebre movimento di protesta Occupy Wall Street. Ma il giudice newyorchese Matthew Sciarrino ha ora sottolineato come la consegna delle informazioni - indirizzo IP, attività di login, messaggi inviati e ricevuti - non rappresenti affatto una violazione della privacy personale. Il Procuratore Distrettuale della Grande Mela potrà dunque studiare nel dettaglio la gestione dell'account cinguettante @destructuremal...



Continua a leggere questa notizia su punto-informatico.it.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: