Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

UK, un taglio ai siti spreconi

Condividi:         dany 1 30 Giugno 10 @ 07:00 am

Annunciato un giro di vite sul 75 per cento degli spazi online finanziati dal governo. Che molto spesso presentano un costo per utente decisamente elevato. Per i sopravvissuti, la parola d'ordine sarà risparmio.

Si tratta di decisioni che permetterebbero al Regno Unito di risparmiare svariati milioni di sterline. Obiettivo dichiarato, tagliare fuori dalla Rete centinaia di spazi web finanziati da Londra, circa il 75 per cento dell'attuale schiera di 820 siti.

Ad annunciarlo, i vertici del Cabinet Office britannico. Che proprio non hanno apprezzato i recenti risultati emersi da un'analisi condotta dal Central Office of Information (COI), a sottolineare come, da soli, 46 siti gestiti dalle autorità abbiano succhiato un totale di 126 milioni di sterline. Siti come ad esempio quello relativo all'organizzazione governativa UK Trade & Investment.



Continua a leggere questa notizia su punto-informatico.it.


Un commento a "UK, un taglio ai siti spreconi":
Misty Misty il 01 Novembre 11 @ 23:03 pm

This is an article that makes you think “never touhhgt of that!”

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: