Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Tremano gli scambisti della Rete

Condividi:         ale 10 Ottobre 04 @ 19:00 pm

Pirateria, in Europa altre 500 denunce

Il vecchio continente continua la sua battaglia contro la pirateria online a colpi di denunce penali. Secondo quanto comunicato Federazione internazionale dell' industria fonografica (Ifpi), infatti, in Europa sono quasi 500 le azioni legali ai danni degli "uploader" più accaniti. Solo in Italia, ad esempio, nell'ultimo mese la Guardia di Finanza ha denunciato penalmente 7 persone per violazione della legge sul diritto d'autore.

Nel mirino degli agenti sono finiti sia utenti privati, che diffondono sulle reti '"2p" materiale illecito in grande quantità, sia gestori di server che, oltre all'eventuale risarcimento del danno, rischiano ora una multa da 2.500 a 15.000 euro. In marzo altri 30 "pirati" italiani erano stati denunciati per gli stessi motivi.

Ora invece le speciali attenzione dell'Ipfi, per la prima volta, hanno coinvolto anche due dei più grandi mercati europei: Francia e Gran Bretagna. Tra gli obiettivi principali della nuova campagna restrittiva, che sarà presto estesa anche ad altri Paesi, c'è la sensibilazione dei cybernauti verso il tema del file-sharing illegale e delle sue conseguenze penali.

Stando ai dati forniti dalla stessa Ifpi, il maggior sistema di file sharing, KaZaA, ha oggi in media 2,4 milioni di utenti: il 20% in meno rispetto a gennaio 2004, prima che iniziassero le azioni legali contro la pirateria online. A quanto pare, il pugno duro delle major contro il p2p comincia a dare i suoi frutti. Tremano gli "scambisti" del Web.

News tratta da Tgcom.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: