Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Tele2 e blocco P2P. L'antitrust apre istruttoria per pubblicità ingannevole

Condividi:         ale 03 Febbraio 08 @ 08:00 am

Deciderà l'Antitrust se Tele2 (di recente acquisita da Vodafone Italia) dà sul proprio sito informazioni coerenti e corrette rispetto ai continui blocchi che i propri utenti denunciano quando utilizzano connessioni P2P. Dopo la nostra denuncia [1] ci è pervenuta oggi la comunicazione ufficiale dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato (competente in pubblicità ingannevole) che “verificherà” la bontà di quanto denunciato. [2]

Tele2 sul suo sito afferma che “l'accesso ad Internet è senza limiti di traffico e di consumo” e che “Le nostre offerte Adsl non pongono comunque alcuna limitazione al traffico.”, in netto contrasto con quanto pubblicamente dichiarato da dirigenti della società in interviste al quotidiano online Punto-Informatico.it e con l'esperienza quotidiana di centinaia di utenti. In pratica il gestore limita o blocca la banda quando si utilizza il protocollo P2P per scaricare contenuti dalla Rete.

Il blocco del P2P non è solo un'inadempienza contrattuale, ha risvolti che hanno a che fare con il buon funzionamento del mercato (alcuni fornitori di contenuti, come le IpTv utilizzano esclusivamente questo tipo di tecnologia per erogare il servizio ai propri clienti) [3] e con la net-neutrality, sulla quale il dibattito negli Usa è aperto con l'Autorità tlc che sta già indagando sul comportamento del gestore Comcast [4].

Domenico Murrone, consigliere Aduc.


News correlate a "Tele2 e blocco P2P. L'antitrust apre istruttoria per pubblicità ingannevole":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: