Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Suonare strumenti immaginari e avere un feedback reale - news originale

Suonare strumenti immaginari e avere un feedback reale

Condividi:         ezechiel2517 23 Giugno 12 @ 08:00 am

E' un riflesso abbastanza comune, state ascoltando un pezzo musicale che vi prende particolarmente e la reazione è quella di suonare uno strumento immaginario. Che si tratti di una batteria, di una chitarra, di un basso, di una tromba, di un sax o di qualsiasi altro strumento, quante volte vi siete chiesti "E se stessi suonando uno strumento vero, che suoni ne verrebbero fuori?"

La vostra domanda potrebbe presto trovare una risposta.

Una partica piuttosto comune consiste nel controllare stumenti musicali elettronici usando il protocollo standard MIDI tramite il quale è possibile separare il generatore di suono dal dispositivo che viene usato per controllarlo. Uno degli esempi più usati è sicuramente la tastiera elettronica usata in molti piano bar. Tra i controller meno popolari ci sono sicuramente strumenti simil-chitarra e strumenti che tramite il controllo del soffio sono in grado di produrre il suono di sax e clarinetto.

MIDI è uno protocollo che è stato riconosciuto come standard in ambito musicale sin dal 1980. Tutti i controller MIDI, tutti gli strumenti musicali e software compatibili seguono le specifiche dello standard MIDI. Se una nota è suonata in uno qualsiasi di questi dispositivi MIDI, il suo suono sarà sempre lo stesso su tutti i dispositivi MIDI. Ed è proprio su questo protocollo che Microsoft ha deciso di basare il controller Free-Space Gesture MIDI. Il controller mette insieme le tecnologie della Kinect e le tecnologie di un controller MIDI, permettendo al giocatore i controllare qualsiasi strumento con i propri movimenti.

Per mappare i vostri movimenti con le note che volete suonare, sarà necessario che il software segua un processo di training nel quale al provetto suonatore verrà chiesto di 'suonare' una nota e il sistema associerà il movimento con la nota richiesta. Una volta finito il processo di apprendimento, potrete suonare il vostro strumento immaginario preferito... ma prima abbassate il volume!


News correlate a "Suonare strumenti immaginari e avere un feedback reale":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: