Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Richard Stallman in visita al consiglio regionale della Lombardia

Condividi:         ale 1 26 Settembre 07 @ 15:30 pm

Richard Stallman in visita al consiglio regionale della Lombardia

Domani, giovedì 27 settembre alle ore 10.30, su invito del consigliere regionale dei Verdi Marcello Saponaro, il padre del software libero Richard Stallman si recherà in visita al Consiglio Regionale della Lombardia.

A riceverlo ci sarà il vicepresidente Marco Cipriano e i consiglieri regionali delle commissioni competenti.

Nel corso dell’incontro Saponaro esporrà a Stallman il progetto di legge sui formati aperti “Contributo alla competitività e all’innovazione della pubblica amministrazione lombarda attraverso l’utilizzo di formati aperti e FLOSS per la gestione dei dati elettronici”, firmato da 20 consiglieri.


...www.datamanager.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.


Un commento a "Richard Stallman in visita al consiglio regionale della Lombardia":
Diego Diego il 26 Settembre 07 @ 23:45 pm

Sono stato ad ascoltare Richard Stalmann martedì 25 alla conferenza che ha tenuto a Finale Ligure dinanzi ad una platea scarna forse per l'orario ma competente.
Mr. Stallman ha parlato di etica e non di tecnica.
Ha spiegato le quattro libertà che dovrebbe garantire un software e con ironia ha contestato i programmi soggioganti di Microsoft, Apple, Google ed altri.
Giochicchiando con barba e capelli in modo un poco infantile ha insistito sul fatto che trova ingiusto che il sistema libero a cui lavora la FSF sia quasi sempre chiamato Linux anziché 'GNU con Linux' sia perché non si riconosce il loro lavoro, sia perché Linus Torvalds non condivide la politica etica alla base del progetto GNU.
Linux è il kernel, solo una parte del sistema.
Ha puntualizzato anche che il termine molto usato 'open source' è un tecnicismo, l'espressione che evoca la scelta etica è 'free software'.
Le pubbliche amministrazioni, le scuole dovrebbero essere le prime a compiere questa scelta etica privilegiando formati liberi come ogg anziché mp3.
Ha concluso segnalando dei link per approfondimenti:
www.gnu.org
www.fsf.org
badvista.fsf.org

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: