Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Quando la pubblicità e le audience di massa non bastano…

Condividi:         ale 04 Giugno 09 @ 08:00 am

Un interessante articolo tradotto in lingua italiana su Internazionale.it spiega che i costi di banda richiesti dai milioni di video amatoriali (e spesso vacui, poco rilevanti) caricati su Youtube conducono la piattaforma a una consistente gestione in perdita.

Il significato è che Youtube non riesce a ripianare i costi di gestione con gli investimenti pubblicitari (per ora unica voce di introiti contemplata), in quanto gli investitori pubblicitari sarebbero poco interessati ad essere presenti in associazione a video - caricati liberamente dagli utenti - di scarsa qualità. Da qui la partnership di Youtube con diversi distributori di contenuti di qualità, per avere una leva convincente nei confronti degli investitori pubblicitari; tentativo però difficile fino a che la maggior parte dei contenuti che risucchiano banda (e generano costi) sono quelli amatoriali e di bassa qualità...


...continua la lettura di questa notizia.
Imli.com autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.


News correlate a "Quando la pubblicità e le audience di massa non bastano…":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: