Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Gartner Symposium 2004: l'It in controluce

Condividi:         ale 06 Novembre 04 @ 12:00 pm

A Cannes l'analista fa il punto sul ruolo del Cio, sul futuro della spesa It e sui cambiamenti necessari.
ncisiva l’apertura del Symposium ITXpo 2004 di Gartner a Cannes. Il nuovo Ceo (da luglio) della società americana Gene Hall, si è concentrato sulle situazioni al contorno che hanno messo le aziende nelle condizioni di vedere una crescita reale moderata, anche a fronte di previsioni più rosee.

Parlando del ruolo del Cio nelle aziende, Gene Hall ha sostenuto che «Il Cio è sempre più un uomo di business, che deve però, e lo dico da tecnico, comunque continuare ad occuparsi di far coincidere la sua nuova figura professionale con i problemi di hardware, sistemi operativi e applicazioni».

Un’analisi più approfondita dell’attuale andamento del mercato It dimostra un crescita negativa per il 2004, a causa del deprezzamento del dollaro (per una crescita calcolata in dollari del 5,8% si ottiene in realtà un valore di 3,8% normalizzato all’euro) e nel 2005 si prevede un aumento reale normalizzato di solo il 2%, con possibili correzioni in relazione ai trend di dollaro e petrolio.

Ma altri fattori sembrano influire negativamente: «i Cio spendono mediamente il 76% del budget che hanno a disposizione e si aspettano un incremento circa pari allo 0,3%» ha detto Peter Sondergaard, Head of Global Research Gartner Intelligence Research Vice President.

«Non è più il segmento business a controllare il mercato dell’hardware - ha sostenuto Steve Prentice, Chief of Research for Hardware and Systems di Gartner - già il 45% dei semiconduttori è prodotto per il mercato consumer e dal 2013 si supererà il 50%».

Sta emergendo anche la virtualizzazione dell’hardware come elemento in grado di «rompere lo stretto legame fra software e hardware specifici, con lo scopo di costruire una infrastruttura It più agile - come ha indicato Prentice - che ottimizzerà l’uso dei server e ne potrebbe diminuire il numero fino al 40%. Questo imporrà però la necessità di nuove piattaforme software in grado di trarre massimo vantaggio dall’hardware virtualizzato».

Questo percorso porterà sempre più verso una analisi approfondita dei propri sistemi fino a decidere che il loro aggiornamento andrebbe contro gli obiettivi di business dell’azienda: l’outsourcing potrebbe creare la necessaria situazione "da prato verde" sulla quale costruire nuovi modelli di gestione.

I cambiamenti necessari alla nuova "agilità" portano alla maturazione di nuove architetture come Soa (Service-oriented Architecture), un'architettura applicativa studiata per mappare il business al quale si rivolge e Soba (Service-Oriented Business Application).

L’evoluzione delle architetture Soa riguarderà tutti i livelli, permettendo lo sviluppo più rapido di applicazioni tramite tool ti integrazione, portali e strumenti di monitoraggio del business.

Il Symposium 2004 di Gartner viaggia, quindi, all’insegna della "agilità" aziendale che deve essere raggiunta «con un cambiamento fatto senza apparente sforzo, con una maggiore concentrazione nell’unione fra business e IT», come ha asserito John Mahoney, worldwide Chief of Research di Gartner.

News tratta da 01net.it


News correlate a "Gartner Symposium 2004: l'It in controluce":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: