Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Email con trojan dalla Corea in nome della Polizia di Stato - news originale

Email con trojan dalla Corea in nome della Polizia di Stato

Condividi:         ale 16 Maggio 07 @ 15:00 pm

Email con trojan dalla Corea in nome della Polizia di Stato

I trojan non guardano in faccia nessuno, nemmeno quando si parla di Polizia di Stato.

Se nelle vostra casella di posta trovate una mail di tale Capitano Prisco Mazzi, pris_mazzi[@poliziadistato.it], della Polizia di Stato fate attenzione: la mail in realtà contiene un eseguibile, .exe, e il mittente non è veritiero ma un non identificato personaggio coreano.

Il testo, un disastro, recita:

Avviso
Sono capitano della polizia Prisco Mazzi. I rusultati dell'ultima verifica hanno rivelato che dal Suo computer sono stati visitati i siti che trasgrediscono i diritti d'autore e sono stati scaricati i file pirati nel formato mp3. Quindi Lei e un complice del reato puo avere la responsabilita amministrativa.

Il suo numero del nostro registro e 00098361420.

Non si puo essere errore, abbiamo confrontato l'ora dell'entrata al sito nel registro del server e l'ora del Suo collegamento al Suo provider. Come e l'unio fatto, puo sottrarsi alla punizione se si impegna a non visitare più i siti illegali e non trasgredire i diritti d'autore.

Per questo per favore conservate l'archivio (avviso_98361420.zip parola d'accesso: 1605) allegato alla lettera al Suo computer, desarchiviatelo in una cartella e leggete l'accordo che si trova dentro.

La vostra parola d'accesso personale per l'archivio: 1605

E obbligatorio.

Grazie per la collaborazione.


Già dal cattivo uso della lingua italiana dovrebbe sorgere il dubbio che un capitano di Polizia proprio non è...
Come spiegato dal Direttore della Divisione Investigativa della Polizia Postale non si è ancora ben capito i danni che andrebbe a creare l'.exe una volta installato sul personal computer; è chiaro invece che si tratta di un trojan, il Win32/TrojanDownloader.Nurech.NAT.


News correlate a "Email con trojan dalla Corea in nome della Polizia di Stato":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: