Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
eBay, evasione fiscale raddoppiata - news originale

eBay, evasione fiscale raddoppiata

Condividi:         dany 12 11 Marzo 08 @ 07:00 am

Dati forniti da Research International per conto di eBay Italia S.r.l.: 16.500 italiani nel 2007 hanno guadagnato regolarmente grazie al sito di aste online.

A Telefono AntieBay giungono segnalazioni di operatori commerciali che sono costretti a rinunciare definitivamente alle compravendite telematiche sia perchè le loro aste vengono cancellate da eBay senza motivi plausibili, sia perchè eBay ne detiene il monopolio: alcuni ex ebayers infatti stanno chiamando in causa i responsabili del sito di aste online davanti ai Giudici di Pace ed alla magistratura ordinaria, primo fra tutti il responsabile delle società Eko Projects ed ekoenergie.it.

Il dato di Research International si riferisce probabilmente a 16.500 commercianti che si sono alternati o sono subentrati ad altri ebayers oscurati. Telefono Antiebay sa per certo, invece, che tra coloro che guadagnano su ebay.it sono attivi venditori di: prodotti esoterici e dimagranti, allucinogeni e accessori per uso di droghe, sim anonime per cellulari, telefonini e i-phone sbloccati, cimici e aggeggi-spia, software taroccati, reliquie di santi, immondezza napoletana, voti per le prossime elezioni, farmaci e oggetti rubati o inesistenti, divise e distintivi militari, biglietti falsi, prodotti griffati contraffatti.

E anche su queste scandalose offerte, che faranno guadagnare alcuni, ma rovinano altri, eBay incassa le solite percentuali; allo stesso tempo ebay.it ospita aste di beneficenza che rappresentano la solidarietà di facciata ipocrita e strumentale.

Secondo eBay Italia srl e Research International, nel 2007 le vendite online sono raddoppiate rispetto all'anno precedente, quando il giro d'affari era stato di 720 milioni di euro. Se l'Agenzia per le Entrate facesse le opportune verifiche scoprirebbe che l'85% dei venditori di ebay.it non rilascia alcun documento fiscale e la stessa eBay Italia srl, pur operando nel nostro Paese, emette fatture dal Lussemburgo. I conti sono presto fatti: su 720 milioni di euro movimentati su ebay.it, che nel 2007 dovrebbero essere raddoppiati, lo Stato italiano non ha incamerato dai 140 ai 280 milioni di euro di iva e dai 300 ai 600 milioni di irpeg. E sulle percentuali di eBay Italia srl, insieme a quelle della sua banca online Paypal, ha visto volatilizzarsi da 14 a 28 milioni di iva e dai 30 a 60 milioni di irpeg.

Il totale oscilla tra 500 milioni e un miliardo e 100 milioni di Euro di evasione fiscale: com'è possibile dire che la si vuole contrastare per aiutare i più deboli, quando è davanti agli occhi di tutti e non la si vuole vedere?

Maggiori informazioni su: www.antiplagio.org - www.antiebay.net.


News correlate a "eBay, evasione fiscale raddoppiata":


12 commenti a "eBay, evasione fiscale raddoppiata":
mediomen mediomen il 14 Marzo 08 @ 01:12 am

La maggior parte degli utenti sono dei privati che vendono oggetti usati. Devono pagarci l'iva e l'ires?

netnemo netnemo il 17 Marzo 08 @ 12:15 pm

in teoria anche il privato se supera una determinata soglia annuale dai ricavi ottenuti da vendita di beni usati online, deve dichiarare tale entrata nella dichiarazione dei redditi.
C'e' da dire che il privato già paga una tassa di annuncio e vendita e se dovesse anche pagare una ulteriore tassa, il sistema online di aste non converrebbe più a nessuno.

Michele Michele il 20 Marzo 08 @ 15:20 pm

In Italebania ancora non è arrivato l'Internet Tax Freedom Act?

Negli USA sono oltre 10 anni che le tasse su Internet non si pagano...

http://en.wikipedia.org/w ... /Internet_Tax_Freedom_Act

gegè gegè il 21 Marzo 08 @ 00:59 am

perchè invece non sopprimono per sempre il sito d'aste online?La maggior parte sono dei truffatori! Tu paghi prima senza vedere l'articolo, e....poi?

Massimiliano Massimiliano il 21 Marzo 08 @ 18:04 pm

Fanno bene, meglio così.

Marco Marco il 21 Marzo 08 @ 21:06 pm

Ciao, nel li<x>nk in fondo alla pagina a Antiplagio.org manca la "o" di antiplagio.

dany dany il 21 Marzo 08 @ 23:13 pm

Grazie mille, corretto.

Mark Mark il 22 Marzo 08 @ 00:37 am

Non siate ridicoli. IVA e IRPEG non sono dovute per transazioni tra privati. I professionisti che vendono su ebay rilasciano sempre fattura, scontrino o ricevuta (ogni utente pratico di ebay lo sa bene) per cui mi sembra sia stato sollevato un problema inesistente per dare il pretesto dello stato di arraffare qualcosa. I nostri politici quando vedono soldi girare si chiedono sempre come drenarli verso le loro tasche...

Montoya Montoya il 22 Marzo 08 @ 15:54 pm

Io invece snocciolo un'altra ciliegina: sapete ad esempio che PAYPAL non emette la FATTURA sulle sue commissioni? Parliamoci chiaro... qui si parla del 4% su tutte le transazioni monetarie che avvengono sul loro sito.
Gli acquirenti forse non lo sanno ma i venditori, oltre a pagare una commissione sul venduto ad Ebay, pagano anche una commissione a Paypal (di media il 4%) se l'acquirente usa questo strumento per saldare il suo acquisto. E Paypal lo accettano anche siti esterni ad Ebay (il mio ad esempio).
Non potete immaginare neanche quanti soldi sono.... e appare evidente che Paypal non sia proprio un Ente di Beneficenza.
Quello che dico non sono fandonie: provate a contattare l'assistenza Paypal e chiedetegli la fattura mensile o una ricevuta delle loro commissioni da poter inserire in contabilità per scaricare (scusate ma su uno scontrino di 200 Euro loro si beccano 8 Euro e se io non dimostro con una ricevuta che li hanno presi loro, per il fisco italiano ho incassato 200, quindi pagherò più tasse del dovuto).

Sentirete che risposta! Io la loro mail l'ho ricevuta, l'ho stampata e l'ho incorniciata!

Roba da mandargli subito JIMMY GHIONE o STAFFELLI!

Votantonio Votantonio il 28 Marzo 08 @ 15:27 pm

Veramene i primi evasori sono proprio Ebay italia e paypal. Lasciate stare i privati che sono solo le vittime!

verissimo verissimo il 21 Luglio 09 @ 22:48 pm

verissimo su ebay si nascondono numerosissimi evasori fiscali come la powermegatrader vendita di giocattoli personaggi musicali e i robot anni 80 con sede in slovacchia intestata a un certo maurizio gallo spediscono 40mila oggetti l anno tramite una ditta di lodi ssp logistika gli oggetti si trovano in italia e vengono spediti sempre dall italia la ditta in slovacchia serve per evadere comodamente le tasse stando a casa in italia le tasse che invece tutti i commercianti con una vetrina pagano e se dimenticano lo scontrino e alluscita ce la finanza sono cavoli questa gente agisce indisturbata e come disse un famoso camorrista la giustizia e la legge di pochi la forza e la legge di tutti

vero verissimo vero verissimo il 24 Settembre 11 @ 19:43 pm

Io non capisco come ti sei permesso di inserire questo post diffamatorio, perchè non mi chiamo che ti spiego cosa significa "evasione fiscale"?

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: