Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Cybercrime, Russians do it better

Condividi:         Nikk 13 Aprile 05 @ 21:00 pm

I più pericolosi criminali informatici vengono dalle steppe: questo perché i Russi sono i migliori programmatori. Lo garantisce il responsabile della polizia telematica moscovita.

Londra - I programmatori russi sono preparati e competenti. Peccato che molti di loro precipitino, sin da giovani, nel lato oscuro della Rete: una spirale di phishing, pirateria e truffe. Ne ha tratto un bilancio Boris Miroshnikov, direttore del reparto speciale del Ministero degli Interni di Mosca per la lotta al crimine informatico, secondo cui è proprio nell'underground telematico che si formano i migliori specialisti della programmazione. E in Russia, dove la scarsità di strumenti software e di denaro spinge molti appassionati di computer alla programmazione, qualcuno finisce a lavorare per mafie e cybermafie.

I motivi di questa deriva vanno ricercati nelle ottime prospettive di guadagno: si inizia copiando CD e DVD - ha detto Miroshnikov - per poi finire a derubare banche estere. Ma forse il pugno duro e la repressione non sono il modo migliore per estinguere il problema. Puntare sulle notevoli qualità di questi delinquenti di nuova generazione potrebbe essere la carta vincente per creare professionisti informatici di eccellenza.

Farli emergere dal sottobosco della Rete diventa quindi una priorità per i cybercop russi. Molti di quei ragazzi che cadono nelle mani della mafia vengono a volte considerati geni incompresi che, per mancanza di adeguati supporti formativi (scuole specializzate ed università d'eccellenza), cedono al fascino di guadagni facili ed immediati.....

...continua la news tratta da Punto-Informatico.it


News correlate a "Cybercrime, Russians do it better":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: