Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Cyber-rights? Il re è nudo

Condividi:         Nikk 05 Febbraio 05 @ 20:00 pm

Con la presentazione di una serie di emendamenti al ddl 2980 da parte del relatore Asciutti e con la loro comunicazione pubblica da parte del Ministro Stanca si è meglio definita la battaglia parlamentare tra le majors musicali e cinematografiche, del resto già anticipata dal ddl Franceschini, corroborata dalla non meglio definita campagna della Presidenza del Consiglio dei Ministri contro la pirateria audiovisiva.

ttraverso la mobilitazione della rete e l'uso negoziale (e non di strumentale testimonianza) avevo ottenuto con la 2980 il ripristino di una civiltà giuridica coerente con la direttiva europea e, con l'istituzione della commissione interministeriale presieduta da Paolo Vigevano per conto di Stanca, un quadro di riferimento per un successivo lavoro parlamentare. Ora questi emendamenti che conservano il reato penale per il file sharing non commerciale togliendo la galera, pur con la "riduzione del danno" rispetto alla legge vigente, hanno due effetti/significati gravi.

Il primo è relativo alla rottura di un esplicito accordo che mi ha visto contribuire alla stesura della 2980 al fine di azzerare un obbrobrio per partire con un lavoro parlamentare di ampio respiro alla luce dei risultati della "commissione Vigevano".

Il secondo riguarda il merito degli emendamenti che prefigura in via pregiudiziale.....

...continua la news tratta da Punto-Informatico.it


News correlate a "Cyber-rights? Il re è nudo":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: