Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Cosa succede ai siti a pagamento di Rupert Murdoch - news originale

Cosa succede ai siti a pagamento di Rupert Murdoch

Condividi:         webmaster 17 Luglio 10 @ 08:00 am

Come saprete Rupert Murduch, il magnate dell'informazione, ha portato i siti inglesi del Times e del Sunday Times a pagamento e li ha rimossi dai motori di ricerca a Marzo di quest'anno. Questo vuol dire che gli articoli di questi giornali non li troverete su Google e che se li volete leggere dovrete pagare €1,50 al giorno o €3,00 a settimana.

Visto che Rupert Murdoch non è molto bravo a parlare di se, ma talpe al suo servizio lo sono, abbiamo qualche numero sul successo della sua idea che altrimenti non trovereste pubblicato su altri giornali: specialmente i suoi.

Bene, sembra che l'operazione sia stata un fallimento: non solo gli utenti non stanno pagando per i contenuti, ma gli abbonati al giornale cartaceo, i quali avrebbero diritto a leggere i contenuti online gratuitamente, non vanno oltre la pagina di regsitrazione. Il commento migliore è però quello di un pubblicista: "Perché dovrei far parlare i miei clienti con i giornalisti del Times o del Sunday Times quando i loro articoli non possono essere comunque trovati da Google?"

Dati i risultati d'oltre manica le testate nostrane dovrebbero pensare due volte prima di seguire lo stesso modello. O qualcuno si aspettava davvero un risultato diverso?


News correlate a "Cosa succede ai siti a pagamento di Rupert Murdoch":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: