Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

I contributi per i decoder DTT sono da restituire

Condividi:         dany 17 Giugno 10 @ 10:00 am

Il Governo Berlusconi nel biennio 2004-2005 è entrato a gamba testa nel mercato del digitale terrestre favorendo Mediaset con i contributi per i decoder DTT. A febbraio da Cologno Monzese è partito un anticipo pecuniario per il Ministero delle Comunicazioni, ma anche un ricorso al Tribunale di Roma per la sua restituzione.

Il Governo Berlusconi nel biennio 2004-2005 ha favorito la diffusione del digitale terrestre in una modalità anti-concorrenziale. Questa la sentenza del Tribunale di primo grado dell'Unione Europea, che ha rilevato nei contributi di Stato per i decoder DTT violazioni delle normative antitrust e commerciali. Di fatto il tribunale ha respinto il ricorso di Mediaset alla precedente sentenza che sosteneva le stesse motivazioni.



Continua a leggere questa notizia su tomshw.it.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: