Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Le porte USB vanno protette

Condividi:         ale 16 Dicembre 03 @ 15:00 pm

"Le periferiche USB sono sempre più spesso scelte per la loro semplicità d'uso, dovuta all'assenza di configurazioni particolari e di driver da installare, ma proprio il "plug & play" (connetti e utilizza) si sta rivelando un'arma a doppio taglio, specie per le aziende, perché, se è possibile collegare direttamente memory stick e hard disk USB, è anche possibile utilizzare queste periferiche per esportare dati sensibili o software e per installare virus e cavali di Troia sui computer.
Ultimaco, produttice del software SafeGuard Advanced Security, ne ha realizzato un nuovo modulo, utilizzabile anche senza SafeGuard, che permette la gestione delle porte USB in ambito aziendale, consentendo agli amministratori di stabilire quali sono le periferiche USB utilizzabili e quali utenti o gruppi possono accedervi. Perfettamente integrata con le Windows Active Directory, l'amministrazione centrale avviene tramite Microsoft Management Console e, per semplicità, consente la registrazione delle periferiche USB sia sulla Workstation sia a livello centrale; il costo previsto è di circa 35 euro per postazione.
Cliccando qui tutte le informazioni sul prodotto sul sito della Ultimaco"



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: