Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Microsoft compra i Macintosh G5 e ti licenzia

Condividi:         webmaster 8 29 Ottobre 03 @ 22:00 pm

Michael Hanscom è un dipendente Microsoft e ha un suo blog personale. Qualche giorno fa pubblica la notizia e la fotografia che Microsoft ha appena comprato 18 Apple G5 -- cosa molto molto interessante!
Due giorni dopo viene licenziato. Microsoft non ha gradito che il mondo sapesse che non usa Windows per lavorare!



8 commenti a "Microsoft compra i Macintosh G5 e ti licenzia":
Mikizo Mikizo il 30 Ottobre 03 @ 00:39 am

semplicemente sconvolgente

Frengo78 Frengo78 il 30 Ottobre 03 @ 09:37 am

a tratti allucinante!

sillyboy sillyboy il 10 Novembre 03 @ 23:21 pm

beh... la cosa non mi meraviglia più di tanto... io ho 2 Mac e un pc, più uso i primi e più detesto il secondo ;-) sono per la convivenza... ma... ragazzi... provate MacOs X... e poi mi dite!!!

niko_tinti niko_tinti il 19 Novembre 03 @ 15:41 pm

Vorrei provare MacOs X, ma ho un pc... di certo non mi compro un nuovo computer solo x provare!!! Non c'è un altro modo per provare MacOs X?

Dylan666 Dylan666 il 24 Novembre 03 @ 20:46 pm

Per niko_tinti: se intendi una emulazione di MacOs x win esiste e come, ma certo nn e proprio la stessa cosa... cmq vedi qui http://www.kearney.net/~mhoffman/macpc.html

Dylan666 Dylan666 il 24 Novembre 03 @ 20:49 pm

Per niko_tinti: se intendi una emulazione di MacOs x win esiste e come, ma certo nn e proprio la stessa cosa... cmq vedi qui http://www.kearney.net/~mhoffman/macpc.html

marlon marlon il 30 Novembre 03 @ 12:10 pm

PRIMO
Microsoft, come tutti, deve poter provare l'interoperabilità dei propri sistemi.
Quindi, per testare il tutto, necessita dei prodotti della concorrenza.

SECONDO
Per conoscere il "nemico" devi "incontrarlo".
Come fanno a capire cosa fa Apple (o altri) se non lo analizzano per benino?

TERZO
Forse non hanno gradito il fatto che un dipendente abbia spifferato informazioni aziendali al solo scopo di ridicolizzarli.

QUARTO
Come al solito hanno avuto una reazione brutale e stupida nei confronti di un fatto che avrebbe potuto essere gestito molto più diplomaticamente.
Così si sono messi dalla parte del torto agli occhi di tutti...

alebiker alebiker il 30 Novembre 03 @ 12:19 pm

d'accordo con marlon.
Per il quarto punto non penso la reazione sia brutale e stupida, è prassi che notizie interne a qualunque azienda non debbano essere divulgate, il fesso è stato il tipo a farsi beccare, la reazione mi sembra normale. Una lettera di richiamo? ma suvvia.... fortunatamente come è facile essere licenziati è facile trovare un altro posto (almeno li).

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: