Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Nella PA lo sbarco dei formati aperti

Condividi:         webmaster 11 Settembre 03 @ 13:15 pm

Punto Informatico scrive:
I documenti della pubblica amministrazione dovranno essere conservati in almeno un formato open source. Sulla scelta dei software massima autonomia ai singoli enti. Spinta invece ai programmi sviluppati dalla PA.

I documenti della pubblica amministrazione italiana potranno essere realizzati con qualsiasi software scelto dall'ente che li produce, ma almeno una copia di ciascuno di essi dovrà essere in formato open source.

Questo è probabilmente il cuore di una direttiva annunciata ieri dal ministro all'Innovazione Lucio Stanca che, a suo dire, avrà il compito di promuovere nella PA nostrana la pluralità dei sistemi informatici.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: