Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Spam telefonico

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Postdi Nemok » 01/06/03 16:18

Comunque l'ipotesi dei numeri di telefono generati a caso non è assurda,non avete mai ricevuto spam per email in cui i destinatari appartenevano allo stesso range di nominativi?Ad esempio :
prova @ boh.it
prove @ boh.it
provi @ boh.it
provo @ boh.it
provu @ boh.it
ecc...

Non è improbabile che usino tecniche del genere anche per la fonia....
Nel 1968 la potenza operativa di 2 C-64 hanno portato un razzo sulla luna. Oggi la potenza operativa di un Athlon 4000+ viene usata per far girare Windows XP....Qualcosa deve essere andato storto....
--Powered by Debian Sid/unstable on 2.6.10--
Nemok
Utente Senior
 
Post: 1420
Iscritto il: 04/09/01 01:00
Località: Roma

Sponsor
 

Postdi piercing » 01/06/03 16:48

beh.... finchè esisteranno gli elenchi telefonici la vedo improbabile...
costerebbe troppo...

il "breakeven" di questo tipo di campagne di "mailing" è abbastanza critico... mirare bene il target di utenti è la chiave di successo di un approccio pubblicitario del genere...

Comunque già da un pò di anni io non rispondo più al telefono di casa (che tra l'altro è riservato), chi mi vuole chiamare mi fà uno squillo al cell... con numero non anonimo e poi mi chiama a casa... e ho risolto i problemi di spam telefonico... (in realtà mi comporto così anche col citofono... chi volete che sia che mi citofona inaspettatamente? forse "megangale" o "alice"?)

Certo che per chi ha qualche annetto in più di noi, questo approccio tecnologico è un pò limitante...

Sta di fatto che le compagnie telefoniche di ogni tipo verranno nei prossimi anni certamente sollecitate su questo fenomeno (che è ancora agli albori credo), e sicuramente attiveranno il concetto di "lista chiusa" di utenti (sul cellulare è possibile da sempre, ma mai attivato dalle compagnie... chissà perchè!$$$!).

Diciamo quindi che le armi di difesa già ci sono, ma come sempre verranno tirate in ballo solo quando saranno effettivamente costrette ad utilizzarle.

Se fossi una qualche compagnia telefonica privata, invece di tanti sistemi tariffari (che poi alla fine sono tutti uguali), offrirei tutta questa serie di VAS (Servizi a Valore Aggiunto).... ma si sà che nel nostro paese uscire dal seminato difficilmente porta frutti... ricordate sempre che le nostre generazioni nell'ambito di ogni tipo di ricerca di mercato sono sempre marginalmente conteggiate, quindi non fate l'errore di pensare che siano tutti come "noi"... Il famoso "utente medio" è quanto di più distante da quello che "noi" siamo effettivamente...

La tecnologia è prima di tutto un grande businness... non dimentichiamolo... e quindi essere troppo chiari non rende mai...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Frengo78 » 01/06/03 17:25

Non posso che trovarmi d'accordo con pier
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Ci beccano dall'elenco.

Postdi marlon » 05/06/03 10:39

Intervengo tardivamente nella discussione.

Anche a me succede di essere chiamato la sera a casa per ricevere proposte indecenti.
Di solito mi dicono che ho vinto un viaggio e che per ritirare il voucher devo recarmi all'albergo tal dei tali etc. etc. etc.

L'ultima volta mi sono incazzato ed ho chiesto sia di essere eliminato dalle loro liste che di sapere come avevano avuto il numero.

La risposta è stata che l'avevano preso dall'elenco.

Non concordo con chi ritiene che la pubblicazione del numero sull'elenco autorizzi implicitamente ad un uso commerciale dello stesso.

Se ci pensate bene, in fondo ad ogni contratto (elettronico e non), c'è ormai da tempo la possibilità di dare DUE tipi di consenso.

Il primo serve per poter gestire il contratto stesso (se non li autorizzi a registrare i tuoi dati non possono erogare il servizio), mentre il secondo - in genere definito "consenso esteso" - prevede che loro possano utilizzare i dati per fare pubblicità o addirittura comunicare a terzi quel che hai dato loro.

In TUTTI i casi è possibile revocare IN UN QUALSIASI MOMENTO un'autorizzazione scrivendo al "responsabile del trattamento dei dati" che DEVE essere esplicitamente indicato.

Il problema per cui si danno tanto da fare ad ottenere il tuo consenso, farebbe quindi pensare che in mancanza dello stesso loro non potrebbero agire in piena legalità.

Resta il fatto che la miglior contromisura è l'attacco.

La prossima volta che mi chiamano, con molta gentilezza, gli do spago e PRETENDO di sapere TUTTI i loro dati.
Quando li ho in mano li minaccio di scrivere al garante della privacy.
E magari lo faccio anche.

Ad una di queste riunioni ci sono andato per curiosità.

Le tecniche con le quali ti assaltano, se non sei mentalizzato a far fronte alle loro pressioni psicologiche, sono molteplici ed efficaci.

Ti fanno accomodare a tavolini singoli, dove trovi un cordialissimi incaricato che ha per obiettivo farti mettere una firma sopra un contratto.
La musica è sempre forte e ogni tanto ti fanno vedere un bel filmato, così se anche avevi cominciato a parlare di qualche cosa, per capire meglio che vogliono darti, poi sei psicologicamente in difficoltà.

Io sono stato a sentirli per mezz'ora e poi ho cominciato a fare molto civilmente domande precise e dirette.
Quando ho capito che si stavano arrampicando sugli specchi per non rispondere nemmeno un po' a quel che avevo chiesto loro, ho cominciato ad essere ancora più determinato e ad alzare di più la voce.

Ad un certo punto, visto che nonostante i migliori propositi di stare calmo, mi sono accorto che mi stavano prendendo per il c..o, mi sono alzato e me ne sono andato via.

Dietro di me, tanto per salvare la faccia nei confronti di quelli che invece resistevano, mi hanno dato del maleducato.

Sono certo che da quella riunione hanno tirato fuori un bel po' di vendite (era una multiproprietà in calabria, ma non lo volevano ammettere nemmeno sotto tortura...).

Se anche non si fosse trattato di una bufala ma di gente seria, i modi con cui hanno condotto la trattativa e la assoluta mancanza di trasparenza erano inaccettabili.

Ad un altro mio amico hanno cercato di rifilare un'enciclopedia per il computer.

Lo hanno invitato col bambino e la moglie, che subito hanno fatto accomodare dove c'erano i giocattoli per l'uno e gli elettrodomestici per l'altra.
Glie li avrebbero regalati in caso di sottoscrizione del contratto.

Fortuna che la mia persona era vispa e che l'avevo messo in guardia.
Sennò, tra le spinte di quella gentaglia e tra la pressione psicologica data dagli sguardi di disapprovazione di figlio e moglie (che si sarebbero visti sparire chi la bicicletta e chi il microonde), avrebbe potuto fare la stessa cazzata di quelli che hanno firmato.

Avrebbe ottentuto: una bici del cavolo, un microonde del piffero, un televisore del ca..o e... un bel set di FLOPPY da far girare su di un PC marca "Flintstones" da tanto era vecchio.

E' successo 5 anni fa, ma già allora di encoclopedie NON su CD non ce n'erano molte.

Il mio suggerimento, tanto per riprendere il discorso, è di farsi dare i LORO dati dicendo che siamo interessati e vogliamo contattarli noi.

Se tanto tanto li mollano, passare subito al contrattacco legale.

Tra l'altro, non so voi, ma questa gente chiama SEMPRE da fuori città/regione.

Non sarà mica un caso?

Se risiedi dove lavori c'è il caso che qualcuno che ti bussa alla porta te lo trovi...

Ciao

M
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Re: Ci beccano dall'elenco.

Postdi Nicola » 05/06/03 12:47

marlon ha scritto:Non concordo con chi ritiene che la pubblicazione del numero sull'elenco autorizzi implicitamente ad un uso commerciale dello stesso.
avano arrampicando sugli specchi per non rispondere nemmeno un po' a quel che avevo chiesto loro, ho cominciato ad essere ancora più determinato e ad alzare di più la voce.


Concordo su questo su come ho gia' detto. Pubblicare IMHO non significa autorizzare chiamate commerciali / spam bensì essere contattato solo in casi autorizzatti o implicitamente autorizzati (che non significano chiamate commerciali ;) ).

Ciao
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi Mistress » 08/06/03 23:12

Nicola ha scritto:quello di non pubblicare il nuemro sull'elenco e' una buona idea... non credo che arrivino a chiamare a numeri a caso :D

Eccomi!
Tipico esempio di telefono non presente in elenco (dalla bellezza di ben 5 anni) e riservato (non compare quando chiamo, non compare il mio nome se fai la ricerca pur avendo il nr), eppure...i mobili li vogliono vendere anche a me! :lol:
Una volta, dopo l'ennesima telefonata, alla peraltro gentilissima signorina che chiamava dal Veneto proponendomi una visita alla fiera del mobile che si sarebbe tenuta poco tempo dopo qui a Milano e dove avrebbero esposto i loro bellissimi manufatti, ho chiesto scocciatissima come facevano ad avere il mio nr, visto che è riservato.
La risposta è stata: "Mah...non so...io ho qui un elenco..."
Ma elenco dato da chi!!!??? Se già ho chiesto l'attivazione del telefono come riservato??? :eeh:
L'ignoranza è il primo gradino verso la conoscenza
Mistress
Utente Senior
 
Post: 270
Iscritto il: 22/03/03 13:46
Località: Milano

Postdi piercing » 08/06/03 23:23

L'avrai lasciato a qualcuno Mist? Qualche negoziante, qualche fiera...

Se non l'hai lasciato a qualcuno del genere è molto molto strano che ti abbiano in qualche lista...

Comunque l'eccezione capita sempre... magari stavano chiamando qualcun'altro e hanno sbagliato un cifra...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Mistress » 08/06/03 23:43

piercing ha scritto:L'avrai lasciato a qualcuno Mist? Qualche negoziante, qualche fiera...

Se non l'hai lasciato a qualcuno del genere è molto molto strano che ti abbiano in qualche lista...

Comunque l'eccezione capita sempre... magari stavano chiamando qualcun'altro e hanno sbagliato un cifra...

Negativo.
Quando ho cambiato casa il nr non l'ho dato a nessuno (tranne che a mio padre e mia madre :lol:) e quando devo lasciare un telefono a chicchessia lascio sempre e solo il cellulare (ma lì di spam non me ne arriva mai, forse perchè non vogliono spendere :lol:).
E non sbagliano numero, visto che esordiscono sempre con "Pronto, signora xxxx?" (ovvio che xxxx sono io).
Che sia strano l'ho pensato anch'io...e molto prima di te :P
Ma tanto ultimamente gli sbatto giù il telefono...dopo avergli detto che hanno sbagliato numero ;)
Chissà che prima o poi non si stufino... 8)
L'ignoranza è il primo gradino verso la conoscenza
Mistress
Utente Senior
 
Post: 270
Iscritto il: 22/03/03 13:46
Località: Milano

Postdi Mistress » 08/06/03 23:47

Ah! Dimenticavo di dire che quella volta ho persino chiamato il 187 per chiedere spiegazioni.
Ovvio che mi hanno risposto che non sapevano proprio come fosse potuto succedere... :-?
L'ignoranza è il primo gradino verso la conoscenza
Mistress
Utente Senior
 
Post: 270
Iscritto il: 22/03/03 13:46
Località: Milano

Postdi Nicola » 09/06/03 12:47

Allora forse accedono a qualche dato riservato se sanno anche il nominativo... tutto ciò cmq è scorretto... ;)
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi dado » 09/06/03 14:49

Vi è mai capitato di provar a chiamare numeri inventati a caso x vedere se esistono e poi andar a cercar su internet dove avete fatto lo squillo? :D Ecco, loro semplicemente non si limitano a far lo squillo, ma se il numero esiste chiamano finchè non risponde... :P

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Precedente

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Spam telefonico":

email e spam
Autore: Smilecrown
Forum: Sicurezza e Privacy
Risposte: 3
Problemi spam
Autore: danyela5
Forum: Sicurezza e Privacy
Risposte: 1

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti