Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Microsoft insopportabile...

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Postdi dado » 24/01/02 19:32

A conferma del fatto che la MS e il vacchio Zio Bill stiano un pò sulle palle a tutti... :P :D
...riporto un articolo.


Questa è una di quelle news che ormai non fa più notizia..
Netscape Communication, ormai appartenente al colosso Aol, ha citato in giudizio Microsoft.
Il capo di accuso è "ormai" il solito per Microsoft: atti più o meno leciti con lo scopo di promuovere l'utilizzo del browser Internet Explorer, a discapito quindi di Netscape e Aol.
Microsoft replica immediatamente, accusando i concorrenti di sperperare le proprie risorse in avvocati e procedimenti legali, togliendo fondi utili allo sviluppo dei loro prodotti.

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Sponsor
 

Postdi arouetlejeune » 24/01/02 20:43

questa é un po' vecchia... forse già la conoscete, da Linux&c di dicembre:
---
Il mese scorso la Microsoft ha deciso di hiudere MSN a tutti i browser diversi da MS Internet Explorer. La cosa ha suscitato un certo scalpore in rete [http://dailynews.yahoo.com/h/cn/20011025/tc/msn_shuts_out_non-microsoft_browsers_1.html] così la compagnia di Redmond è tornata sui propri passi [http://news.cnet.com/news/0-1005-200-7660935.html?tag=tp_pr]
Inquietante.
---
certo non dovrebbe stupirci + di tanto, ormai purtroppo la microsoft sta abituandoci a questo genere di cose...
arouetlejeune
Utente Junior
 
Post: 18
Iscritto il: 02/10/01 01:00
Località: Catania

Postdi PRADA » 24/01/02 21:39

FORZA ZIO BILL!

sono solo invidiosi!

:)
GUGLIELMO CANCELLI & MICROSOFT FOREVER!!!!
PRADA
Utente Senior
 
Post: 1202
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Milano

Postdi ivo » 24/01/02 22:35

Secondo me le Zio Bill è il + grande Hacker legalizzato del mondo!
Provate a pernsare quanti dei suoi software (IE6, WIN XP, Word, ecc.) cercano di inviare informazioni alle M$: basta fare 2 + 2 e il ragionamento torna !!!!!!!!!!
Immagine
Avatar utente
ivo
Utente Senior
 
Post: 1134
Iscritto il: 20/08/01 01:00
Località: Treviso

Postdi PRADA » 25/01/02 02:43

a casa mia no...

sorry

se la fiat fa una macchina che continua a comunicare dati con un centro assistenza fiat per riscontrare subito eventuali problemi nessuno si lamenterebbe

un conto è se la fiat mettesse questi sistemi su macchine di casa non sua

ma questo non mi sembra il caso di microsoft

anzi!

tutti gli spyware sono delle altre case!
GUGLIELMO CANCELLI & MICROSOFT FOREVER!!!!
PRADA
Utente Senior
 
Post: 1202
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Milano

Postdi Nemok » 25/01/02 04:21

Il fatto che la fiat dovrebbe chiedermelo se voglio tale servizio...altrimenti non è corretto,anche se alla fine è per me.
Nel 1968 la potenza operativa di 2 C-64 hanno portato un razzo sulla luna. Oggi la potenza operativa di un Athlon 4000+ viene usata per far girare Windows XP....Qualcosa deve essere andato storto....
--Powered by Debian Sid/unstable on 2.6.10--
Nemok
Utente Senior
 
Post: 1420
Iscritto il: 04/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi PRADA » 25/01/02 04:29

la fiat non deve chiederlo, sei tu che quando compri la macchina lo accetti, nessuno ti obbliga a comprarla
GUGLIELMO CANCELLI & MICROSOFT FOREVER!!!!
PRADA
Utente Senior
 
Post: 1202
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Milano

Postdi arouetlejeune » 27/01/02 22:49

se qualcuno ha ancora ancora qualche dubbio sulla microsoft, bè, vada un po' a leggersi qualcuno di questi articoli:
http://www.geocities.com/arouetlejeune/
arouetlejeune
Utente Junior
 
Post: 18
Iscritto il: 02/10/01 01:00
Località: Catania

Postdi PRADA » 28/01/02 02:09

sono in pdf...

non ho voglia di mettere l'acrobat reader (che mi stà sul c****)

in sostanza cosa dicono?
GUGLIELMO CANCELLI & MICROSOFT FOREVER!!!!
PRADA
Utente Senior
 
Post: 1202
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Milano

Postdi dado » 28/01/02 02:15

In data 27/01/02 19:09, PRADA ha scritto:

sono in pdf...

non ho voglia di mettere l'acrobat reader (che mi stà sul c****)

in sostanza cosa dicono?



Che fatiga che sei Prada... :D :P
Cmq, quello che ho letto io diceva che MS crede di semplificarsi la vita comprando le rivali. Xò Linus non lo può comprare, e la cosa probabilmente la rode molto...

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi PRADA » 28/01/02 02:21

linux nei desktop non arriva al 2%

fa solo ridere... :D :D

non c'è bisogno di comprarsi nessuno... è troppo complicato (per molti utenti) da solo

linux è e resterà per il mercato di nicchia

cmq vedremo ... il futuro chissà...
GUGLIELMO CANCELLI & MICROSOFT FOREVER!!!!
PRADA
Utente Senior
 
Post: 1202
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Milano

Postdi arouetlejeune » 28/01/02 02:25

bé se proprio non ti va, sotto linux non ne hai x niente bisogno...

cmq leggeteveli, ne vale la pena...
arouetlejeune
Utente Junior
 
Post: 18
Iscritto il: 02/10/01 01:00
Località: Catania

Postdi alebiker » 24/02/02 12:11

arouetlejeune ha scritto:se qualcuno ha ancora ancora qualche dubbio sulla microsoft, bè, vada un po' a leggersi qualcuno di questi articoli:
http://www.geocities.com/arouetlejeune/


Letto.
Ma che dubbi dovrei avere?
In generale mi sembra che ci sia un atteggiamento generale contro un certo tipo di "informatica" identificato chissà perchè solo con Microsoft.
Per carità, MS è stata condannata per clausole vessatorie adottate in passato nella vendita dei suoi prodotti, ma tutto il fumo tirato su dai suoi concorrenti (che pagavano le parcelle dell'avvocato per farlo) non ha prodotto un granchè. E questo perchè? Perchè zio bill ha capito due cose in sequenza. Primo quando un'azienda diventa molto importante e ricca in USA (ma non solo...) deve pagare la politica. Così ha cominciato a pagare i repubblicani. Poi che, come fanno tutti, ma alla luce del sole con regolari fatture (non come in Italia) ha capito che deve pagare anche i democratici. E qui i processi hanno rallentato.
Fantapolitica? Forse, quello che voglio passare come messaggio è solo in parte questo. Provate a riflettere. Io conosco mediamente bene (da 0 a 10 diciamo dal sette all'otto) windows, mediamente poco (dal quattro al conque...) linux, quindi non farò un discorso molto tecnico, ma da un punto di vista "filosofico". Quando leggo e parlo di linux (o meglio dell'open source) sento più o meno queste cose: per il solo fatto che allo sviluppo concorrono una sfilza di sviluppatori "trasversali" alle aziende in tutto il mondo, è un sistema migliore per sviluppare rispetto a prodotti "chiusi" tradizionali (tutti gli altri). Su questo sono d'accordo, il potenziale di sviluppo è indubbiamente immenso.
Il problema che vedo è un altro. Tutta la nostra economia moderna, industria, servizi e tutto (non solo Microsoft ;) ) funziona grazie ad un semplice concetto: io ti do un prodotto e tu me lo paghi. Se lo stesso prodotto (o servizio) te lo da un altro ad un prezzo migliore lo prendi da lui. Nell'informatica sono state aggiunte delle cose: se il mio prodotto ha dei difetti, io te li metto a posto (o almeno ci provo) e ti garantisco che metterò in piedi un processo per scoprirne altri nuovi in tempo e risolverli. Questa è una garanzia che a volte funziona, altre no, ma che in sostanza adottano tutte le aziende di informatica e garantische dal fatto che un'azienda abbia anche dietro di sè un supporto per appunto "supportare" eventuali problemi del prodotto venduto. Cioè si riesce ad identificare chiaramente a chi rompere le palle se qualcosa non va. Questo processo riesce a innescare i cosiddetti Service Level Agreemente, per cui un azienda che offre prodotti informatici è in grado di dire che se gli compri il supporto lei è in grado di intervenire in caso di problemi entro tot ore e di risolverti il tutto entro tot ore (altrimenti paga....).
in definitiva risulta assolutamente chiaro che è il responsabile del prodotto per ogni aspetto, e si può quindi scegliere che prodotto prendere e quali garanzie accettare, avendo dietro un ente che ne garantisca il tutto (e garantire vuol dire anche pagare).
Con l'open source questo sistema viene ribaltato. L'open source dice che il codice è a disposizione di chiunque. Chiunque lo vuole può migliorarlo e risolvere dei problemi oppure aggiungerci delle features ad un patto. Lo deve comunicare agli altri. Tutto questo è molto bello e corrisponda ad un modello di mondo ideale. Ma appunto ideale. Non ho detto che non può essere reale, ma almeno bisogna fare i conti su come funziona il nostro mondo adesso. Esempio: una grossa società (diciamo l'IBM) decide di mettere sui suoi server linux e proporlo ai clienti così come fa con AIX (il suo unix...). Non può. E già, non può. IBM infatti ha fatto una bellissima campagna pubblicitaria sul fatto che i suoi server supportano linux (forse i Compaq e gli HP no?) ma è solo uno specchietto per le allodole. lo supportano chiaramente, ma poi sono tutti cavoli tuoi a gestirtelo, e IBM non ti garantisce un bel niente. Mentre con AIX ti garantiva dei SLA (service Level Agreement) con linux non può. Ve la vedete IBM fare delle modifiche ad un prodotto open source per fargli fare delle cose bellissime e poi comunicare questa informazione alla SUN e alla HP (sue concorrenti)? Dovrebbe farlo, ma non lo farà mai, almeno fino a quanto non cambierà il tipo di licenza. Ma la colpa non è di liunx o di microsoft. La colpa (se di colpa si può parlare) è di come funziona la nostra economia. Le aziende e i privati non fanno tutto per la gloria della comunità open source, ma per la LORO gloria e per i LORO soldi. Quindi quando vedo quella pubblicità dell'IBM su linux mi viene solo da ridere. IBM finanzia con ricerche e soldi il mondo dell'open source perchè? questa è una domanda da porsi, secondo me. per il resto il comportamento di Microsoft non è stato pulitissimo per i fatti che ho già accennato prima, ma guardate che comprare i concorrenti è un'usanza non certo inventata da Microsoft, addirittura che fine ha fatto l'antivirus IBM? Chiedete come sono contenti quelli che lavorano in Lotus adesso che la loro mail finisce con IBM.COM.
That's life, apriamoci gli occhi, il problema non è MS, ma tutto il modo in cui è pensata la nostra economia, al limite.
Oppure continuiamo a tirare sassi contro MS, senza accorgerci che chi ce li passa sono i suoi concorrenti. Ma chiediamoci se non ci sentiamo un po' ipocriti a questo punto....
E vabbè, stamattina non c'avevo un c...o da fare
;)
have a nice day...
alebiker
Utente Junior
 
Post: 78
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi PRADA » 24/02/02 23:21

non avrai avuto un c***o da fare ma hai scritto uno dei post + belli che io abbia mai letto!

finalmente si sente la voce di uno che ragiona, che si chiede il perchè delle cose.... non quei "pagliacci" che seguono il coro senza guardare al di la delle singole cose!

compimenti....

ciao Ale
GUGLIELMO CANCELLI & MICROSOFT FOREVER!!!!
PRADA
Utente Senior
 
Post: 1202
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Milano

Postdi §ilverLight » 20/03/02 14:29

Scusa se rispondo con particolare ritardo, comunque volevo dirti che credo che mi farò un poster in camera con alcune delle frasi del tuo post! Forse il post più maturo che mi sia mai capitato.

Ciao §ilver
--=(*°§ilverLight©°*)=--
§ilverLight
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 16/03/02 18:00
Località: Roma


Torna a Discussioni


Topic correlati a "Microsoft insopportabile...":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti