Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Come mi nascondo agli occhi del Grande Fratello?

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Come mi nascondo agli occhi del Grande Fratello?

Postdi pecas » 31/03/06 19:07

Credo che sia la sezione giusta...il problema:

nell'azienda in cui lavoro è stato raggiunto un accordo sindacale per cui volendo, l'azienda stessa può controllare il traffico internet dei dipendenti per vedere se lo si usa per lavoro o ci si fanno gli affari propri.

Oltre a causare una notevole diminuzione del traffico, a livello mondiale, sui siti porno, questo accordo secondo me è una chiara violazione della privacy.

Vi chiedo, c'è un modo per oscurare le singole postazioni in qualche modo? Tipo un firewall?

Se sì, sicuramente dovrò darvi maggiori info. Chiedete e vi sarà risposto.

Vi anticipo che l'OS è XP pro sp2, e volendo posso accedere come amministratore.
pecas
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 29/03/06 20:51

Sponsor
 

Postdi fabrizius » 31/03/06 19:44

questo accordo secondo me è una chiara violazione della privacy.


Ciao,
io non credo che la si puo definire tale,anche perché se i computer sono dell'azienda ,di conseguenza dovrebbero esseri usati solo per lavoro e pratiche dell'azienda stessa,quindi usandoli solo a tale scopo la violazione della privacy di un impiegato io non la vedo proprio.....
Anzi secondo me sono stati già onesti a dirvelo...anche perché molte aziende lo fanno ma senza dire niente ai diretti interessati :-?
fabrizius
Utente Senior
 
Post: 1220
Iscritto il: 20/05/05 13:55

Re: Come mi nascondo agli occhi del Grande Fratello?

Postdi Alexsandra » 31/03/06 20:04

pecas ha scritto:..è una chiara violazione della privacy.

Concordo con Fabrizius per tè è una violazione della privacy,mentre navigare durante l'orario di lavoro e venir pagati per fare un cacchio è un diritto sindacale. perchè non lo fai da casa e ti paghi il canone???
Mi fermo quì
- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale.

Win7 + Office 2003 Ita
Avatar utente
Alexsandra
Utente Senior
 
Post: 2358
Iscritto il: 09/01/06 20:31

Postdi Alexsandra » 31/03/06 20:50

Peccato che non si possano modificare i post,mi spiace di essere stata un pò dura,ma nella mia azienda è già successa una sottrazione di progetti e navigate "Hard" ,creando non pochi problemi di virus etc...
A volte bisogna guardare il problema anche dall'altra parte
sorry ;)
- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale.

Win7 + Office 2003 Ita
Avatar utente
Alexsandra
Utente Senior
 
Post: 2358
Iscritto il: 09/01/06 20:31

Postdi pecas » 31/03/06 21:47

Concordo con Fabrizius per tè è una violazione della privacy,mentre navigare durante l'orario di lavoro e venir pagati per fare un cacchio è un diritto sindacale. perchè non lo fai da casa e ti paghi il canone???
Mi fermo quì


Diciamo che generalizzando hai sostanzialmente ragione. Anche soprattutto dopo quando parli dei virus.

Tuttavia, nel mio caso, io sono un "co.co.co". Il contratto me lo rinnovano (se gli va) ogni 12 mesi.
Invece di lavorare 8 ore, come tutti gli altri dipendenti, ne lavoro 11 e mezzo al giorno (dalle 9 alle 20,30), + il sabato mattina 9-13. Un totale di 61,5 ore settimanali. Altro che sindacato. Anzi io mi arrabbio proprio perché i sindacati hanno fatto un accordo che si estende anche a me che non c'entro niente, e che non godo dei vantaggi della contrattazione collettiva (quindi niente diritti sindacali)

Per cui se mentre tutti gli altri fanno la pausa pranzo, io rimango per rispondere al telefono, do fastidio a qualcuno se mi guardo i risultati del baseball americano, o cosa c'è in vendita su ebay?

E' giusto che la mia azienda deduca, dal mio traffico, notizie come la mia religione, i miei interessi personali, etc.?

Come vedi la questione ha diverse sfaccettature.

Nella pratica questi controlli probabilmente non li faranno, e comunque io faccio tutto alla luce del sole, tutti, anche il mio capo, sanno che mi piace navigare, e non ho avuto problemi perché il mio rendimento non ne risente.

E, per la cronaca, il mio abbonamento con Fastweb a casa mi costa € 40 al mese, ma con i miei orari lo uso davvero poco.
pecas
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 29/03/06 20:51

Postdi Alexsandra » 01/04/06 10:05

Niente di personale nei tuoi confronti
però sul posto di lavoro gli strumenti che l'azienda mette a disposizione delle maestranze "Dovrebbero" essere usati solo per motivi inerenti al lavoro. La legge dice "....Utilizzando i mezzi necessari al conseguimento dell'oggetto sociale..." dove per mezzi sono intesi tutte le apparecchiature presenti all'interno dell'azienda stessa.
Un uso improprio può causare seri danni come è successo a mè quando un dipendente navigava in siti "Hard" usava P2P e si spediva al suo indirizzo email i progetti delle nostre attrezzature per poi rivenderli alla concorrenza.
Risultato un pc infestato di trojan,virus e tanta altra porcheria.
Questo era il mio pensiero,frutto anche di un'esperienza gia fatta. ;)
ciao
- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale.

Win7 + Office 2003 Ita
Avatar utente
Alexsandra
Utente Senior
 
Post: 2358
Iscritto il: 09/01/06 20:31

Risp

Postdi Klone » 07/04/06 13:37

Allora vuoi essere anonimo nella navigazione penso di aver capito, non c'è nulla di male nel guardare qualche pagina di ebay o fatti propri nell'orario di lavoro( basta che non ci si stia ore) Premetto che si possono verificare gli up e dowload chiedendoli alla telecom, così da individuare la postazione in cui si sono scaricati file dannosi, io non mi preoccuperei se fossi in te se tu navighi su siti sicuri, senza andare si siti porno, crack, suonerie etc, non ti diranno nulla. Per pulire la tua postazione postresti utilizzare tanti piccole utlity che ti mascherano, Ccleaner per pulire l'HD da pagine web visitate etc.. poi Ghostsurf un programma che trovi su emule che ti nasconde l'ip così da rendere molto ma molto difficile rintracciare il tuo pc..Comunque ribadisco il concetto se tu non crei problemi dalla tua postazione non hai nulla di cui preoccuparti
Klone
Utente Junior
 
Post: 40
Iscritto il: 10/01/06 18:42


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Come mi nascondo agli occhi del Grande Fratello?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti