Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Tutela privacy

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Tutela privacy

Postdi Betta » 29/05/02 20:01

Ciao a tutti!
Sto facendo una ricerca e spero che qualcuno di voi mi possa aiutare. Il problema è questo: è legale postare su un newsgroup utilizzando un nick ed una mail di un altro utente a sua insaputa? Non è una violazione della privacy? Secondo me sì, ma mi si obietta che se non vi è un intento specifico nel voler danneggiare una persona non c'è reato.
Sto cercando in rete se vi sono sentenze relative all'argomento in questione, ma per ora ho trovato ben poco.
Spero che qualcuno di voi mi possa aiutare in questa mia ricerca, o che, comunque, mi dia pareri in merito.
Grazie in anticipo.
Ciao.
Betta
Newbie
 
Post: 7
Iscritto il: 13/02/02 01:00
Località: Milano

Sponsor
 

Postdi piercing » 29/05/02 20:12

credo che per le sentenze sul nostro www-world dovremo aspettare ancora qualche decennio da noi...

pensa che non sono praticamente mai state comminate sanzioni per violazione della legge sulla privacy.... (ma cmq dimmelo tu, che ti vedo più esperta)

si parla (anche sulle news di questo sito, se non erro), di qualche misero rimborso per lo spam...

prima di arrivare a definire qualcosa su questa materia, credo che io sarò anziano.

Il mio giudizio personale è che una e-mail, visto l'utilizzo in una rete aperta come internet, non può essere ritenuta un dato sensibile (per la natura stessa di internet, che esiste in quanto tale... non è il telefono, dove ti abboni e quindi c'è un responsabile).

Forse un giorno che la firma digitale sarà + a portata ne potremo riparlare...

ci sono diversi siti che si occupano della materia, oltre al classico paolo attivissimo, trovo interessante anche questo http://www.studiocelentano.it. Prova a cercare da quelle parti.

Ciao
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi kadosh » 30/05/02 00:09

Il problema è nel rintracciare l'utente che ha fatto il Post a nome altrui con dati di un'altra persona, dato che qui in Rete ci contraddistingue solo l'IP e a volte neanche quello.
Per questo le sentenze a riguardo sono molto indietro, perchè non esiste una base sicura da cui partire.
Mentre so di casi giudiziari sulla violazione della privacy riguardanti la lettura della posta, da parte del capo nei riguardi di un dipendente che non era presente in ufficio ed il capo aveva necessità di avere info per un progetto importante tramite l'impiegato che non era rintracciabile: il capo, denunciato dal dipendente, non è stato punito.
Ce ne è di strada da fare... :eeh:
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi BianConiglio » 30/05/02 00:30

E tra l'altro, una volta avuto l' IP, rimane da dimostrare che davanti al pc, a commettere il fatto, ci fosse il proprietario..e non qualcun altro....
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi dado » 30/05/02 01:10

Ed inoltre che l'IP fosse proprio quello e non fosse stato falsato.... :diavolo: :P 8)

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Betta » 30/05/02 19:18

Grazie a tutti per il vostro contributo.
Purtroppo avete ragione tutti, non c'è ancora una normativa ben specifica che riguardi questo argomento. Il problema e la discussione che ne è nata dipendeva dal fatto che chi ha usato il nick e l'e-mail di un altro adduce come scusa proprio il fatto che non è possibile risalire a lui, oltre al fatto che su usenet sembra che sia "tutto permesso". In più, aggiunge, che non si può considerare reato il semplice voler prendere in giro qualcun altro postando a nome suo.
Insomma, come sempre dipende tutto dall'intelligenza delle persone.
Grazie ancora per il vostro contributo.
Ciao a tutti.
Betta :)
Betta
Newbie
 
Post: 7
Iscritto il: 13/02/02 01:00
Località: Milano

Postdi Betta » 30/05/02 19:49

Dimenticavo, grazie a questa discussione ho però avuto modo di trovare alcune cose che magari possono interessare anche voi.
Per quanto riguarda la firma digitale ho trovato questo articolo:
http://www.legalionline.com/news/info3.htm
Per quanto riguarda invece il reato di diffamazione a mezzo Internet:
http://www.legalionline.com/html/Cass4741-2000.htm
Grazie ancora e di nuovo ciao. :)
Betta
Newbie
 
Post: 7
Iscritto il: 13/02/02 01:00
Località: Milano


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Tutela privacy":

TUTELA DIRITTI DI IMMAGINE
Autore: aliante
Forum: Discussioni
Risposte: 2
Privacy posta
Autore: polly76
Forum: Sicurezza e Privacy
Risposte: 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti