Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Aiuto ! Il mio direttore mia spia !!!

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Aiuto ! Il mio direttore mia spia !!!

Postdi xiotecutli » 01/05/02 23:44

Buonasera buongiorno,
gira voce nella mia azienda (non vi diro' MAI quale :D ) che il mio direttore si e' fatto installare un programma :?: che gli permette di monitorizzare CHI e' connesso a internet e COSA sta guardando.
Questo e' un forum sulla privacy giusto ? Quindi io vi chiedo :
1 - puo' il mio direttore monitorizzarmi ?
2 - puo' il mio direttore punirmi :cry: per avere visitato siti "non consoni all'attivita' svolta" ?
3 - se rispondete SI alle prime due domande : cosa si intende per "sito consono all'attivita' svolta" ?
4 - esiste un "escamotage" per ovviare a questo "grande fratello" dei poveri ?
5 - potete mandare un bel virus al mio direttore ? :lol: (scherzo dai ...)
Grazie per la Vostra attenzione ... abbiate pieta' di me ... eheheheheh :D
Xiotecutli
xiotecutli
Utente Junior
 
Post: 39
Iscritto il: 01/05/02 23:29
Località: ravenna

Sponsor
 

Postdi BianConiglio » 02/05/02 00:06

Tempo fa era scoppiata la polemica che i boss spiavano i poveri lavoratori onesti.... :D

Non sono a corrente di quanto dica la legge italiana...ma son quasi sicuro che, anche qui, sia ambugua ed interpretabile.....

Sicuramente, avendo diritti di amministratore, il boss può sapere tutto quello che accade nella rete aziendale e con semplici programmini può venire a consocenza di ognisingolo tasto premuto dalla tua tastiera, di ogni singolo frame scattato dalla tua webcam, leggere ed avere accesso a tutti i documenti, a tutte le liste di password, indirizzi ecc...

Sicuramente qualcuno + ferrato di me in legge nei riguardo dei rapporti capo-impiegato ti rispondrà :)

Cmq sappi che, volendo, può sapere tutto.
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi Nemok » 02/05/02 00:34

Beh dubito che dopo che esegui un programma come HistoryKill (sezione download) l'amministratore di sistema possa trovare molto (se non che hai eseguito tale programma...e li' gli verrebbe il sospetto...).

ps:sicuro che non siano voci di corridoio per terrotizzare gli impiegati? :D
Nel 1968 la potenza operativa di 2 C-64 hanno portato un razzo sulla luna. Oggi la potenza operativa di un Athlon 4000+ viene usata per far girare Windows XP....Qualcosa deve essere andato storto....
--Powered by Debian Sid/unstable on 2.6.10--
Nemok
Utente Senior
 
Post: 1420
Iscritto il: 04/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi Luther » 02/05/02 07:09

Uhm che il direttore possa sapere cosa è stato visitato e da quale Pc è stato visualizzato non ho dubbi... il tracciamento dei siti visitati è cosa comune in tutte le aziende che consentono l'accesso ad interne. So per certo che nella mia azienda si fa! In genere si Fanno statistiche sui log.
Credo che una punizione diretta per aver visitato un sito specifico non possa essere comminata per ragioni di privacy. Ad ogni buon conto non abusare è sempre cosa buona e giusta. ;)
Date un pesce ad un uomo e lo avrete sfamato per un giorno,
insegnategli a pescare, e lo avrete sfamato per la vita
Semper Voster
LUTHER
Avatar utente
Luther
Utente Senior
 
Post: 181
Iscritto il: 22/08/01 01:00
Località: Napoli

Postdi piercing » 02/05/02 09:46

Pienamente d'accordo con Luther...
cmq se fai un ricerca sul forum se n'è già parlato... e mi pare ci fosse anche un reply di un legale (vado a memoria!!)
Ciao
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi dado » 02/05/02 11:13

Nemok ha scritto:Beh dubito che dopo che esegui un programma come HistoryKill (sezione download) l'amministratore di sistema possa trovare molto (se non che hai eseguito tale programma...e li' gli verrebbe il sospetto...).

ps:sicuro che non siano voci di corridoio per terrotizzare gli impiegati? :D


Anche se, Nemok, secondo me gli impiegati accedono ai pc come semplici utenti e quindi non possono installare nulla nè cambiare settaggi... (un pò come all'università, insomma!). Infatti tutte qs attività saranno riservate all'amministratore... e dunque, il caro HistoryKill perderà la sua utilità! :D

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi PRADA » 02/05/02 20:39

queste discussioni sono strane...

A voi piacerebbe pagare qualcuno per navigare in internet o chattare con gli amici?

ovviamente non c'è bisgno di rispondere ;)

cmq non è riferito a nessuno di questo post visto che qui la discussione è stata civilissima ma a gente che protesta! ural! ecc perchè si sente spiata... dai... un po' di buon senso
GUGLIELMO CANCELLI & MICROSOFT FOREVER!!!!
PRADA
Utente Senior
 
Post: 1202
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Milano

Postdi xiotecutli » 03/05/02 21:52

Gentili signori,

innanzitutto grazie per la vostra attenzione, ho posto il problema non solo in quanto mi coinvolge personalmente ma ritengo che l'argomento "privacy" sia contorto, complesso ed universale.
Serve uno scambio CIVILE di idee e pareri che nel lungo periodo potranno portare anche ad una seria disciplina legale che permetta ad un impiegato di "curiosare" nelle maglie del web senza essere terrorizzato all'idea del "grande fratello" che ti coglie con le mani nella marmellata ...

Non siamo ne' bambini ne' bambocci e pertanto non mi e' piaciuto il tono dell'amico PRADA, che mi auguro replichi e si spieghi meglio.
Presumo, dalle tue parole che tu sia un "capo" ... Bene, mi fa piacere e ti auguro di cuore ogni successo ma ... qua stiamo oltrepassando il semplice ed antico "controllo" a vista dell'impiegato ... qui si parla di monitorare passo a passo quali programmi ha usato, quali tasti ha pigiato ...
Un giorno, dovremo renderti conto del perche' ho premuto "esc" anziche' "enter" ???
L'oppressione uccide l'individuo.
Imparara questo semplicissimo dogma ... uccidi la curiosita' degli impiegati della tua azienda ... e vedrai alla lunga come cala la redditivita' !!!
Chiaro che ci sono dei limiti comunque !
Non pretendo di chattare per ore senza dovere "pagare il pegno" ma pretendo, anzi esigo, di essere libero di esprimere la mia creativita' ed inventiva : girando, conoscendo, curiosando.
Chiaro che se passo due ore sul sito della Ferilli ... e' un po' dura da dimostrare che sto "navigando nell'interesse dell'azienda" :D
Attendo repliche ... a proposito ... io ... NON URLOOOOOO !!! :lol:
Xiotecutli
xiotecutli
Utente Junior
 
Post: 39
Iscritto il: 01/05/02 23:29
Località: ravenna

Postdi BianConiglio » 03/05/02 23:31

cmq non è riferito a nessuno di questo post visto che qui la discussione è stata civilissima ma a gente che protesta! ural! ecc perchè si sente spiata... dai... un po' di buon senso


Prada è un ottimo moderatore e quanto detto da lui , chiaramente, non si riferiva a nessuno del post.

E' logico che nessuno di noi è pagato per gironzolare per il web....ma se si ha tempo, possibilità e non risulta deletereo per il proprio lavoro ecco che la navigatina, il messaggio di posta ecc.. fungono non solo da diversivo, ma anche da "alleviante". Più di una voltail mio "capo" m'ha sgamato mentre gironzolavo allegramente tra siti che mi interessavano e NULLA avevano a che fare con il mio lavoro.....ma che dirmi una volta che il lavoro lo faccio, bene e preciso, i clienti non si lamentano e ho tempo libero ? NULLA..... anzi spesso si mette pure lui di fianco a me a leggere quello che sto leggendo....male che vada, se non ci sono clienti, facciamo una veloce partitina in LAN a QuakeIIIArena.

Insomma, tutto dipende dal rapporto che c'è....se sono la fiducia ed il rispetto a mancare, si può far poco, tra una battuntina ed un dispetto, un' imposizione ed un mavaff... soffocato tra i denti...

Se c'è rispetto, del capo, dell'impiegato, del cliente e del lavoro, tutto è meglio.


Cmq il fatto che il capo si metta a spiare tutto ciò che fai.... non è da prendere come molti impiegati ( ignoranti in materia ) lo descrivono.
A poco interessa cosa un lavoratore scriva alla moglie, a poco interessa quali tasti prema e quale cd abbia inserito nel lettore. Tutto ciò è virtualmente accessibile al boss, ma allora servirebbe un supervisore al "grande fratello" apposito, dato ch eogni utente, su un pc, compie centinaia e centinaia di operazioni da loggare e "spiare".

Quindi poco allarmismo....se non si fanno caxxate e c'è rispetto, tutto fila liscio...

Cmq conosco gente ( dove lavorava mio padre ) che ha installato telecamere in ongi ufficio....( tipo sil Sig Burns nei Simpsons ). Ma li sono in Svizzera e d è tutto un altro discorso....

Bè, tutto questo per dire che ti sbagli su PRADA e che c'è sin troppo allarmismo ( anche se in parte è giustificato )

Ok, ora vado :) A presto e buona navigata !! CMq informati su cosa sta facendo il tuo boss, ma non con semplici vovi di corridoio :)
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi xiotecutli » 04/05/02 21:03

Bianconiglio,
non metto in dubbio che Prada sia un ottimo moderatore od un buon "compagno di stanza", per carita' ... Mi e' solo saltata la mosca al naso nel leggere la frase "... dai ... un po' di buon senso".

Il punto e' che il buon senso ce l'abbiamo tutti noi che riconoscendo i nostri limiti cerchiamo di allargare i nostri orizzonti come dicevo poc'anzi : girando, conoscendo ... curiosando !

Dove voglio arrivare ? Mo' te lo dico ...
Quindici anni fa quando sono stato assunto nella mia azienda erano stati appena messi su i primi PC 386 (grande libidine !) e sai cosa mi dicevano i "capi" quando mi vedevano alle prese col vecchio buon Framework II ?
"Ma cosa fai ? Ti gingilli ? Mettiti a lavorare ! Stai giocando eh ? Non fai mai un c...@#!#@!!, Non farai mai carriera qui !"
Dopo quindici anni cosa e' cambiato ? Niente.
Chi gira su internet, come chi anni prima cercava di capire il PC, non sta facendo un bel niente ... e sara' punito.
Ragazzi, voi venite da ambienti lavorativi illuminati ma la realta' fuori e' di una desolante e gretta ignoranza : quello che il capo non capisce, non serve all'azienda ... e va eliminato o quantomeno perseguito !

Evviva l'Italia ... siamo sempre indietro come le nespole !
Ma ... Non puo' sempre piovere (citazione di ... ditelo voi ! - quizzzzz :P

Con simpatia ( a tutti eehhh ? ;) )

Xiotecutli
xiotecutli
Utente Junior
 
Post: 39
Iscritto il: 01/05/02 23:29
Località: ravenna

Postdi kadosh » 05/05/02 01:25

Rispondere dopo esser appena rientrato da una serata alcolica non è il max ma si può fare. Allora, l'argomento è se un direttore o capo o soprastante nell'organigramma dell'azienda può controllare se navighi e cosa guardi mentre navighi e se c'è qualche legge sulla privacy che lo impedisce, io non sono certo qui a dirvi se esistono programmi che vi possono aiutare a nascondervi in quanto Moderatore, rispettoso delle leggi e...soprastante nell'organigramma di un'azienda ;)
Il capo ha tutte le ragioni se vuole sapere cosa combina, nelle ore di lavoro, un suo dipendente con un PC della sua azienda. Ha inoltre tutti i mezzi per sapere cosa fa un impiegato, non entro nei dettagli tecnici ma come sapete...la potenza di un account utente amministratore è nota...rispetto a quella di un normale User o Power User che sia. La legge tutela sia il datore di lavoro che l'impiegato, quest'ultimo solo nel caso in cui non arrechi danni, problemi o anomalie all'azienda. Navigare per siti pericolosi, che siano siti pornografici o hacker o warez, è notoriamente dannoso per l'azienda e quindi punibile con sanzioni previste dall'azienda a seguito di norme penali della nostra costituzione.
Credo sia chiaro quindi come comportarsi no? D'altronde tutti quelli che sfruttano una connessione con internet sono attratti da chat o siti di argomenti oggettivamente o soggetivamente interessanti, ma visitarli nelle ore di lavoro è controproducente sia per se stessi che per l'azienda, esistono le pause per questo no? Se poi la politica dell'azienda è chiara ed esplicita e vieta alcune cose, il discorso finisce lì.
Se volete fare qualcosa che devia dalla politica aziendale, in primis non lo fate, se proprio insistete acqua in bocca con altri e attenti a non farvi beccare...le conseguenze possono costar care. Chi lavora lo sa, è per questo che il buon senso è importante come dice PRADA.
Se poi il direttore non capisce che le nespole possono diventar fragole, purtroppo è un guaio per voi; insistete se ci credete ma attenti, potreste rimetterci parecchio.
Per i Software sul come evitare problemi bè, chi gira la rete li conosce, non sarò certo io a esporli qui, non è proprio il luogo adatto. Qui risolviamo problemi, non ne creiamo di potenziali per terze parti...SPERO SIA CHIARO gente ;)

Buonanotte a tutti... complimenti per l'interesse manifestato per le problematiche offerte dal Forum :)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi piercing » 05/05/02 15:14

Non puo' sempre piovere


"Non può piovere per sempre"... The Crow (che ho vinto???)

A parte tutto... io credo che la questione della navigazione in ufficio sia una questione lunga e annosa....
cmq se il tuo capo ti spia... fallo spiare... e tu regolati in quello che navighi... mi pare la risposta più ovvia...
Capisco te e capisco il tuo capo... e quindi credo che nei limiti del buonsenso la situazione sia tollerabile...
Mi ricordo nel post precedente di avere fatto riferimento all'esempio della telefonata... C'è chi passa 8 ore al telefono per gli affari suoi e chi magari fa un saluto alla moglie nell'ora di pranzo.... e nonostante siano sempre "ambiti non lavorativi" la situazione mi pare molto differente!!
Credo che internet sia lo stesso... il non abuso è la chiave di lettura, il che vuol dire però anche "denunciarne" l'abuso quando qualcuno non si regola!! Spesso in situazioni analoghe per colpa di uno ci rimettono tutti...
Anche io ho detto la mia!!

x PRADA... ma com'è che litighi sempre con tutti??? :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi xiotecutli » 05/05/02 20:27

Kadosh,
l'escamotage per fuorviare il controllo non era tra le mie priorita'.
Ho ben visto che questo forum e' "politically correct" ed e' per questo che sto ancora qua a discorrere.
Quello che mi premeva di piu' era sapere se e' LEGALE frugare tra i miei bytes; visto che, per esempio, so che e' illegare mettere delle telecamere negli uffici :evil:
Magari faccio un giretto su qualche forum di giurisprudenza ... e poi vi trasmetto i risultati.
Mi sa che stavolta mi faccio arrestare davvero :D ... scherzo dai ...

Piercing,
Bravo ! Sei anche risuscito a correggere la citazione del compianto Brandon Lee :)
Cosa hai vinto ? Una cosa incredibile ! Un week end col sottoscritto !!! :lol:

PS : sono peloso, ovesized, amo la cipollata di fagioli e soja e russo come un bue bulgaro !!!! :lol: :lol: :lol:
Che fai ? Devolvi il premio in beneficenza ?
xiotecutli
Utente Junior
 
Post: 39
Iscritto il: 01/05/02 23:29
Località: ravenna

Postdi dado » 05/05/02 20:47

xiotecutli ha scritto:PS : sono peloso, ovesized, amo la cipollata di fagioli e soja e russo come un bue bulgaro !!!! :lol: :lol: :lol:
Che fai ? Devolvi il premio in beneficenza ?


Mah... per caso conosci Leone di Lernia?!?!!? :diavolo: :lol: :lol: :lol:

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Amazing » 06/05/02 07:02

Vorrei aggiungere il mio contributo a questa discussione. Noi realizziamo SW per il monitoraggio di PC remoti e il nostro avvocato ci ha consigliato di inserire il seguente testo nelle brochure di pubblicità per il nostri prodotti:


In Italia il legislatore ha inteso come cosa opportuna il delegare la
sorveglianza sul corretto utilizzo delle apparecchiature al datore di
lavoro o al dirigente responsabile, almeno per una certa parte.

Al "datore di lavoro" e' quindi assegnato il compito di vigilare affinche'
la strumentazione (di qualunque tipo essa sia) venga utilizzata per
gli scopi aziendali e nel rispetto delle leggi.

Quando un lavoratore di qualunque tipo, avvalendosi di una atrezzatura
aziendale, compie un reato egli viene accusato del reato, ma il datore
di lavoro rischia la chiamata in correita' quanto meno per "incauta
custodia" delle atrezzature.

In proposito vi sono moltplici precedenti che vanno dal semplice abuso
delle vetture aziendali alle lettere minatorie scritte con macchine da
scrivere aziendali fino ai furti compiuti usando escavatori sottratti
ad un cantiere dove erano abbandonati con le chiavi nel quadro.

Il dirigente DEVE quindi operare in modo da accertarsi che anche le
atrezzature informatiche non vengano utilizzate al fine di compiere
reati (dall'adescamento di minori al traffico di materiale pornografico
fino alla possibilita' di contrabbando di segreti industriali possono
essere agevolmente compiuti via Internet).

Per voler pero' rispettare ANCHE la norma che tutela la privacy di ogni
dipendente, diviene impossibile una opera di controllo visivo, ma
occorre ripiegare su di un sistema di registrazione criptata che da un
lato tenga traccia di cio' che il dipendente fa, ma dall'altro non
consenta a nessuno di prenderne visione.


Spero di aver chiarito il pnto di vista del datore di lavoro, non si tratta di punire chi naviga e si diletta, ma chi commette reati, e la privacy è garantita da sistemi di criptazione a cui nemmeno il datore di lavoro ha accesso, ma solo l'autorità giudiziaria.

Saluti
Amazing
Amazing
Newbie
 
Post: 1
Iscritto il: 06/05/02 06:55

Postdi kadosh » 06/05/02 18:48

Ottimo contributo Amazing, è proprio ciò cui sottende questo Topic...e spero che ora sia ancora più chiaro ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi xiotecutli » 06/05/02 22:27

Amazing ha scritto :

Per voler pero' rispettare ANCHE la norma che tutela la privacy di ogni dipendente, diviene impossibile una opera di controllo visivo, ma occorre ripiegare su di un sistema di registrazione criptata che da un
lato tenga traccia di cio' che il dipendente fa, ma dall'altro non consenta a nessuno di prenderne visione.

la privacy è garantita da sistemi di criptazione a cui nemmeno il datore di lavoro ha accesso, ma solo l'autorità giudiziaria.


Xiotecutli trasale :eeh: :

quindi il mio SuperBoss PUO' legalmente monitorizzare le mie mosse ma NON PUO' vedere dove mi muovo ? Questa sarebbe davvero bella ! ;) Ma siamo in Italia ... giusto ?
Vale a dire allora che se il mio SuperBoss mi tampina per una mia qualsiasi ricerca sul web ... lo posso denunciare per violazione della mia privacy ? :o
Quasi quasi mi fa un po' pena ... poverino ... :cry: spende fior di milioni per sbranare i dipendenti ... e poi come tantalo nel supplizio che da lui ha preso il nome ... non si puo' dissetare col sangue di noi, i Fantozzi del terzo millennio. :lol:
Vabbe' dai ... alla fine ha ragione Prada ... "un po' di serieta' ... dai !!!" ;)
Sotto col lavoro !!!

Xiotecutli
xiotecutli
Utente Junior
 
Post: 39
Iscritto il: 01/05/02 23:29
Località: ravenna

Postdi BianConiglio » 13/05/02 22:40

http://www.repubblica.it/online/scienza ... ivacy.html

Non aprite dibattiti sulla fonte.....lo so, ce ne sono di migliori, ma nella clipboard ho questo indirizzo e ve lo incollo....
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi Flop » 13/06/02 10:53

Intervengo per la prima volta nel forum, pur essendone nominalmente moderatore. Ho risolto alcuni problemi e da adesso in poi dovrete sopportarmi... :diavolo:

In Italia la materia è regolata ancora dal vecchio Statuto dei lavoratori (l. 300/70). In particolare si applica l'art. 4 che vieta "l'uso di impianti audiovisivi e di altre apparecchiature per finalità di controllo dei lavoratori.
Vi sono però delle deroghe. E' permesso cioè il controllo tramite queste apparecchiature se c'è un accordo con le rappresentanze sindacali o la commissione interna.
La situazione (abbastanza incerta) è quindi quella per la quale un controllo diretto da parte del datore di lavoro non è possibile se non specificato nel contratto colletivo o nel contratto comunque firmato dal lavoratore.

In campo specifico, per quanto riguarda il controllo sulla posta elettronica, nel 1999 il Garante per la privacy ha espresso un parere nel quale si ribadisce il diritto del lavoratore alla privacy della propria corrispondenza, anche se passa per i lsistema aziendale..
Discorso completamente diverso lo si ha per i log, che come già qualcuno ha detto, possono e devono essere tenuti, anche a fini di controllo criminale. La loro visione, e soprattutto utlizzo, è però riservata all'autorità giudiziaria.

In Europa si va da un estremo all'altro. In Francia la cassazione nel 2001 ha annullato un licenziamento perchè ha ribadito che un file non può essere in alcun modo visionato dal datore i lavoro senza il consenso del lavoratore.
In Inghilterra enl 2000 è entrata in vigore una legge (Regulation of Investigatory Powers) che permette il monitoraggio delle e-mail dei dipendenti da parte dei datori di lafvoro, e ormai da mesi fioccano i licenziamenti per usi impropri dei mezzi delle aziende.
Infine c'è da spettarsi un allentamento dei diritti di privacy dei lavoratori in questo attuale contesto storico legato agli allarmi terroristici.

Scusate la lungaggine... ;)
--
Flop©
Flop
Utente Junior
 
Post: 35
Iscritto il: 07/09/01 01:00
Località: Bracciano

Re: Aiuto ! Il mio direttore mia spia !!!

Postdi MarinellaPC » 20/03/14 19:05

Ho scoperto che la azienda dove lavoro mi ha fornito un cellulare dove è installato un software spia che registra dove sono e cosa faccio; per non incorrere in sanzioni mi hanno comunque informato ma è legale??
Il software lo trovate qui http://www.I-SPY.it
MarinellaPC
Newbie
 
Post: 1
Iscritto il: 20/03/14 18:59
Località: Milano


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Aiuto ! Il mio direttore mia spia !!!":

Aiuto urgente!!!
Autore: templare77
Forum: Software Windows
Risposte: 1

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti