Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Home Banking con BNL

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Home Banking con BNL

Postdi anbiase » 05/10/04 16:30

Spero di non essere OT in questo forum. Eventualmente fatemi sapere dove spostarmi.
Qualcuno di voi ha un conto alla BNL?? E usa il servizio di Home Banking?Oppure avete una buona conoscenza su come vengono gestiti i certificati delle banche da Explorer?
In breve, il servizio di home banking mi ha sempre funzionato, ma da un pò di tempo non ne vuole sapere, su una macchina con Win2K, mentre continua a funzionare su una con Win98. Non riesco a capire perchè. Qualcuno sa se per caso qualche aggiornamento di Win2k ha cambiato qualcosa nella gestione dei certificati??

Se qualcuno sa di cosa parlo magari vi spiego meglio il problema.

Grazie
Ciao
anbiase
Utente Junior
 
Post: 37
Iscritto il: 16/01/03 17:55

Sponsor
 

Postdi zello » 05/10/04 18:31

A parte il fatto che devono essere matti a lasciarti scaricare il certificato da più di una macchina (a che cribbio serve, a questo punto?), puoi esportare il certificato da 98 a XP.
Strumenti->Opzioni Internet->Contenuto->Certificati, e poi dovresti riuscire a sbrigartela.
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi piercing » 05/10/04 19:02

Chiama il call center di BNL e fatti rimandare il certificato per la macchina nuova...

Per telefono con loro al 99% risolvi...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi anbiase » 06/10/04 14:09

Il servizio Home banking di BNL prevede l'installazione di un programmino che fa da proxy solamente per le connessioni "sicure". Per attivarlo, infatti, è necessario modificare le impostazioni di connessione attivando l'utilizzo del server proxy e specificando un indirizzo da utilizzare per le conenssioni sicure, in modo da passare attraverso questo programmino di proxy interno, il quale si farà carico di gestire i certificati emessi dalla BNL. Tali certificati non sono e non devono essere installati come certificati di Explorer, il quale non deve sapere niente dell'esistenza di questi certificati. Non è corretto, quindi, cercare di esportare il certificato da explorer.
Il problema, comunque, non è questo; infatti il certificato che funziona su Win98 è stato esportato (tramite apposita utility) da quello che non funziona su Win2K. Quindi il problema non è il certificato!!

Vi spiego come funiziona la cosa, chi utilizza questo servizio mi capirà:

1) Attivo il proxy di BNL (non mi ricordo come si chiama ma poco importa).
2) Mi connetto ad internet utilizzando una connessione in cui sia impostato l'utilizzo del server proxy di cui prima.
3) Entro nel sito e-family...
4) Seleziono un qualsiasi servizio, diciamo il saldo. Mi si apre la finestrella con il certificato da selezionare.
5) Seleziono il certificato e inserisco la pwd.
6) Non succede più nulla, ma il computer si pianta dopo poco, senza permettermi neanche di uscire dal sito.

Che cavolo succede???
Perchè la stessa procedura, con il medesimo certificato, funziona su Win 98??? :diavolo: :diavolo:

Ho provato a chiamare il servizio telefonico, ma non ha risolto nulla. :x :x
anbiase
Utente Junior
 
Post: 37
Iscritto il: 16/01/03 17:55

Postdi pjfry » 06/10/04 15:10

perchè per usare fineco basta semplicemente inserire utente e password senza installare certificati? sono + bravi o è + insicuro? :undecided:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi kadosh » 06/10/04 16:24

Pj...assolutamento no anzi...anche rasbank stessa cosa, sono solo scelte diverse. E sinceramente preferisco queste ultime ai certificati, che sinceramente dal mio punto di vista mi garantiscono meno di zero.

Per quanto riguarda il problema, è lato client sicuramente, qualche dll corrotto o applicativo danneggiato che viene richiamato nel momento della connessione...se non hai fatto modifiche significative da un giorno all'altro, se non ricordi cosa hai cambiato prima che smettesse di funzionare...c'è poco da fare...a meno di patch o fix MS...puoi provare a controllare l'event viewer e capire dove sta l'errore...
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi pjfry » 06/10/04 19:30

kadosh ha scritto:Pj...assolutamento no anzi...anche rasbank stessa cosa, sono solo scelte diverse. E sinceramente preferisco queste ultime ai certificati, che sinceramente dal mio punto di vista mi garantiscono meno di zero

se la sicurezza è uguale, direi che il vantaggio di potersi collegare da qualsiasi pc è impagabile :D
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi anbiase » 07/10/04 07:37

Già, l'event viewer, non ci avevo pensato, controllerò.
Per il resto sono daccordo. Anch'io ho un conto Fineco, e la possibilità di vederlo da qualsiasi computer, nonchè la totale assenza di difficoltà tecniche, è impagabile. Se in più voi dite che l'utilizzo dei certificati non aumenta la sicurezza, allora è proprio una ciofeca!!
Vi farò sapere cosa trovo nel event viewer.
Ciao
anbiase
Utente Junior
 
Post: 37
Iscritto il: 16/01/03 17:55

Postdi pjfry » 07/10/04 08:34

anbiase ha scritto:Se in più voi dite che l'utilizzo dei certificati non aumenta la sicurezza, allora è proprio una ciofeca!!

probabilmente l'unica differenza è che con fineco per 'rubarti' l'account gli bastano 3 codicilli..... che eventuali utonti potrebbero lasciar scritti in giro, magari tutti nello stesso foglietto :lol:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi anbiase » 11/10/04 09:18

Alla fine ho risolto, ma che fatica.
Vi racconto: non riuscendo a venirne fuori, ho pensato che ci fosse qualcosa di più grave a livello di sistema operativo, tipo qualche patch Microsoft che aveva cambiato le carte in tavola per cui non funzionava più niente. Tra l'altro era un pezzo che avevo in mente di mettere XP, così ne ho aprofittato ed ho formattato tutto. Installato XP SP1, installati tutto il software che avevo prima, convinto che DOVESSE andare tutto liscio, e invece no, stessi problemi di prima, identici.
Ve la faccio breve, alla fine ho scoperto che cosa rompeva le scatole: ZoneAlarm!! :o :o
Chiariamo, non è che non ci avessi pensato anche prima che un firewall potesse essere responsabile di questi problemi, anche perchè sul computer con WIN98 in cui funzionava tutto non c'è ZoneAlarm. Il dubbio mi era venuto subito, così l'avevo disabilitato, ma anche così il problema non cambiava di una virgola. Alla fine ho scoperto che è necessario DISINSTALLARLO completamente :o :o :o :o L'ho scoperto per caso, ma davvero mi ha lasciato a bocca aperta.
Poi ovviamente ho provato a reinstallarlo per cercare di configurarlo in modo da non creare problemi, ma non c'è stato verso!! Ho messo i vari siti della BNL coinvolti come "trusted", ho abilitato il programmino che fa da proxy a fare qualsiasi cosa, ma non c'è stato verso. non funziona :cry: :cry:
Alla fine ho dovuto rinunciare a ZoneAlarm, ma ho visto, dopo aver installato SP2, che c'è un firewall di Microsoft, che non crea problemi alla connessione con la banca (ho verificato). Chiaro che non sarà la stessa cosa di ZoneAlarm, ma meglio di niente.... :roll: :roll:

Ciao! 8)
anbiase
Utente Junior
 
Post: 37
Iscritto il: 16/01/03 17:55

Postdi kadosh » 11/10/04 19:05

Complimenti per la tenacia...però quando c'è di mezzo un sw che ha funzioni di fw...sempre meglio controllare a fondo nella sua direzione. ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi anbiase » 12/10/04 10:12

Si, certo, questa vicenda fa esperienza. Certo che davvero pensavo che, normalmente, basti disattivare un software per inibire le suo funzionalità; invece ho imparato che spesso è necessario disinstallare. ;)
anbiase
Utente Junior
 
Post: 37
Iscritto il: 16/01/03 17:55

Postdi antfig » 12/10/04 11:01

anbiase ha scritto:Si, certo, questa vicenda fa esperienza. Certo che davvero pensavo che, normalmente, basti disattivare un software per inibire le suo funzionalità; invece ho imparato che spesso è necessario disinstallare. ;)

Sei sicuro di aver configurato correttamente Zone Alarm ? A me con win XP il collegamento con e-family funziona perfettamente. Dopo aver letto il tuo topic ho fatto una prova 2 minuti fa e anche con Zone Alarm attivo sono riuscito sia a fare un bonifico che a visualizzare i movimenti del mio c/c. Sicuramente il tuo problema era un altro.
Controlla che le impostazioni proxy siano:
Secure 127.0.0.1
Porta 8080.
C'è sempre qualcuno che ne sa più me....speriamo.
antfig
Utente Junior
 
Post: 99
Iscritto il: 14/01/04 10:11
Località: Palermo

Postdi Locutus » 12/10/04 17:15

anbiase ha scritto:Si, certo, questa vicenda fa esperienza. Certo che davvero pensavo che, normalmente, basti disattivare un software per inibire le suo funzionalità; invece ho imparato che spesso è necessario disinstallare. ;)


Anch'io ho il conto con BNL, ed ogni volta che faccio una operazione devo disabilitare il firewall, Norton Internet Security 2004, però non sono mai stato costretto a disinstallarlo...

Occhio che il firewall dell'SP2 non è completamente sicuro!!! 8)

Saluti!!! :D
Locutus
Utente Senior
 
Post: 402
Iscritto il: 24/03/02 20:38
Località: Torino


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Home Banking con BNL":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti