Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Abuse come filtro della posta

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Abuse come filtro della posta

Postdi archimede » 26/08/03 09:29

Ciao a tutti.

Spero che quanto segue non si riveli una gran stupidata, comunque...

Fino ad oggi ho usato MailWasher per difendermi dagli spammers.

Per chi non lo conoscesse, questo simpatico programmino è in grado di leggere la mia mail box (PRIMA che io abbia scaricato la posta con il mio client) e mi permette di cancellare e/o "rimbalzare" (bounce) uno o più messaggi. Il bounce è, dal punto di vista del mittente, come se il mio indirizzo di posta fosse inesistente.

In pratica, poi, lo uso anche per cancellare tutti i messaggi troppo grossi, o comunque non interessanti, che ricevo in ufficio ma che preferisco evitare di scaricare da casa. Ma questa è un'altra storia.

Come vedete, si tratta di uno strumento "passivo" che probabilmente ha scarsi effetti (anche se la spazzatura sembra effettivamente diminuita).

Abuse sembra senz'altro più efficace e mi piacerebbe che funzionasse in maniera analoga a MailWasher: si va a leggere la mia casella di posta, mi propone l'elenco dei messaggi ricevuti e (tramite check boxes) posso cancellarli, analizzarli o inviare un lart.

Mi rendo conto che, probabilmente, non è una cosa banale da implementare ma mi sembrava valesse la pena sottoporvi l'idea.

Che ne dite?

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2755
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova

Sponsor
 

Postdi Nicola » 26/08/03 12:21

IMHO e` una buona idea e probabilmente cosi` lo userebbe molti piu` utenti. Magari un plugin per MailWasher o un`interfaccia sua.. Pero` c`e' anche un`altra cosa da considerare: solitamente chi usa MailWasher e simili e` perche` ha la mail intasata da spam/virus/altro e spesso anche ripetitivi e quindi di solito segnala solo le piu` importanti o non segnala niente.

Ciao
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi zello » 26/08/03 17:47

Diventa complesso far fare ad Abuse più di un compito - per il filtraggio delle mail ci sono diversi strumenti - tra cui MailWasher - che fanno già un signor lavoro (ma non attivate la funzione di bounce!!! Mi raccomando!!! Vi assicuro che non serve a nulla, salvo che a rompere le scatole a soggetti che con lo spam non c'entrano per nulla).
Stavo pensando di "adattare" Abuse come plugin di SpamPal (che è un altro programma di filtro), più che altro perché l'interfaccia di SpamPal la conosco a spanne, mentre non so nulla di MW. Non è comunque in cima alle mie priorità.
D'altra parte, puoi sempre filtrare la posta, e limitare i tuoi larts allo spam che riesce a passare attraverso i filtri. Lartare open proxies cinesi è pregevole, ma è inutilmente frustrante (io lo faccio, ma so bene che non è che mi porterà grossi risultati).
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi archimede » 26/08/03 19:06

Scusate, non mi sono spiegato bene (probabilmente colpa dell'oggetto da cani che mi sono inventato).

Non mi interessa che Abuse emuli le funzioni di MW (o di qualsiasi altro filtro): se lo farà, tanto meglio, ma quello che mi piacerebbe è poter fare quello per cui Abuse è stato creato (analizzare messaggi e mandare Larts) con un'interfaccia simile a quella di MW (e senza bisogno di scaricare i messaggi con il client).

Non sono poi sicuro di capire la logica "Tanto spam - Pochi Larts": ma se uno riceve montagne di spam non ha più motivi di segnalare la cosa rispetto a uno che ne riceve pochi? Certo, se devo scaricare tutti i messaggi, analizzarli e segnalarli uno a uno ci passo la giornata, ma se Abuse lo fa in automatico per me (stile MailWasher) con pochi click il lavoro è fatto, ed il mio client di posta lavorerà molto meno.

Spero di esser stato più chiaro.

Grazie comunque per la vostra attenzione.

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2755
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova

Postdi zello » 26/08/03 21:03

quello che mi piacerebbe è poter fare quello per cui Abuse è stato creato (analizzare messaggi e mandare Larts) con un'interfaccia simile a quella di MW (e senza bisogno di scaricare i messaggi con il client).

L'interfaccia la sto ridisegnando (nella mia testa, per il momento, ma è già qualcosa) - semmai darò un occhio a quella di MW per "ispirazioni"...
Non posso analizzare le mail - e peggio ancora allegarle al lart, cosa indispensabile se si vuole che l'abuse desk lo prenda in considerazione - se non ne scarico una copia in locale. E' semplicemente impossibile (ma sarebbe bello assai...).
Non sono poi sicuro di capire la logica "Tanto spam - Pochi Larts": ma se uno riceve montagne di spam non ha più motivi di segnalare la cosa rispetto a uno che ne riceve pochi?

No, è che se ti arriva spam da un open proxy listato da 12 blacklists, è probabile che l'amministratore sia già stato avvertito, e che o se ne freghi, o sia addirittura in malafede. Non sarà un lart in più che gli farà cambiare idea (nota bene: io li mando lo stesso).

Certo, se devo scaricare tutti i messaggi, analizzarli e segnalarli uno a uno ci passo la giornata, ma se Abuse lo fa in automatico per me (stile MailWasher) con pochi click il lavoro è fatto, ed il mio client di posta lavorerà molto meno.

L'idea è di permettere un'analisi contemporanea di più di una mail alla volta, così uno si trascina in blocco tutto lo spam da outlook a abuse, preme il suo bravo tastino e fa altro fino a che abuse non ha finito, poi si spara via tutti i larts in una volta sola.
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi hexen » 26/08/03 21:17

Per quel fatto di analizzare puù mail, invece di favorire solo Outlook - forse con il trascinamento della cartella - si potrebbe permettere di caricare una cartella in formato mbx, per far contenti anche altri mailreader ;)
hexen
Utente Senior
 
Post: 1340
Iscritto il: 15/07/02 11:10

Postdi archimede » 27/08/03 09:38

[quote="zello"]L'interfaccia la sto ridisegnando (nella mia testa, per il momento, ma è già qualcosa) - semmai darò un occhio a quella di MW per "ispirazioni"...[/quote]
Grazie: io la trovo davvero facile ed intuitiva.
[quote="zello"]Non posso analizzare le mail - e peggio ancora allegarle al lart, cosa indispensabile se si vuole che l'abuse desk lo prenda in considerazione - se non ne scarico una copia in locale. E' semplicemente impossibile (ma sarebbe bello assai...).[/quote]
Si, questo lo capisco: il bello (IMHO) di MW è che prima legge solo mittente, oggetto, ecc. (l'header?) di ogni messaggio poi processa solo quelli selezionati e a quel punto è in grado di scaricare (non so se in memoria o, più probabilmente, in qualche file temporaneo) l'intero messaggio (salvo gli allegati, credo, ma comunque non ci interessano, giusto?).
[quote="zello"]L'idea è di permettere un'analisi contemporanea di più di una mail alla volta, così uno si trascina in blocco tutto lo spam da outlook a abuse, preme il suo bravo tastino e fa altro fino a che abuse non ha finito, poi si spara via tutti i larts in una volta sola.[/quote]
Indubbiamente sarebbe un bel passo avanti, ma non sarebbe ancora più bello (e più efficiente) poter fare a meno di Outlook? ;)

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2755
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova

Postdi archimede » 27/08/03 09:46

Scusate per il messaggio precedente: avevo disabilitato il BBCode e non mi pare di poter cancellare nè modificare i miei messaggi. Così lo riposto sperando di non fare altri errori.
zello ha scritto:L'interfaccia la sto ridisegnando (nella mia testa, per il momento, ma è già qualcosa) - semmai darò un occhio a quella di MW per "ispirazioni"...
Grazie: io la trovo davvero facile ed intuitiva.
zello ha scritto:Non posso analizzare le mail - e peggio ancora allegarle al lart, cosa indispensabile se si vuole che l'abuse desk lo prenda in considerazione - se non ne scarico una copia in locale. E' semplicemente impossibile (ma sarebbe bello assai...).
Si, questo lo capisco: il bello (IMHO) di MW è che prima legge solo mittente, oggetto, ecc. (l'header?) di ogni messaggio poi processa solo quelli selezionati e a quel punto è in grado di scaricare (non so se in memoria o, più probabilmente, in qualche file temporaneo) l'intero messaggio (salvo gli allegati, credo, ma comunque non ci interessano, giusto?).
zello ha scritto:L'idea è di permettere un'analisi contemporanea di più di una mail alla volta, così uno si trascina in blocco tutto lo spam da outlook a abuse, preme il suo bravo tastino e fa altro fino a che abuse non ha finito, poi si spara via tutti i larts in una volta sola.
Indubbiamente sarebbe un bel passo avanti, ma non sarebbe ancora più bello (e più efficiente) poter fare a meno di Outlook? ;)

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2755
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Abuse come filtro della posta":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti