Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Gli americano non hanno mezze misure...

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Postdi ciaba » 03/07/03 20:56

.....é un libro segreto e di scarsa diffusione..........ma in giro qualcosa ci dovrebbe éssere.....la fine però non te la dico perchè 1479 pagine svelate così non sono serie :D
ciaba
Utente Senior
 
Post: 256
Iscritto il: 11/05/03 17:11

Sponsor
 

Ragazzi...

Postdi marlon » 04/07/03 09:47

Ragazzi...

Manco per un giorno e subito vi accapigliate per ottenere informazioni ILLEGALI su come reperire un libro PROTETTO DAL COPYRIGHT!

V e r g o g n a !

Non me lo sarei mai aspettato, specialmente da te, PJ :-)))

A parte le str0n2ate.

PJ
Lo si è detto più volte che il p2p è uno strumento.
Puoi usarlo bene oppure male, ma abolirlo (se anche fosse possibile) porterebbe a risultati apprezzabili solo per un brevissimo tempo.
Fino a quando non viene trovato un sistema alternativo.

Cosa facciamo?
Aboliamo i telefoni perché quasi tutti i malavitosi li usano per impostare, coordinare e mettere in atto le loro malefatte?

Sono soluzioni semplicemente impraticabili.

Il problema l'ha centrato Ciaba: ci sono usi molto peggiori dello scambio di musica e programmi irregolari ma il guaio è che, non toccando gli interessi economici di grosse aziende, non vengono fatte pressioni adeguate sui politici ed i legislatori affinché provino (non dico riescano) a limitare il problema.

L'idea che animali, bambini o comunque persone deboli siano sfruttati per il divertimento di alcuni (o siano sfruttati tout court, se è per quello...), ci fa venire il mal di pancia.

Ciaba, e credo di aver bene inteso, intendeva dire questo.
Non certo che avrebbe appoggiato gli avversari del p2p solo e soltanto se vi si fossero opposti per questioni di pedofilia o simili.

Però è più probabile che l'eventuale azione venga intrapresa se alla radice c'è qualcuno che "ci rimette soldi".

In fondo, lo si sa, i politici sono messi lì anche da chi ha interesse che lì stiano. Allo scopo sì di fare gli interessi della collettività ma anche e soprattutto quelli di coloro che hanno contribuito a vario titolo alla loro elezione.

Ciò non corrisponde sempre con gli elettori.

Tieni presente che ho il massimo rispetto della democrazia e dello svolgimento libero e regolare delle elezioni.
Tuttavia, quando vedo le urne dei referendum snobbate da persone che trovano più intelligente andare a fare un giro invece che "perdere" 5 minuti per fare una croce su di un foglio e dire la loro opinione, mi prende lo scoramento.

Già non posso pensare che sia un caso se i referendum vengono fatti tendenzialmente tra maggio e giugno (a febbraio le occasioni di andare al mare o in montagna per il wee-end sono certamente inferiori...).
E non mi si venga a dire che il problema è che in quel periodo le scuole sono chiuse ed agibili, perché in genere vengono comunque fatti PRIMA che l'anno scolastico sia terminato.

Già il 90% delle volte, il significato di ciò che si va a votare è stato stravolto nel senso e nella lettera da interventi legislativi dell'ultimo minuto e da modifiche apparentemente sottili ma determinanti al testo del referendum stesso.

Già vengono imposti controlli e barriere spesso insuperabili a referendum del tutto sensati e leciti, affinché non si arrivi alle urne.

Tutto cià premesso, quando ci chiedono di dire la nostra noi cosa facciamo? ce ne andiamo altrove e non votiamo.

Sto divagando.

p2p
Pare anche a me che possano esserci sistemi alternativi e magari più efficienti per scambiarsi roba, ma il p2p è COMODO, SEMPLICE e FACILMENTE ACCESSIBILE a tutti.

Le foto dei miei gatti sono disponibili al mondo sul mio sito, ma se non hai l'URL specifico, dato che la pagina non è legata ad un menu, non ci arrivi.

Non tutti hanno la disponibilità di un sito o le capacità, per minime che siano, di usarlo.
Cliccare su di un'icona per installare e su di un'altra per avviare è invece alla portata di chiunque.
Una volta inserito il file nella directory standard (così non si sbatti nemmeno un po'), il gioco è fatto: basta connettersi per scaricare o far scaricare.


Anche la faccenda che il p2p si è diffuso perchè potevi trovare roba illegale è un errore.
Il fatto che la roba sia illegale e, se vuoi, un dettaglio.
E' la possibilità di TROVARE in sé che è importante e, non secondario, la possibilità di TROVARE AGGRATISSE.

Di entrare in un supermercato e uscirmene con qualcosa nelle tasche che non ho pagato, magari, non mi viene nemmeno in mente e se anche lo penso finisce che non lo faccio.
Puoi chiamarla etica, senso civico, correttezza, paura dei sensi di colpa o di essere beccato. Chiamala come vuoi, questa "barriera" che mi impedisce di farlo (da bambino qualche caramella me la sono pappata, però ;-).

Scaricare un software o una canzone, evidentemente, viene percepito come qualcosa di diverso e comunque la facilità con la quale la cosa avviene favorisce la possibilità che venga fatto.

Non dimenticarti anche il fattore rappresentato da quello che portesti definire "imbarbarimento dei costumi".

Mi riferisco alla situazione nella quale, constatato che la quasi totalità delle persone agiscono in maniera incivile, anche a te che normalmente non lo faresti viene meno il "sostegno ambientale" nel continuare ad agire correttamente.

E' una cosa che funziona a vari livelli.

Quando il 90% delle persone parcheggia in doppia fila per andare a comprarsi il giornale, finisce che anche tu (che normalmente perdi 20 minuti per trovare un parcheggio, ovviamente lontano), finisci per dirti: "vabbé, lo fanno tutti! io cosa sono, il più bischero?".

Oppure quando vedi le strade piene di cartacce e gente che non si fa problemi a svuotare il posacenere agli incroci.

L'ambiente si sputtana e si degrada perché anche chi ha saldi principi finisce con il sentirsi isolato e, fondamentalmente, stupido.

Non posso pensare che tutte le immagini dei saccheggi che hanno trasmesso dall'Iraq al termine del conflitto siano dovuti alla inciviltà delle persone o alla situazione di estrema povertà.
Certo queste hanno avuto una importanza determinante.
Ma niente mi toglie dalla testa che tra coloro che depredavano l'hotel o l'ufficio governativo c'era gente che, se non avesse visto tanti concittadini fare altrettanto, difficilmente si sarebbe messa a rubare.

Nel p2p siamo portati a pensare che il 95% (l'hai detto tu, ma è l'evidente idea che ci si crea) della gente li usa per scaricare materiale protetto.
Ciò costituisce un bel paletto per la nostra coscienza.

"lo fanno tutti. So che non va fatto, ma in fondo cosa sono, il più stupido? Tanto, anche se non lo faccio io, qualcuno lo fa di certo!".

Sotto sotto, quando scarichiamo una canzone o un programma che non avremmo diritto di avere (non gratis, almeno), pensiamo sostanzialmente questo.

Riguardo al commento di Mikizo.
L'ho visto anche io che era datatissimo.

Ho usato il link solo come esempio perché era il primo che mi è capitato a tiro e non desideravo stilare un elenco esaustivo o completo.

Ho usato QUEL link anche perché riconduce, in altre pagine, a discorsi su altre multinazionali che potrebbe essere interessante conoscere.

Sul fatto che la discussione sia deragliata più e più volte non ho che da recitare il mea culpa :-)

Ad ogni modo è un problema comune di queste discussioni.
Nascono con un titolo e, se si dovesse effettivamente rispettarlo sempre, si esaurirebbero dopo 5 post.

Bisognerebbe che, se il "deragliamento" fosse comunque interessante, spostarsi su di un altro Topic creato ad hoc.

Ma all'atto pratico come fai?

E' un po' come trovarsi al bar e cominciare a parlare di calcio.
Poi passi, che so, al Milan.
Poi passi al Berlusca.
Poi passi alla politica estera.
Poi passi a parlare di tuo cugino che lavora alla CEE.
E finisci con il discutere di automobili (il cugino lo pagano bene alla CEE ed ha una porsche ;-) solo perché "si è fatta l'ora" per rientrare a casa o in ufficio.

Siamo umani ed in quanto tali ipertestuali.

Dammi un aggancio e ti solleverò il mondo.

Saludos!

M.
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Re: Ragazzi...

Postdi pjfry » 04/07/03 11:06

marlon ha scritto:E' un po' come trovarsi al bar e cominciare a parlare di calcio.
Poi passi, che so, al Milan.
Poi passi al Berlusca.
Poi passi alla politica estera.
Poi passi a parlare di tuo cugino che lavora alla CEE.
E finisci con il discutere di automobili (il cugino lo pagano bene alla CEE ed ha una porsche ;-) solo perché "si è fatta l'ora" per rientrare a casa o in ufficio.

Siamo umani ed in quanto tali ipertestuali.

Dammi un aggancio e ti solleverò il mondo.

Saludos!

M.

no no qui si divaga perchè in fondo si parlava di str0n2ate, quando c'è da parlare di cose serie (il calcio :D ) se ne parla dall'inizio alla fine :lol:

resta il fatto che quelli che divagano siete voi 2, perchè questo problema vi ostinate a vederlo come parte di qualcosa di globale e portate chissà che esempi assurdi (non puoi paragonare il p2p al telefono,secondo me, per quel discorso di percentuali che facevamo... )
io sono partito da una tesi e la sostengo, voi avete tirato in ballo qualunque cosa (referendum??iraq?? :eeh: ) e mi pare che ad ogni post vi allontanate di + dal problema, magari nascondendovi dietro argomenti di facile presa come i bambini o la canapa... troppo comodo, IMHO ... fate come i politici che in campagna elettorale baciano bimbi e anziani? :-?
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi Nicola » 04/07/03 11:14

concordo con pj evitiamo la `globalizzazione` del topic e centriamo meglio l`argomento evitando di andare OffTopic, senno` dovro` editare/cancellare alcuni messaggi ;)

Grazie.
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi ciaba » 04/07/03 12:02

e mi pare che ad ogni post vi allontanate di + dal problema, magari nascondendovi dietro argomenti di facile presa come i bambini o la canapa


....un discorso così non me l'aspettavo anche perchè mi costringeresti a ripetere cose gia dette e non mi và..........Comunque se per te i problemi sollevati (e realmente esistenti), sui bambini e su alcuni problemi sociali non sembrano importanti, o peggio sembrano portati ad arte per chissà quale scopo..chiudo la discussione. Perchè mi accorgo o che sei troppo giovane per capire la gravità del problema(e vedi solo il lato economico e politico della storia), o te ne frega il giusto..............ma spero la prima...per te.
ciaba
Utente Senior
 
Post: 256
Iscritto il: 11/05/03 17:11

Postdi pjfry » 04/07/03 12:56

come vuoi... ho già detto che non è che li ritengo non importanti (spero che si capisca,con questo giro di negazioni...) solo che mi pare un discorso molto lontano da dove si era partiti... se vogliamo tutti i mali del mondo si possono collegare, ma non credo che qui possiamo discuterne e tanto meno risolverli... si vede che siete + ottimisti di me,beati voi
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

OK. Chiusa lì.

Postdi marlon » 04/07/03 16:45

D'accordo.

D'accordo con Ciaba.
Se per voi, tutto quello che si è scritto, non c'entra PER NIENTE con l'argomento (miei pesanti OT a parte, ma erano solo esempi), meglio chiuderla lì.

Poco d'accordo con Nicola.
Con un titolo "gli americano non hanno mezze misure", di cosa avremmo dovuto parlare?
Ho riletto il tutto dall'inizio e direi che il succo si era già pressoché esaurito due post prima del mio primo (e non del tutto centrato) intervento.
Ad ogni buon conto, se vuoi farmi da editor e riscrivermi i Post in formato leggibile (e breve), non pensare di venirmi a chiedere un rimborso :-)


Del tutto non d'accordo con PJ.
Se il p2p non è "globale" in tutti i sensi (stiamo parlando di quello, no?) allora c'è qualcosa che mi sfugge.

Né io né Ciaba, mi sembra, usiamo gli esempi come scudi dietro i quali nasconderci. O cerchiamo il sensazionalismo coi bambini e la canapa.

Noi abbiamo un punto di vista diverso dal tuo e non intendiamo farti cambiare parere. Semmai ti portiamo le nostre idee per confrontarle.
Ognuno, dopo, penserà quel che più gli piace.
Chiaramente, come fai anche tu, noi difendiamo le nostre posizioni.

Che si possa cambiare il mondo a parole, dammi retta, nessuno parla più.

Non siamo ottimisti come dici.
O per lo meno, non nel senso che traspare dalle tue parole.

Ma allora, secondo te, cosa sarebbe stato meglio che avessimo postato?
Un bel commento del tipo "e sì! l'americano è uno stupido!".

Boh!

Comunque chiudo anche io.
Più che OT, 'sta discussione stà diventando sterile.

Alla proxy-ma.

M.
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Postdi pjfry » 18/07/03 13:55

non è che voglio riaprire la discussione a tutti i costi, ma questa notizia deve per forza essere segnalata qui :D
http://punto-informatico.it/p.asp?i=44848
La proposta prevede anche che in tribunale l'accusa non debba dimostrare che il file condiviso è stato effettivamente scaricato da altri utenti ma soltanto che era stato posto a disposizione.

se non sbaglio è la prima volta che esce fuori un discorso del genere, mi sembra preoccupante... :-?
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi brunok » 18/07/03 15:24

I soliti gringos.... non si smentiscono mai. Invece di perseguire cose più importanti si accaniscono sulle solite baggianate.
Sti Yankee a furia di mangiare McDonald's di sono fusi il cervello, fulminato del tutto... e poi gli europei scimmiottano pure ....
:diavolo: :diavolo: :diavolo:
Fun World ;) :) :D
brunok
Utente Senior
 
Post: 666
Iscritto il: 10/12/02 22:05
Località: Fun Valley

Postdi dado » 18/07/03 19:39

Stanno cadendo nel ridicolo! L'America si vanta di essere un paese libero, democratico, ecc ecc... ma quando ci sono qs proposte, sembra sia un regime dittatoriale dei peggiori! 1 brano!! Capisco anche solo 10 secondi di un film pedofilo, ma un brano... perfavore! :aaah

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Precedente

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Gli americano non hanno mezze misure...":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti