Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Pedofilia

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Postdi BianConiglio » 13/03/03 01:57

Vi incollo parte della lunga mail ch eho appena scritto alla Caramellabuona

I tg parlando della pedofilia via internet come se fosse il *vero* problema e come se sbattendo in cella queste persone, il problema fosse ( completamente ) risolto...ai tg si sta demonizzando internet, ma più in particolare il guardone o il compratore (è giusto di per sè, ma perseguire *solo* loro non basta ), piuttosto che gli autori materiali.

Certo, la legge distingue e punisce le due cose in maniera diversa, ma è anche vero che oggi se si parla di pedofilia la gente pensa ad internet...il crimine viene quasi reso astratto ed il dito non punta più gli autori materiali, che diventano oscure presenze "chissà dove delle quali nessuno si preoccupa" ma è indirizzato esclusivamente a chi guarda.

L'opinione pubblica sta prendendo una brutta strada...penso e ritengo che sia DOVEROSA e NECESSARIA una campagna di sensibilizzaizone FORTE e di IMPATTO che "ricordi" alla gente che il problema è che al bambino viene negato il presente e rovinato il futuro....che il problema è nella violenza fisica....che la vititma sia il bambino... quando invece oggi ci si sente tutti in dovere di punire, PIUTTOSTO
CHE AIUTARE LE VITTIME ( i bambini..logicamente ).

I bimbi vengono ( paradossalmente ) quasi esclusi dal problema...il problema di ora sembra solo punire chi guarda...male che vada chi violenta...non si pensa quasi più ai bimbi....

Credo che la situazione sia grave. Punire va bene.....è giusto e preventivo per il futuro..ma il target e l'attenzione in primis dei mass media e dell'opinione pubbluca si sta spostando dal problema alla caccia e alla punizione...dimenticandosi delle *vere* vittime di tutto questo, che a mio parere, stanno perdendo quel filo di voce che, già soffocata, hanno avuto sin ora.
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Sponsor
 

Postdi zello » 13/03/03 08:52

si guardi questo video con un intervista ai genitori del 25enne che si è suicidato

Lasciami indovinare: "Signora, suo figlio è morto. Cosa prova?".
No, penso che non lo guarderò.

Per BC: quello che vedi è un po' il frutto del circolo vizioso "morbosità normale della gente" -> "informazione che, dovendo 'vendere', cavalca ciecamente i gusti degli spettatori" -> "opinione pubblica che si sente giustificata nelle sue analisi superficiali dall'atteggiamento dei mass media".
Nella pratica, e semplificando: si fa fatica a pensare, molto meno a spiare dal buco della serratura le tragedie altrui.

E' solo, ovviamente, la mia opinione.

--
zello
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi Frengo78 » 13/03/03 09:18

Zello non è quel genere di intervista (o quasi). Perlomeno non è quel genere di domande altrimenti mi sarei guardato bene dal linkare il video. In pratica il padre difende il figlio dicendo che egli era estraneo alla pedofilia, che dai documenti presentati dalla polizia risulta solo che il figlio si era collegato un paio di volte ad un certo sito e che si sarebbe suicidato perche si è spaventato dato che "si faceva e disfaceva dischetti". Il tutto a quanto pare sarebbe aggravato da una depressione di questo ragazzo che aveva scarse relazioni sociali e che di recente aveva perso il lavoro.

Data la delicatezza dell'argomento non voglio tirare conclusioni qui, non sopporto la cronaca nera e spero che la storia non si trascini per le lunghe nel rispetto dei genitori e del loro dolore. Tuttavia lasciatemi dire che uno non si ammazza per due cd pirata.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi pjfry » 13/03/03 12:02

ho visto anch'io ieri il servizio e non sapevo cosa pensare... all'inizio ho pensato che per fare un gesto del genere qualche colpa doveva averla, poi mi sono reso conto che poteva aver paura a consegnare l'hard disk non per contenuti pedofili ma per problemi di licenze e copyright :undecided: (e questo credo sia comune a parecchi )... certo che dalla finestra poteva buttarci il PC, ma bisogna considerare che quel povero ragazzo aveva dei prolemi, forse 'sta cosa la meditava da tempo :-?
cmq, non sò come agiscano i carabinieri in questi casi, ma non credo che vadano a casa di tutti quelli che entrano 2 volte in un sito...
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi Noise » 14/03/03 11:49

A me la storia dei cd pirata noi convince... Io allora che dovrei fare, imbottire il pc di tritolo, abbracciarlo e farlo scoppiare? Come dice Frengo probabilmente era una cosa che covava da tempo... anche se sono al 3 piano di un vecchio edificio molto alto e anche se avessi il pc pieno di materiale illagale di qualsiasi natura, non troverei mai il coraggio di buttarmi di sotto... Si magari prenderei a martellate l'hard disk e scioglierei nell'acido un po' di cd...
Noise
Download Admin
 
Post: 453
Iscritto il: 05/11/01 01:00
Località: Earth

Postdi BianConiglio » 14/03/03 14:46

E' morto..lasciamolo stare..nn abbiamo materiale per giudicare e non dovremmo farlo.

Il problema è un altro...
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi pjfry » 14/03/03 16:39

mica stiamo giudicando... io comunque vorrei sapere a che punto i carabinieri decidono di andare a perquisire una casa
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi donatella » 14/03/03 17:46

Te lo spiego io. Premetto che sono figlia di maresciallo dei CC e so come funzionano queste cose. Arrivano dal comando superiore delle "semplici" segnalazioni che invitano i CC della stazione del luogo ad effettuare i controlli. Attenzione, non di perquisire, solo di controllare: generalità, domande e la maggior parte delle volte si risolve in un invito a recarsi in caserma per ulteriori approfondiemnti.
donatella
Utente Senior
 
Post: 203
Iscritto il: 27/11/02 17:44
Località: Firenze

Postdi Frengo78 » 14/03/03 17:57

donatella ha scritto: Premetto che sono figlia di maresciallo dei CC

:o :o :o
At-tentiiiiiii :D
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi pjfry » 14/03/03 18:00

segnalazioni di gente comune? ok, questo è un modo per far partire delle indagini, ma in campo informatico però non si baseranno solo su questo... probabilmente faranno un minimo di controllo su chi visita i siti 'sospetti' ma a che punto decidono di sequestrare un hard disk?
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi donatella » 14/03/03 18:05

Non lo so, ma credo non certo dopo che hanno bussato la porta. So che senza avvocato di parte o mandato di perquisizione (e mi sembra che in TV non hanno parlato di perquisizione) i CC non possono far niente!
donatella
Utente Senior
 
Post: 203
Iscritto il: 27/11/02 17:44
Località: Firenze

Postdi Rosaspina » 14/03/03 18:21

pjfry ha scritto: ma a che punto decidono di sequestrare un hard disk?

io credo che ,come in tutti gli altri tipi di indagini,quando le prove a carico di una persona (che possono provenire da intercettazioni e quant'altro) sono abbastanza rilevanti per giustificare appunto un mandato di perquisizione.
Credo che debbano esserci degli elementi abbastanza seri per arrivare ad un provvedimento del genere.

Dice giustamente Bianconiglio: il vero problema sono coloro che producono immagini di questo tipo e sono loro i primi a dover essere puniti molto severamente ma.....se non ci fosse "mercato" questa "merce" non sarebbe prodotta e nessun bambino sarebbe sfruttato,perciò io metterei sullo stesso piano i produttori e i consumatori.
A volte penso che internet dal punto di vista della lotta alla pedofilia sia molto utile,al contrario di quanto sostengono vari tg, perchè ha portato allo scoperto questo schifoso "commercio" più di quanto lo era prima, e finalmente molti vengono arrestati perchè è impossibile navigare per ore,scambiare files e non lasciare nessun tipo di traccia in giro.
Oppure si parla semplicemente di più di questo problema solo per il fatto che ci sia di mezzo internet (fa subito notizia),e invece i dati sugli arresti di pedofili sono sempre gli stessi?
Nulla da dichiarare
Rosaspina
Utente Senior
 
Post: 826
Iscritto il: 16/09/01 01:00
Località: Profondo Centro

Postdi Frengo78 » 14/03/03 19:37

Rosaspina, non l'avevo mai vista dal tuo punto di vista (non ho mai condannato internet è ovvio) e secondo me potrebbe essere vero. Il problema pedofilia esiste da quando esiste l'uomo io credo. Internet l'ha solo portato a galla.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi BianConiglio » 14/03/03 19:44

se non ci fosse "mercato" questa "merce" non sarebbe prodotta e nessun bambino sarebbe sfruttato,perciò io metterei sullo stesso piano i produttori e i consumatori.


Metterli sullo stesso piano è fare del qualunquismo, ad ognuno le sue responsabilità. E stai ben certa :( che al pedofilo, quello vero, poco importa di guadagnarci..quello è lo scopo degli approfittatori..al pedofilo importa farsi un bambino e anche se
non ci fosse "mercato" questa "merce" non sarebbe prodotta
i bimbi verrebbero lo stesso stuprati. La questione è complicata e va al di là del semplice

materia prima :arrow: prodotto :arrow: vendita :arrow: acquisto :arrow: richiesta :arrow: aumento di materia prima

Qui si parla di sfruttare una piaga, non di crearla per fruttarla ( anche se cmq, sicuramente, questo è un enorme problema ed è REALE quanto la pedofilia non a scopo di lucro)...
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Precedente

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Pedofilia":

Pedofilia
Autore: Nemok
Forum: Discussioni
Risposte: 4

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti