Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Cosa ne pensate dell'FNS? Riuscirà a competere col DNS?

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Cosa ne pensate dell'FNS? Riuscirà a competere col DNS?

Postdi jayBee » 08/06/06 11:17

Cosa ne pensate del nuovo sistema di nomi gratuito per il web FNS? Il sito http://www.freenamesystem.it è interessante. Credete che farà concorrenza al DNS?
jayBee
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 08/06/06 11:14

Sponsor
 

Postdi pjfry » 08/06/06 13:29

credo proprio di no... per caso sei l'autore? :roll:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi Triumph Of Steel » 08/06/06 15:59

mi sembra di aver capito che è una estensione del DNS... poi boh...
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi jayBee » 20/06/06 21:55

Beh, ci sarebbero alcuni vantaggi:

1) Niente ti è tolto alla navigazione tra gli attuali siti con nomi DNS per come la conosci adesso.

2) Non devi pagare un nome FNS (salvo in certe condizioni che sono spiegate sul sito) mentre devi pagare un nome DNS.

3) Un nome FNS non ha bisogno di "cose" come ad esempio www e .it o .com.
Ti porto alcuni esempi (non ancora attivati) di nomi FNS:
http://ferrari
http://fns.ilmiosito
http://113

4) E' un prodotto italiano.
jayBee
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 08/06/06 11:14

Postdi pjfry » 20/06/06 22:32

per quel poco che ho letto, io la vedo così:
1) ogni client dovrebbe sostituire i server dns standard con alcuni di tua fiducia, ma la fiducia bisogna guadagnarsela ed è dura imporsi così
2) la parte del pagare non l'ho approfondita :-?
3) la struttura gerarchica dei domini ha un motivo: la scalabilità. Non so se la tua soluzione ne ha tenuto conto
4) non è un vantaggio, nessuno usa un prodotto informatico per amor di patria :D

se vuoi replicare, sarei felice di sbagliarmi ;)
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi jayBee » 21/06/06 22:45

Ciao.

Ti ringrazio per le tue riflessioni a riguardo. Ecco come posso risponderti:

1) I servers FNS sono una estensione dei servers DNS: ciò vuol dire che i servers FNS sono DIRETTAMENTE COLLEGATI a servers DNS che sono da tutti riconosciuti come di fiducia. Quando una interrogazione viene posta da un client ad un server FNS, quest'ultimo si connette prima ai DNS di fiducia per "girare" l'interrogazione e, nel caso in cui il dominio cercato non esiste, allora il server FNS controlla nel suo db di gruppi e nomi liberi se c'è qualcosa da collegare a quella interrogazione.

2) Sembra che a breve FNS diventerà totalmente gratuito.

3) FNS è gerarchico. I suoi domini sono detti "gruppi" e gli host sono detti "nomi liberi". Essi hanno un ordine che va da sinistra a destra e non viceversa come nel DNS, e in più è possibile creare "gruppi" di primo livello, l'equivalente dei TLD (top level domains) del DNS.

4) Spero ti sbagli :)

Poni pure altri domande o critiche se vuoi, mi fa piacere sapere come la pensano gli altri. A presto.
jayBee
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 08/06/06 11:14

Postdi disgrazia » 22/06/06 00:40

Non vorrei sembrare offensivo, ma con tutta sincerità penso che sia una baggianata:
  • DNS è standard (regolato da una miriade di RFCs), FNS no
  • non mi sembra che FNS aggiunga alcuna feature al DNS, anzi probabilmente ne ha di meno (es. in DNS ci sono tanti tipi di record tipo MX, SRV, etc. che svolgono funzioni diverse)
  • un dominio FNS è visibile solo a chi ha installato il software apposito: come parco utenti siamo un po' scarsini...
  • visto che comunque FNS si appoggia a IP e DNS, un qualsiasi server con nome FNS è raggiungibile anche con metodi tradizionali. Chi me lo fa fare di installare il software per navigare con gli indirizzi FNS?
  • DNS esiste dal 1982 e assieme ad IPv4 costituisce la spina dorsale di internet. Se pensiamo che IPv6, che è standardizzato da parecchi anni e che offre moltissime funzionalità in più del suo predecessore, fa una fatica incredibile ad affermarsi, che speranze può mai avere FNS di raggiungere una diffusione anche minimamente significativa?
  • un dominio DNS ha un costo veramente irrisorio, e se proprio vuoi andare a costo zero è molto facile trovare offerte di domini di secondo livello gratuiti
  • "cose" come www, .it, .com hanno una funzionalità importante! Sarebbero trascurabili (forse!) se tutto il mondo fosse grande come l'italia, e se l'unica cosa per cui si usasse la rete fosse la navigazione web.
  • capisco la tua buona fede nel riportare la notizia che presto FNS diventerà gratuito, ma personalmente mi sembra che lo scopo principale dell'iniziativa sia proprio spillare soldi agli allocchi.
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi jayBee » 22/06/06 12:13

Non mi offendi, anzi, mi fa piacere potermi confrontare con chi ne capisce e discutere di eventuali cose che non vanno.

Dunque:

1) FNS non ha bisogno di una RFC a mio parere perchè utilizza lo stesso identico protocollo del DNS. E' un sistema strutturato su due programmi, uno client, l'altro server, e non vedo cosa potrei scriverci a parte ovviamente definire come funzionano i gruppi e i nomi liberi. Sarebbe in tal caso una RFC molto ridotta. Credi che dovrei scriverci altro secondo te?

2) E' vero, FNS non ha record MX, SRV, A etc..., ma ho lasciato tale implementazione al dopo di uno spero probabile sviluppo in positivo di FNS.

3) Installare un client non è una cosa da fine del mondo: vedi eMule per esempio ... un servizio adeguato ha reso il client di eMule un "cult". Dovesse diventare totalmente gratuito FNS... potrebbe offrirsi davvero come un servizio valido che renderebbe il gioco valente la candela. Almeno questa è la mia prospettiva.

4) Ciò che dici è vero tranne che per una cosa: gli abbinamenti FNS<->DNS per i webserver virtuali: se ad un web server virtuale gli mandi un nome FNS, esso reagisce con un errore. Invece, con il client FNS Engine, al web server virtuale viene mandato il corrispondente DNS del nome FNS.
FNS Setup inoltre cambia le impostazioni di configurazione di rete in modo automatico, quindi non per te che sei esperto, ma per altri utenti meno abili al computer che non sanno cambiarsi il dns da soli, questo programma è indispensabili.

5) Beh, ciò che dici io l'ho tenuto in considerazione, ma spero sempre nella novità del sistema totalmente gratuito e nella stessa curiosità/voglia che ha fatto installare WinMX a tante persone.

6) Con FNS è possibile avere un TLD gratuitamente.

7) www e it (i cosidetti namespaces) non sono stati eliminati, bensì è stata posta una scelta tra farli esistere oppure no. Un nome di primo livello può essere un gruppo:

http://fns.mionome (qui fns è un gruppo di primo livello)

oppure un nome libero:

http://mariorossi

8) I soldi potrebbero servire per finanziare l'estenzione del progetto (acquistare nuovi servers, ampliare la banda, etc.). Lungi da me frodare la gente. Comunque, ripeto, sembra che a breve diventerà totalmente gratuito.

Rimango a disposizione su questo forum per altre tue domande.
jayBee
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 08/06/06 11:14

Novità

Postdi jayBee » 25/10/11 10:33

Ciao a tutti.

Ho una novità a riguardo: FNS Mail.

Da oggi è possibile avere indirizzi di posta elettronica FNS. Il sistema di posta FNS è pienamente compatibile con il protocollo SMTP e dunque è possibile inviare e ricevere rispettivamente a e da ogni indirizzo e-mail. In più, esso è dotato di un anti-spam basato su feedback (dunque a controllo "umano"), oltre a implementare i normali programmi anti-spam basati su euristiche, determinismo e calcolo delle probabilità.

Rimango a disposizione per info e critiche.
jayBee
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 08/06/06 11:14


Torna a Discussioni


Topic correlati a "Cosa ne pensate dell'FNS? Riuscirà a competere col DNS?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron