Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Microsoft

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Microsoft

Postdi MrC » 16/07/02 19:11

Da un po’ di tempo una parte di persone che utilizzano il PC contestano in tutto e per tutto Microsoft. Generalmente si tratta di utenti che fanno largo uso del PC (varie ore al giorno).
Ora mi chiedo : da dove esce questo fervido odio ?
Microsoft è la miglior software house del mondo, ha DA SOLA contribuito allo sviluppo del Personal computer : solo 10 anni fa giravamo con i 286, e con il Dos 4.0 !!! guardate un po dove siamo arrivati, il merito è SOLAMENTE di Microsoft e un po di Intel, che assieme hanno di anno in anno tagliato traguardi storici .
E Microsoft prosegue nell’innovazione dei suoi prodotti , 3 piccoli esempi :
I palmari !!! sono anni che Palm OS ha il monopolio dei sistemi operativi per i palmari, e sembravano talmente rozzi e preistorici che non piacevano a nessuno . Microsoft è entrata nel mercato, ed ecco a voi Pocket PC : una meraviglia, vedrete che fra qualche anno ce l’avrete tutti, e se aspettavamo Palm OS …
Le console ? XBOX : the best (avete mai giocato ad HALO?)
Sviluppate software ? Confrontate Kilix (una specie di visualbasic… più precisamente Delphi per Linux) con VISUALSTUDIO.NET !!! Per un professionista che lavora a 50 euro all’ora, secondo voi sono rilevanti i 100 Euro della licenza di Windows, se puo contare sul MEGLIO !!!
Avete mai provato Windows 2000 pro ? Non si impianta MAI !!!
Forse Linux è meglio come server, oK, usiamo Linux, ma perché odiare Microsoft ?

C’è gente che arriva a spendere 2000 Euro per l’hardware del PC, e non intende spendere 100 Euro (un ventesimo …) per il software che ha il compito di gestire al meglio l’hardware !!!

Sono d’accordo con voi che comunque Microsoft va controllata, e che a volte si comporti in modo poco corretto (vedi patch per Windows media player), ma questo dovrebbe essere compito degli organi a tutela della privacy, cosa fanno li ??? appena ho letto la notizia, non ho odiato Microsoft, ma non mi sono sentito tutelato dai garanti della privacy !!! E’ contro di loro che la protesta dovrebbe aver luogo !!! Pensate che se avessimo un organo di controllo serio, potrebbe controllare il prezzo di licenze, OBBLIGANDO Microsoft ad esempio a dare licenze gratuite a enti benefici o scuole, un limite ad esempio di 50 Euro per sistema operativo, o altro…
E’ ora che soprattutto in Italia si inizi a pensare che il software costa del lavoro, e quindi deve essere pagato correttamente (corretto non significa quello che vuole Microsoft !!!), come facciamo con l’hardware !!!
MrC
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 16/07/02 19:05

Sponsor
 

Postdi Nicola » 16/07/02 19:47

Parole saggie.... tutti contro Microsoft e poi alla fine... chi non usa WINDOWS ???? :P
Dai diciamolo Microsoft sa quel che fa bene.... ad es. volete mettere la compatibilità di Windows con quella di Linux ??? Anche questo è un vantaggio... e poi si spende un casino per l'hardware e non hai 100 € per un S.O. degno del PC ???
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Re: Microsoft

Postdi Triumph Of Steel » 16/07/02 19:55

MrC ha scritto:E' ora che soprattutto in Italia si inizi a pensare che il software costa del lavoro, e quindi deve essere pagato correttamente


Mai sentito parlare di OpenSource??

Altra cosa... hai mai visto il film Synapse??
Lo devi vedere!

Una frase mi è rimasta impressa di quel film:

Il sapere umano appartiene al mondo!

con questo non voglio criticarti, io non odio M$ per il lavoro che fa, ma per QUELLO che fa!!

e adesso che vogliono far uscire Palladium??
Sarai ancora PRO Microsoft?? Non asoclterai + i tuoi mp3, non potrai nemmeno guardati i divx, non potrai più usare prodotti Free...
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi dado » 16/07/02 20:12

Semplicemente MS si comporta in modo scorretto. Il monopolio non è permesso dalla legge, ma a qt pare MS è l'esemplificazione del monopolio.
E soprattutto desse un prodotto decente (fino a win 2k c'era da mettersi a piangere...). Ad ogni modo, ognuno la pensa come vuole... già il fatto di obbligar la gente a comprar un SO della MS qd si compra un pc nuovo non è così corretto....

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi BianConiglio » 16/07/02 20:13

non potrai più scrivere codice TUO e farlo andare sulla TUA macchina...


cmq non sono anti M$ sfegatato.... 8)
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi kadosh » 16/07/02 20:36

Le caxxate che si dicono in giro per la rete sono tante. Tantissime !!
Dalle leggende metropolitane, ai giudizi affrettati, alle idee fisse
nella mente di chi ha sentito solo una campana..
Di leggende metropolitane ne avete sentite anche troppe, giudizi affrettati
anche..
Le idee fisse cosa sono? Sono le idee messe in giro da una minoranza che sono
poi diventate il pensiero della massa..
La più classica è che per forza chi è un hacker è un anarchico. E allora giù
con i ragazzini che riempiono i loro siti di stemmi anarchici credendo che
così sono molto più underground.
Un'altra idea fissa è quella che odio di più: Visual Basic è un linguaggio da
lamer..
E questo perchè ?? Semplice, è un prodotto della Microsoft e quindi tutto quello
che è Microsoft = lamer.
Dimenticando che Ms-Dos è un frutto della MS, dimenticando che il 99% ha iniziato
a usare il pc con Windows ( 3.1, 95, 98, ..).
Alzi la mano (scriva 'na mail) chi ha iniziato a usare il pc installandosi Linux
da solo !!!!!!!!!!!!
E' vero, alcuni prodotti della MS sono discutibili, prezzi vergognosi, però..
Diamo alla MS quello che è della MS !!!

Visual Basic non è uno dei linguaggio più avanzati, è verissimo !!
E' pur sempre vero che con poche righe di comandi si possono fare programmi
eccellenti. Ho aggiunto una campana al coro. Ascoltatele tutte prima di farvi
una vostra idea !!! ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi Mikizo » 16/07/02 20:44

C'è un 3d vecchio in cui più o meno si erano dette le stesse cose (beh, c'erano molti contro MS e quasi solo PRADA a favore, se non ricordo male!) :lol:

Pensavo allora e penso tuttora che bisogna saper distinguere tra il prodotto e il modo in cui si gestisce il mercato, e allora W Win2000 ma non il fatto che MS abbia fatto di tutto per tagliare le gambe agli altri...

Se poi uno pensa che ci sia del merito anche nell'essere più bravi a far fuori gli avversari con ogni mezzo, allora MS è la più grande in tutto.

Comunque, tendo sempre più all'open source, sto lentamente sostituendo tutto il mio software con distribuzioni gratuite.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi dado » 16/07/02 21:06

Ah certo, come cervello Bill Gates è un mito! S'è tirato su un'intera azienda informatica. Su qs non c'è dubbio. Ma quello che non mi va giù è il comportamento della MS...

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Michele76 » 17/07/02 13:42

Scusate, cos'è Palladium ?

Un nuovo s.o. o cos'altro ?
Michele76
Utente Senior
 
Post: 305
Iscritto il: 13/03/02 16:27
Località: Longfield near Padova

Postdi dado » 17/07/02 13:45

Non vorrei dire tavanate, ma mi sembra di aver letto che così si chiamerà il prox sistema operativo della MS, già in fase di progettazione...

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi BianConiglio » 17/07/02 13:46

BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi Nemok » 17/07/02 16:15

Noto con piacere che l'antica questione Microsoft si-microsoft no ogni tanto risalta fuori,spesso sfociando in qualche divertente flame.... :diavolo:

A parte gli scherzi tutto nasce dalla leggerezza con la qualce spesso molta gente punta iol dito verso i grandi colossi.Premetto che da qualche mese uso quasi esclusivamente Linux (windows occasionalmente),ma che non sono del tutto contro Microsoft,la quale in fondo mi ha iniziato al mondo dei pc.....
Quello che chi ha cervello ha da ridire contro microsoft è il suo atteggiamento monopolista.Il buon software DEVE essere pagato per carità,ma non veniamo a prenderci in giro per favore.Qualcuno è mai entrato in qualche grande catena di negozi di informatica(non faccio nomi)?Il 99% dei negozianti ti guardano male se gli chiedi un preventivo per un assemblato SENZA sistema operativo.E se gli dici "guardi io uso linux,non ho nessuna intenzione di pagare una licenza per un prodotto che non mi interessa..." loro inizieranno a ciarlare cose del tipo "sa noi vendiamo un prodotto che ci arriva così....solitamente ci chiedono windowsXP.....il pacchetto comprende anche questo......le mettiamo questo e quel software.....bla bla.....".
A mio parere gran parte delle colpe di microsoft nasce dalla gestione delle licenze!

Qualcuno poi parlava di compatibilità.Chi ha detto che con linux c'è meno compatibilità?cosa intendete per compatibilità?Vi ricordo che documenti di office sviluppati con versioni defferenti di tale pacchetto spesso non sono compatibili tra loro stessi.Spesso si parla di compatibilità perchè si ragiona in termini di windows.Quindi se un prodotto per windows gira anche sotto linux tutto ok,altrimenti si punta il dito contro il pinguino....beh non mi sembra sensato....

La verità è che ogniuno è libero di scegliere il SO che vuole,chi ha problemi con microsoft porti avanti le proprie argomentazioni (giustificandole) ed eventualmente prenda le dovute decisioni,di alternative ce ne sono molte e valide....

Se ci fosse in giro più conoscenza il futuro sarebbe nell'open source (e non intendo solo sitemi operativi ma anche software),che troppo spesso viene confuso con "free":niente di più sbagliato!

Mi fermo qui altrimenti mi dilungo troppo.... :D
Nel 1968 la potenza operativa di 2 C-64 hanno portato un razzo sulla luna. Oggi la potenza operativa di un Athlon 4000+ viene usata per far girare Windows XP....Qualcosa deve essere andato storto....
--Powered by Debian Sid/unstable on 2.6.10--
Nemok
Utente Senior
 
Post: 1420
Iscritto il: 04/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi ale » 17/07/02 17:17

non posso sicuramente dire di conoscere perfettamente win o di aver usato tutti i software della microsoft (quindi non ne conosco tutte le potenzialità), ma posso dire che da 1 mese e 1/2 stò usando ad imparare linux e lo trovo molto più interessante e stimolante rispetto a win. ho imparato con microsoft, da 4 anni lo uso per lavoro e ho avuto tanti e tanti problemi riassunti nel "blocco nero dell'ufficio" odiato e temuto...92 pagine di errori a cominciare da NT,98 e 2000, quindi non odio microsoft...ma non lo amo nemmeno!
Avatar utente
ale
Reporter
 
Post: 4591
Iscritto il: 13/06/02 15:20

comitato per la tutela dei diritti informatici

Postdi MrC » 17/07/02 18:54

Sono contento di aver attirato un po di attenzione !!! 8)
Cmq volevo precisare che più che su Microsoft Si o No, il mio 3d insisteva sulla poca tutela che abbiamo da parte degli organi che dovrebbero:
-Controllare che effettivamente Microsoft non approfitti della sua posizione di Leader
-Permettere una giusta e leale concorrenza. ecc.
Ad esempio il fatto della patch di Windows Media Player mi sembra una cosa molto grave ...
:idea: Mi viene un'idea, forse potremmo interessarci su chi siano questi fantomatici "garanti" ... secondo voi ci sono ... CHI SONO ...
Se non ci sono, xchè non si potrebbe creare una specie di
(magari appoggiandoci all'associazione consumatori), che tanto per cominciare potrebbe denunciare le cose che non vanno bene di Microsoft !!!
Ciao
Fede
MrC
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 16/07/02 19:05

Postdi oTTo » 18/07/02 07:59

Purtroppo sarà molto difficile scoprire se realmente Microsoft , abusa della privacy dei sui utenti e rispetta l'antitrust , sino a quando il codice sorgente dei suoi sistemi operativi rimarrà un segreto ... :roll:

Io personalmente non odio Microsoft , ma non condivido la politica che utilizza per imporre i propri S.O. e software al publico ....

Ho sempre utilizzato Windows per lavoro (anche perchè utilizzo programmi che girano solo su questo S.o. ) , ma da circa un annetto ho cominciato a utilizzare Linux , sopprattutto come server per la posta , firewall e router , devo dire che mi trovo molto bene , e soprattutto per realizzare il mio server aziendale ho speso solo 200 euri per una licenza Red Hat , pensate cosa avrei dovuto spendere per una licenza W2k server ! :eeh:

Allora per concludere in linea con voi dico anchio , che ci vogliano organismi che controllino che la Microsoft si comporti onestamente sia nei confronti dei clienti che della concorrenza !
Bye & Kiss !

0TT0
oTTo
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 16/07/02 07:40
Località: Parma

Postdi zello » 18/07/02 09:30

Allora, il mio punto di vista, FWIW

Io non ho un odio particolare per M$, ma è un po' troppo tesa al dominio del mondo. Esempi?

- Netscape si ritaglia un segmento ritenuto strategico? Bene, IE - che sfrutta una maggiore integrazione nel S.O. dovuta al fatto che il S.O. viene dalla stessa azienda - te lo do gratis. Più dumping di così...

- Sun salta fuori con un'idea, anche carina, una sorta di subset sicuro del c++, in grado di compilare in un linguaggio macchina per un processore astratto (il bytecode e la JVM, rispettivamente), e portabile su tutte le macchine per cui è disponibile la macchina virtuale. Microsoft cerca prima di violentare Java in modo da renderlo proprietario quanto basta per farne una cosa sua (vedi causa con Sun, poi persa), poi fa un prodotto del tutto analogo (.NET), lo distribuisce gratuitamente (l'SDK contiene i compilatori, mai successo che M$ dia fuori gratuitamente dei compilatori), e smette di supportare java.

- In generale, la strategia di Microsoft è di osservare la concorrenza, esaminare i suoi nuovi prodotti, aspettare un paio di anni che si stabilizzino, e poi proporre un prodotto simile, migliorato e incompatibile quanto basta. Non è il massimo della correttezza, direi.

- Non importa quello che dicono, Microsoft non mette i concorrenti in grado di competere con lei - nel senso che una parte delle API di Windows non sono documentate, e sono utilizzabili solo da software Microsoft. In altri termini: Word et analoghi possono usare funzioni di Windows che solo Microsoft conosce.

- Inoltre, proprio per il fatto che M$ vende sia il S.O. sia altro software (Office e Development principalmente), fa sì che il boicottaggio al mondo linux del ramo sistemi operativi (sensata, è pur sempre un concorrente) si porti dietro il boicottaggio degli altri rami: qualcuno ha mai visto un prodotto microsoft per linux?

D'altra parte, anche se il kernel della famiglia 95/98/ME FA SCHIFO (leggi - è scritto violando sistematicamente tutti i principi per una programmazione robusta e sicura), devo dire che molti prodotti microsoft sono semplicemente migliori del loro corrispondente OpenSource. Open Office non è all'altezza di MS Office, non c'è niente paragonabile al Developer Studio di MSVisual C++ (KDevelop per linux è un tentativo, non all'altezza) - e anche se VB è un linguaggio non bello (eufemismo, ma VB.net è moolto meglio), è comunque un modo veloce e semplice per fare applicazioni - provate a spararvi un po' di C/C++ sfruttando le QT di KDE o le librerie di Gnome, oppure usate un po' di limitatissimo Tcl/TK, e poi parliamone.
E anche la stabilità del sistema - sempre stata buonina sotto NT - è migliorata con 2k. Continuerei a non usare Windows come server internet, ma più per le risorse che inutilmente consuma (a cosa serve caricare una GUI, in questi casi?) e per l'affidabilità dei programmi *nix (sendmail, apache...) che per vere questioni di sicurezza (ah, si: IIS fa SCHIFO).

Per ciò che vale,

--
zello
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi Frengo78 » 18/07/02 11:42

Dai ragazzi, è chiaro, chi ha avuto l'idea di aprire questa discussione è un commerciale di microsoft. Vuole venderci un pc con xp e i suoi bacarozzi inclusi nel prezzo.

Sono d'accordo con TOS che citando la frase del film non fa altro che dire cio che dico pure io in coda ai messaggi: la conoscenza va condivisa perche... LA CONOSCENZA E' UN ARMA.

Ecco perche bisogna continuare a parlare di Microsoft nel bene e nel male e ovviamente della questione Palladium
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Re: comitato per la tutela dei diritti informatici

Postdi Frengo78 » 18/07/02 12:01

MrC ha scritto:Sono contento di aver attirato un po di attenzione !!! 8)
Cmq volevo precisare che più che su Microsoft Si o No, il mio 3d insisteva sulla poca tutela che abbiamo da parte degli organi che dovrebbero:
-Controllare che effettivamente Microsoft non approfitti della sua posizione di Leader
-Permettere una giusta e leale concorrenza. ecc.
Ad esempio il fatto della patch di Windows Media Player mi sembra una cosa molto grave ...
:idea: Mi viene un'idea, forse potremmo interessarci su chi siano questi fantomatici "garanti" ... secondo voi ci sono ... CHI SONO ...
Se non ci sono, xchè non si potrebbe creare una specie di
(magari appoggiandoci all'associazione consumatori), che tanto per cominciare potrebbe denunciare le cose che non vanno bene di Microsoft !!!
Ciao
Fede


Fare causa a microsoft costa troppi soldi e soprattutto è tempo perso. Microsoft è un azienda con un giro di denaro a dir poco spaventoso. In due giorni (e non me lo sto inventando) riesce a recuperare i milioni di dollari di danni che le hanno chiesto di pagare nel processo antitrust. Non ti posso citare la fonte semplicemente perche non saprei dove trovare l'articolo che avevo letto tempo fa.
Cosa possono fare dunque organismi microscopici come l'unione consumatori contro un gigante di tale proporzioni? e' come se giocando a monopoli tutti i giocatori si trovassero un avversario che ha il doppio del totale di tutti i soldi degli altri e tutti i contratti. Cosa fai con uno cosi?
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino


Torna a Discussioni


Topic correlati a "Microsoft":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti