Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Mi vogliono intimorire

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Mi vogliono intimorire

Postdi domisol » 03/09/05 14:42

Faccio siti occasionalmente 1 ogni 4 mesi piu o meno.. e di solito ad amici.
non ho partita iva naturalmente visto anche che per me è come un hobby e perche mi è stato detto che finchè si fa occasionalmente è meglio non aprirla. qualche amico mi ha fatto un regalo naturalmente. ora uno che fa siti con iva mi vuole intimorire dicendomi che io senza partita iva non posso fare siti e che se vuole può farmi chiudere tutto.
Devo preoccuparmi seriamente?
grazie
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Sponsor
 

Postdi hydra » 03/09/05 14:51

Ognuno il suo sito se lo fa fare da chi vuole.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi piercing » 03/09/05 14:56

la consulenza s è fiscale in questo caso...

ma fino a 5000€/anno puoi emettere una semplice ricevuta con ricevuta d'acconto...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Situazione fiscale

Postdi harry_potter » 03/09/05 15:05

A livello legale non posso darti nessuno aiuto, quindi non so se quello che ti ha "avvertito" se si rivolge ad un avvocato ha gli estremi per una causa legale.
A livello fiscale, visto che bene o male è il mio "sporco lavoro" ti posso dare qualche dritta:
1) il fatto di possedere una partita iva vuol dire che svolgi un'attività (occasionale o continuativa) a fine di lucro con il pagamento di un corrispettivo in denaro, con tutto quello che ne consegue: versare l'iva, dichiarazione dei redditti e così via........
2)la normativa tributaria cmq contempla anche i lavori autonomi di tipo occasionale (che mi sembra il tuo caso, anche se non hai ricevuto nessun corrispettivo in denaro) dove senza nessun tipo di partita iva, dichiari l'anno dopo nel modello Unico (ex 740) il corrispettivo lordo percepito nel Quadro RL ci paghi l'irpef e sei inattaccabile. (ovviamente ci sono dei limiti di valori).
Quindi secondo me se non ci sono spostamenti di assegni o bonifici tra te e i tuoi committenti e se non possiedi un yacth a Montecarlo nessun finanziere anche su denuncia non ti potrà mai accusare di qualcosa!!!!
Ovviamente se questa tua attività dovesse avere un certo giro di affari con magari committenti che hanno bisogno la fattura allora ti conviene aprire un'attività!
Concludo, sempre secondo me, sono minacce solo per spaventarti!
Se hai bisogno di ragguagli specifici, contattami pure in privato!
Ciao
Paolo
"La felicità si può trovare anche negli attimi più tenebrosi, se solo qualcuno si ricorda di accendere la luce"
Avatar utente
harry_potter
Utente Senior
 
Post: 278
Iscritto il: 01/09/01 01:00
Località: Stradella (PV)

Postdi domisol » 03/09/05 19:22

grazie ragazzi, soprattutto te Paolo.
E se dicessi che io i siti che faccio occasionalmente li faccio gratis senza ricevere nulla come è successo nella maggioranza dei miei siti? ma non è un po come un pittore che vende un quadro al mese o un musicista che fa 2 serate nel pub al mese? non credo che per 2 soldi si muova la legge, son ben altri i problemi dell'Italia in cui intervenire ....o no?
P.S.: la persona che mi ha attaccato si ha iva ma anche molti programmi crakkati e scarica materiale pirata dal web!
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi LUPO21 » 03/09/05 22:14

allora se questo che ti ha dato l'avvertimento continua tu mandagli i controlli a casa! 8)
LA VITA E' COME UNA PARTITA DI CALCIO: SI RICORDA CHI HA FATTO IL GOL NON CHI HA FATTO L'ASSIST!
LUPO21
Utente Senior
 
Post: 1145
Iscritto il: 03/01/05 17:45
Località: Castelli Romani

Postdi domisol » 04/09/05 03:31

Ma guarda io non sono per la guerra, sono pacifista...
cmq grazie ancora a tutti
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi domisol » 04/09/05 03:41

be cmq si se questo rompe ancora potrei avvertirlo che posso aggire conto di lui.
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Intimorire...

Postdi Luke9792005 » 04/09/05 05:22

Ciao.

Dal punto di vista giuridico, questo "soggetto" non ha alcun titolo per agire nei tuoi confronti... figuriamoci per farti "chiudere".

Come ti hanno già detto, fino ad un max di 5000€/anno per ogni prestazione lavorativa (creazione sito, consulenza, et similia), puoi emettere una ricevuta con ritenuta d'acconto del 20%, la quale consente di ottenere il pagamento di "prestazioni occasionali" non aventi carattere continuativo e/o professionale.

L'attività di webmaster non mi risulta subordinata all'ottenimento di autorizzazioni governative o all'iscrizione ad albi professionali, pertanto continua a fare il tuo lavoro... anzi hobby, in assoluta tranquillità.

In ogni caso, ricordati che non puoi superare i 5000€/anno!

In ultimo, aggiungo che il "soggetto" in discorso, cerca di disturbare la tua attività, al fine di "salvaguardare" in maniera illegittima i propri interessi (il ché è a dire il suo potenziale giro-clienti). Ovviamente, puoi segnalarlo all'Autorità Giudiziaria sin d'ora, tuttavia per essere più preciso su come potresti muoverti, dovrei conoscere il... modus operandi (scherzo)... il comportamento assunto al fine di intimorirti.

Se hai bisogno fammi sapere.

Ciao.
Luke9792005
Guide Writer
 
Post: 1454
Iscritto il: 31/08/05 15:10

Confermo!!

Postdi harry_potter » 04/09/05 09:44

Come ti hanno già detto, fino ad un max di 5000€/anno per ogni prestazione lavorativa (creazione sito, consulenza, et similia), puoi emettere una ricevuta con ritenuta d'acconto del 20%, la quale consente di ottenere il pagamento di "prestazioni occasionali" non aventi carattere continuativo e/o professionale.

Esatto, ovviamente si parla di soldi, ma se ricevi regali non conta........ :)

Dal punto di vista giuridico, questo "soggetto" non ha alcun titolo per agire nei tuoi confronti... figuriamoci per farti "chiudere".

Lo penso anch'io!! Fregatene e vai avanti a fare quello che fai senza problemi!!!! :D


la persona che mi ha attaccato si ha iva ma anche molti programmi crakkati e scarica materiale pirata dal web!

A livello di reato sicuramente questo è più pericoloso che il tuo lavoro occasionale anche se guadagnassi 100.000 $$$$ ;)

grazie ragazzi, soprattutto te Paolo.

Di nulla, tienici al corrente di quello che succede! 8)

A presto!
Ciao
Paolo
"La felicità si può trovare anche negli attimi più tenebrosi, se solo qualcuno si ricorda di accendere la luce"
Avatar utente
harry_potter
Utente Senior
 
Post: 278
Iscritto il: 01/09/01 01:00
Località: Stradella (PV)

Postdi domisol » 04/09/05 17:25

sono senza parole... eppure avevo dei dubbi sulla mia posizione e sul mio hobby lavoretto freestyle (nel senso anche che di solito è gratis) ma sentire le vostre parole mi rasserena. Questo soggetto invidioso sostiene anche che una web agency è un'attività inquadrata professionalmente e che non è come es. fare il deejay o altro.. secondo me è una gran sxxxxxata...
grazie :)
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi Mikizo » 04/09/05 18:37

domisol ha scritto: Questo soggetto invidioso sostiene anche che una web agency è un'attività inquadrata professionalmente e che non è come es. fare il deejay o altro..


Ah già, perchè fare il deejay non è un'attività inquadrata professionalmente...
infatti i deejay non pagano le tasse, non versano i contributi, non pagano la SIAE, etc etc...
Forse questo signore vive in un altro Paese.
Se vive in Italia, ha le idee un po' confuse.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Luke9792005 » 04/09/05 19:08

Ciao.

Web agency???? Ma dove vive questo soggettino???? Lascia perdere. Non dare retta. Ti ripeto, se vuoi posso informarmi in maniera ultra-approfondita, ma sono sicuro sin d'ora che il webmaster non è un'attività soggetta a "controllo" governativo". Basta pensare a che mondo "oscuro" è internet, governato da leggi che sfuggono ai più, figuriamoci ai governi... eh eh eh.

Scherzi a parte, se succede ancora qualcosa, fai un resoconto dettagliato e ti dico come puoi procedere nei suoi confronti (laddove questo sia il tuo intento).

Ciao.
Luke9792005
Guide Writer
 
Post: 1454
Iscritto il: 31/08/05 15:10

Postdi Luke9792005 » 04/09/05 19:12

Avevo dimenticato una cosa...

Considera anche che tra te e lui vi è una differenza tutt'altro che irrilevante: lui è un professionista (almeno si presume) mentre tu sei un privato che ogni tanto svolge prestazioni occasionali prive di carattere continuativo ed in via non professionale.

Ciò implica che lui ha un certo inquadramento (soprattutto dal punto di vista fiscale-giuridico), mentre tu sei e resti un comune privato che non ha bisogno di P.I. o di registrazioni o di autorizzazioni o simili.

Ciao...
Luke9792005
Guide Writer
 
Post: 1454
Iscritto il: 31/08/05 15:10

Postdi domisol » 04/09/05 23:37

esiste un sito servizio in cui posso controllare la sua partita iva se è corretta ecc? ho un piccolo dubbiettino :diavolo:
grazie a tutti ;)
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi Luke9792005 » 04/09/05 23:54

L'unico modo per consocere questo tipo di informazioni, è richiedere una visura camerale.

Comunque non ti addentrare in vie oscure...

Come ti ho già detto, continua a fare il tuo lavoro e finché non esagera, non considerare cosa ti dice.

Laddove dovesse "superare la soglia", ti diro concretamente che determinazioni dovrai assumere.

Ciao.
Luke9792005
Guide Writer
 
Post: 1454
Iscritto il: 31/08/05 15:10

Postdi domisol » 05/09/05 12:59

be si hai proprio ragione... anche se tempo fa mi presto il suo foglio intestato con iva xke un mio conoscente doveva chiedere dei finanziamenti tra cui anche quelli x un sito..ebbene non riuscirono ad usare i suoi dati e furono costretti a farsi prestare il tutto da un altra persona.. mistero
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi domisol » 06/09/05 14:47

forse un'errore l'ho fatto anche io: quelo di mettere in alcuni siti dei piccoli banner pubblicitari dove dico "il tuo sito a partire da 100€" naturalmente riguardanti la mia web agency. Il tizio potrebbe aggrapparsi a questo? ciao
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi Luke9792005 » 06/09/05 14:56

Ciao.

Attenzione: tu non hai e non puoi avere una web agency. Finché non avrai costituito una società, ottenuto una P.I., etc., non potrai mai definirti una "web agency" o vantare di averne una. E' una cosa seria, è un fatto costitutivo di pubblicità ingannevole, di concorrenza sleale, e di altre poco simpatiche parolone che ometto.

Se hai fatto qualcosa del genere, rimuovi tutto, o quanto meno cambia il contenuto. Come ti ho detto, tu hai diritto di fare occasionalmente questo tipo di attività, ma non puoi poi pubblicizzarti alla stregua di un vero e proprio professionista! Rischi di passare "dalla parte del torto"! La cosa importante che devi ricordare, è che tu sei solo un privato che occasionalmente svolge una certa attività, e non professionista che campa esclusivamente di quella stessa attività!

Spero di essermi spiegato!

In ogni caso, se il tuo giro d'affari lo consente, costituisci una tua web agency e risolvi definitivamente il problema.

Ciao
Luke9792005
Guide Writer
 
Post: 1454
Iscritto il: 31/08/05 15:10

Postdi domisol » 08/09/05 16:46

mannaggia :oops: ed io che pensavo che il termine web agency poteva essere usato liberamente perchè: essendo una agenzia web ed il web è considerato virtuale pensavo che poteva essere la mia agenzia virtuale che non esiste ma offre servizi..
Alora come mi presento nella mia home page, faccio occasionalmente siti web?
grazie
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Mi vogliono intimorire":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite