Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

E se il Mac fosse meglio?

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

E se il Mac fosse meglio?

Postdi onesense » 24/04/05 15:44

Salve a tutti.

Premetto che sono un utente (non esperto) sia di Windows che di Mac.

Su un altro forum (Macitynet, per la precisione), ho postato tempo fa la provocatoria (in senso costruttivo, almeno nelle mie intenzioni) domanda "E se Windows fosse meglio?".
Dopo le prime, indispettite risposte, ne è uscita un'interessante discussione che dura ormai da due mesi esatti.
Negli ultimi post ci si è posti la domanda di cosa ne pensano gli utenti Windows della stessa questione, vista da un'altra prospettiva.

Giro allora a voi il dubbio. "E se Mac fosse meglio?".
Sarebbe interessante sapere cosa ne pensate.

Se vi va, leggetevi il thread originale a quest'indirizzo:
http://www.macitynet.it/forum/showthrea ... e=34&pp=15
onesense
Newbie
 
Post: 8
Iscritto il: 02/04/05 12:39
Località: Catania

Sponsor
 

Postdi hydra » 24/04/05 17:31

Premetto che di mac ne so poco e niente e devo averlo utilizzato un paio di volte soltanto. Sento però che tutti i mac-user parlano molto bene di questo strumento e guardano alle piattaforme win con parecchio disprezzo. Personalmente quindi non sono in grado di giudicare se sia meglio l'uno o l'altro. So per certo però che un utente mac deve mettere in conto già in partenza una spesa elevata rispetto a un sistema windows, so per certo che non tutto l'hardware e il software è compatibile. So anche che per il mac non girano molti virus, ad esempio. Si potrebbero portare tanti argomenti a favore dell'uno o dell'altro; penso che comunque dipenda molto dall'uso che se ne fa. Io sinceramente mi ritengo abbastanza soddisfatto dell'ambiente windows, anche perchè mi da il "pane quotidiano" (anche se da tempo sono deciso a passare a Linux, stavolta è quella buona :D ).
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi kadosh » 25/04/05 00:05

Il dibattito per me non è lungo, ma semplicemente non proponibile.

Il Mac costa troppo per quello che vale, è uno sfizio, e se sei nel campo della grafica o in quello della musica allora forse potresti pensare ad usarlo con soddisfazione. Per me l'unica soddisfazione di avere il Mac, è quella di avere un oggetto di design, da mostrare in appuntamenti importanti e da sfoggiare con clienti su cui far colpo...stop.

Dimostratemi il contrario ;)

E senza toccare il discorso di compatibilità et similia...perchè è inutile dire che Word funzia bene su Mac, non ci crede neanche Steve :D
(uso il Mac dal '96, tempi dell'uni con i power pc 6000).

Potenza? Basta vedere il confronto tra 2 G5 contro un Dual Processor Xeon 3.2 GHz. Hanno perso amaramente nei tempi di rendering di un modello di barca su mare.

E i costi delle licenze dei singoli programmi? Ma qualcuno si è chiesto perchè costano di più per Mac? Certo, ne vendono una marea di meno 8)

Ma tanto ce li scarichiamo da emule...where's the problem :P

Paragone Win OS? Le parole spendibili per Win riempiono chissà quante enciclopedie...quelle per il Mac...un dizionario al max. D'altronde, se fosse migliore la gente non starebbe qui a...infondere dubbi su zio Bill... che se non fosse per lui sarebbe sicuramente un mondo migliore (per OS e Unix like :D ).
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi Dylan666 » 25/04/05 01:14

Concordo e riassumo: il Mac è bello da vedere ma utile solo a chi lavora in campo professionale dell'elaborazione grafica, audio e video ;)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Mikizo » 25/04/05 01:41

Aggiungo che nel campo dell'audio fino a 4-5 anni afa ti avrei detto Mac senza dubbio, per una serie di valide ragioni tra cui soprattutto l'affidabilità.
Oggi le prestazioni sono identiche per cui è ovvio che conviene un PC che è più aperto come sistema e costa molto meno (meno della metà se sai come comprare).
Nel campo della grafica 2D il discorso è certamente analogo, non so se anche per la grafica 3D e per la produzione video il discorso sia identico ma certamente anche in quei campi non c'è più il distacco di un tempo.

Per tutto il resto è inutile spendere troppe parole: il paragone tra i prezzi è assolutamente a vantaggio del pc, a parità di prestazioni e con una certa sofferenza del Mac in quanto a possibilità di personalizzazione e upgrade della macchina.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi albemarti » 26/04/05 21:58

Premetto che uso sia MAC che PC.
Il Mac costa troppo per quello che vale, è uno sfizio, e se sei nel campo della grafica o in quello della musica allora forse potresti pensare ad usarlo con soddisfazione. Per me l'unica soddisfazione di avere il Mac, è quella di avere un oggetto di design, da mostrare in appuntamenti importanti e da sfoggiare con clienti su cui far colpo...stop.


Da quanto hai scritto è lecito dedurre che non hai mai usato un Mac. Io ho comprato un PC 15 mesi fa (1600 euro con monitor) e un Apple Powerbook 15" 12 mesi (2.000 euro). Entrambi li uso per svolgere attività comuni (internet, mail, masterizzare DVD video, ascoltare musica, Word, Excel, scaricare e ritoccare foto digitali etc.) A conti fatti, il Mac l'ho preso 3 mesi dopo aver comprato il PC: da quel giorno il PC lo uso solo per stampare! Voi vi chiederete: "perchè sto ebete spende 1600 euro per un PC e poi, appena passa al Mac, non lo usa più?". Risposta: il PC ho dovuto formattarlo 2 volte, mi sono preso una miriade di virus, dopo aver elaborato un video di un'ora il computer è andato in blocco etc... Il Mac non si è MAI bloccato, non ha mai preso un virus, non ho riscontrato alcun calo prestazionale (siate sinceri, quanto calano le prestazioni di un PC dopo 6 mesi di utilizzo?) Per non parlare poi di quanto più piacevole è lavorare con il Mac (molto più semplice ed intuitivo e con molta più affidabilità). "Il Mac costa troppo per quello che vale?" Non credo....

E senza toccare il discorso di compatibilità et similia...perchè è inutile dire che Word funzia bene su Mac, non ci crede neanche Steve

Io uso Word sia su MAc che su PC: non ho mai avuto un problema! Sul Mac va benissimo ma per chi ha un ripudio totale per Redmond ci sono delle valide alternative (gratis): OpenOffice e NeoOffice. Problemi di comaptibilità? Impossibile, Word su Mac genera gli stessi file di Word su PC (.doc) e lo stesso vale per Excel (.xls). Pensandoci bene, sono fatti dalla stessa azienda...

Potenza? Basta vedere il confronto tra 2 G5 contro un Dual Processor Xeon 3.2 GHz. Hanno perso amaramente nei tempi di rendering di un modello di barca su mare.

Ma non hai detto tu che il Mac è la soluzione migliore per i grafici? Se un PC gestisce meglio e con più potenza il fotoritocco e il Video allora bisogna concludere che i grafici che usano Mac sono dei fessi....

E i costi delle licenze dei singoli programmi? Ma qualcuno si è chiesto perchè costano di più per Mac? Certo, ne vendono una marea di meno


Questa tua affermazione non trova riscontro nella realtà.. Te la sei inventata? :)

Ma tanto ce li scarichiamo da emule...where's the problem

No comment.

Oggi le prestazioni sono identiche per cui è ovvio che conviene un PC che è più aperto come sistema e costa molto meno

Le prestazioni non sono identiche. Il mio Powerbook (512 Ram 1,5 ghz) è molto più veloce del mio PC (1 giga di Ram, Pentium IV 2,8 ghz). Hai scritto "Il PC costa molto meno.." Se ignoro l'esistenza del Mac mini (499 euro) ti do ragione! Anche una Fiat 500 costa meno di una VW Golf....

Concordo e riassumo: il Mac è bello da vedere ma utile solo a chi lavora in campo professionale dell'elaborazione grafica, audio e video

Questo è il pregiudizio comune di chi non ha mai usato un Mac. Pure io, mio papà e mio fratello (che non siamo grafici, io studio giurisprudenza) ce l'avevamo prima di passare al Mac. Ti assicuro che se passi al Mac non torni più indietro...

Detto questo, ricordo a tutti che sono più un utente PC che MAC (dato che il primo lo uso da circa 10 anni mentre il secondo da 12 mesi) per far presente che il mio punto di vista è imparziale! Usare un Mac non è come usare un semplice PC, ti trasfroma la vita e la digitalizza. Montare i video della vostra famiglia con iMovie diventa piacevole, scaricare e ritoccare le foto diventa divertente, creare DVD con menù animati è spassoso, attacarci una tastiera e iniziare a suonare e aggiungerci effetti con Garageband è una figata, visualizzare presentazioni fotografiche con iPhoto è una goduria... Proprio la settimana scorsa io e un mio amico (molto abile con il montaggio video) abbiamo confrontato due nostre creazioni: io il video del battisimo di mia cugina e lui il video di una sua vacanza. Io l'ho realizzato con il Mac, lui con il PC. Appena ha visto il mio video mi ha detto che doveva assolutamente comprarsi un Mac. Ha ordinato un Mac mini, tra qualche giorno gli arriverà.. Vi do solo un consiglio: provate un Mac su un applestore e poi mi dite! Io ho fatto così ed è stato amore a prima vista.
Ciao.
albemarti
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 26/04/05 20:48

Postdi Mikizo » 26/04/05 22:19

Scusami se te lo dico ma sempre una pubblicità in stile Apple: molti slogan ma poco contenuto tecnico. :D

Non mi metto a risponderti punto a punto perchè non ho voglia di stimolare un inutile flame, ma non mi pare che tu abbia usato argomenti convincenti se non il tuo entusiasmo.

Se non usi più il tuo pc da quando hai comprato il Mac, è perchè il Mac ti è stato più simpatico, il che è comprensibile ma non è abbastanza.
Da qui a consigliare di spendere 2000 € per comprare un Mac solo per guardare DVD, fare qualche masterizzazione, scaricare la posta e scrivere documenti .doc mi pare ce ne passi un bel po'.
Oggi un buon pc costa sui 1000 € monitor compreso (se te lo sai assemblare), e se non lo usi in modo scriteriato non si pianta praticamente mai.

Sottolineo che ho usato spesso Mac (da OS 8 a OS X) e quindi non parlo per sentito dire.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi kadosh » 26/04/05 23:36

Mi accodo nelle risposte, tranne qualcuna per la quale ci tengo a puntualizzare:

la licenza sw costa di più, sì, certo, hai mai comprato office per mac? Nella versione consumer ci sono 150 EUR di differenza...ah però...nella versione business...meglio che sorvolo.

La battuta su emule non credevo andasse spiegata, ma non c'è problema.

Per il resto...ti sei risposto da solo: hai speso 1600 EUR per un pc e 2000 per un mac...in più il pc ti si pianta ehm...non mi pare che tu lo conosca da 12 anni winkozz :D

(uso il Mac dal '96, tempi dell'uni con i power pc 6000).


Questa te l'eri persa eh? :)

Cmq...per 500 EUR il minimac me lo metto come stereo in macchina (non scherzo), altro di buono non ci vedo...
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi albemarti » 27/04/05 01:10

Se non usi più il tuo pc da quando hai comprato il Mac, è perchè il Mac ti è stato più simpatico, il che è comprensibile ma non è abbastanza.

Dopo aver speso 1600 euri per un PC non è solo questione di simpatia :)
Da qui a consigliare di spendere 2000 € per comprare un Mac solo per guardare DVD, fare qualche masterizzazione, scaricare la posta e scrivere documenti .doc mi pare ce ne passi un bel po'.

Io ho speso 2000 euro perchè mi sono preso un Powerbook da 15" molto pompato e forse anche un pò sprecato per le mie esigenze.. Diciamo che un ibook da 1300 euro per me sarebbe stato più che sufficiente, però quella volta non ho badato a spese....

Oggi un buon pc costa sui 1000 € monitor compreso (se te lo sai assemblare), e se non lo usi in modo scriteriato non si pianta praticamente mai.

Io il PC lo sempre trattato benissimo ma mi ha sempre dato un sacco di problemi! Non puoi di certo negare che Windows sia fatto con i piedi...

Dato che mi dici di essere poco tecnico ti riporto un pò di esperienze personali con le due piattaforme:
1) Crare una rete wireless
Win: ho dovuto chiamare il tecnico perchè proprio non riuscivo
connetermi alla rete senza fili (la procedura guidata è una chiavica)
Mac: appena l'ho acceso mi ha segnalato che ha trovato una rete
wireless e mi ha chiesto se volevo connetermi.
2) Montaggio video:
Win: dopo aver lavorato per circa 2 ore per montare un video il PC si
è impiantato ed è comparsa la schermata blu di errore. Ho riavviato
ed ho perso tutto il lavoro.
A parte questo piccolo inconveniente, i rusultati dei miei progetti
erano abbastanza scadenti (usavo un software della Pinnacle)
Mac: mai bloccato una volta, nemmeno con un file DV da 8 giga.
Risultati dei progetti più che ottimi (usando iMovie, datomi in
dotazione)
3) Virus: è risaputo, per Mac non esistono!
4) Dotazione software:
Win: praticamente per fare qualche lavoretto è necessario spendere
una botta di soldi in software di terzi.
Mac: con la dotazione standard fai praticamente tutto: video con
iMovie, creare dvd video (con tanto di menù animati) con iDVD,
gestire le foto e creare presentazioni fotografiche con iPhoto, creare
canzoni ed elaborare o aggiungere effetti a mp3 con Garageband e
molti altri.
5) Conflitti hardware:
Win:.................
Mac: dato che Apple produce sia hardware che software è difficile che
crei prodotti incompatibili.

Potrei continuare ancora molto ma non è il caso.....

la licenza sw costa di più, sì, certo, hai mai comprato office per mac? Nella versione consumer ci sono 150 EUR di differenza...ah però...nella versione business...meglio che sorvolo.

l'office l'ho pagato 170 euro student edition anche se inizialmente ero tentato a far ricorso al mio carissimo emule (per mac).
Comunque voglio dirvi che non ho scritto tutto questo per farvi cambiare piattaforma e, dato che non ho una percentuale sulle vendite, nemmeno per far aumentare gli utili della Apple. Dato che è stato aperto un confronto tra i due sistemi operativi ho voluto riportare la mia esperienza personale sul passaggio da Win a Mac, passaggio che per me è stato positivo e mi ha dato molte soddisfazioni.
Comunque poi ognuno usa la piattaforma che più gli assomiglia... winzozz......
:) :D Ovviamente scherzo!
albemarti
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 26/04/05 20:48

Postdi pjfry » 27/04/05 08:40

sembra una discussione tra linux e windows, solo che in questo caso windows è linux :eeh:
quando parlate di fare tutto col mac... editare video e foto, suonare la tastiera :-? ... io non le ho mai fatte 'ste cose col pc :roll:
da quello che sento (io non l'ho mai provato, devo ammettere) mi da l'idea di essere un giocattolo specializzato in alcune cose,come dire: se voglio giocare compro la play2, se voglio editare video o suonare compro il mac :D
non mi sembra paragonabile ad un pc vero :undecided:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi ellebubi » 27/04/05 09:29

Un contributo alla discussione da uno che da 10 anni lavora sia su piattaforma Win (XP, 2000, i vari server) che Mac. Non vi nascondo la mia preferenza per il Mac. Per i server, invece, preferisco ancora Win o Linux.

In breve, sono riuscito a convincere gli amministratori a comprare un Mac Mini per uso generalista nell'istituto universitario dove lavoro. E' stato un ambiente tutto PC per 10 anni, esclusi Mac comprati in via privata da ricercatori e docenti.
In precedenza, si erano comprati un paio di Mac ma per usi specifici, quali videomontaggio e produzione di contenuti multimediali. Si era sempre considerato il Mac come una macchina ottima ma specialistica, per pochi appassionati iniziati ed utilizzi limitati ed esoterici. L'utente 'comune', che usa Word, Excel, e-mail e internet è stato sempre considerato sinonimo di utente Windows. A volte questo binomio era giustificato, specialmente alla luce di alcune idiosincrasie del vecchio OS 9 e del peso di abitudini inveterate.

Ora, con OS X e soprattutto il Mac Mini, le cose cambiano. Vi faccio un breve riassunto degli argomenti che ho usato.


PREZZI
Riassumendo, considerati antivirus etc. il Mac Mini costa uguale o MENO di un Dell di pari categoria, considerando Dell come marca conosciuta per l'ottimo rapporto qualità-prezzo (provare per credere).


OFFICE
Su Mac gira Microsoft Office 2004 in italiano
http://www.microsoft.com/italy/mac/...04/default.mspx
la cui licenza costa esattamente come quella di Office per Win. Le icone, i comandi e i menu sono molto simili e l'utente medio non rimane solitamente disorientato. I formati file sono identici.
Il programma di posta Office Entourage funziona in modo molto simile ad Outlook.
Senza spendere niente, esiste OpenOffice per Mac, identico alla versione Win (http://porting.openoffice.org/mac/o..._downloads.html), mentre è in beta la versione italiana (cioè NeoOffice).

VERSATILITA', MULTIPIATTAFORMA, OPEN SOURCE
Su Mac si possono installare insieme a Mac OS X, in doppio boot, varie versioni di Linux come Debian http://www.debian.org/ , Yellow Dog http://www.yellowdoglinux.com/ o SuSe http://www.suse.com/

Già senza installare Linux, svariati software nativi Linux girano su OS X: vedi http://fink.sourceforge.net/, mentre dalla pagina Apple si può avere qualche idea del software open source nativo per OS X e di standard aperto UNIX/Linux http://www.apple.com/opensource/.
Questo vuol dire che PHP, MySql, PERL, Apache, Java, etc. sono 'di serie' su OS X
Esempi di applicazioni gratuite si trovano a http://www.apple.com/downloads/macosx/

OS X si autentica ai domini Windows Server/Active Directory (effetto non trascurabile, non richiede nuove password di rete per i nostri utenti Active Directory), usa il Remote Desktop di Microsoft per collegarsi alle macchine Windows e controllarle
http://www.microsoft.com/mac/otherp...tedesktopclient .
OS X stampa sulle stampanti USB condivise e collegate a PC Windows. Con il protocollo nativo Windows SMB accede a tutte le risorse di rete visibili in un network Windows.
Se proprio servisse, c'è Virtual PC di Microsoft o il più economico emulatore GuestPC http://www.lismoresystems.com/howtobuy.html, 70 $.

Visto l'indirizzo tecnico preso all'interno del nostro ateneo, in favore il più possibile di scelte OpenSource e a basso costo di licenza, mi sembra che OS X garantisca da una parte la facilità e la versatilità di Windows, dall'altra i vantaggi di Linux senza averne gli svantaggi in termini di osticità di utilizzo per l'utente finale (non per niente al Centro Servizi Informatici e all'Istituto di Fisica le macchine con OS X cominciano a farsi vedere sempre di più).


AFFIDABILITA', STABILITA', SICUREZZA
Dei virus ho già detto (attualmente non ne esistono per Mac), mentre non risulta che esistano Spyware, Malware, etc. per OS X o Linux.
Sulla piattaforma UNIX di OS X potete informarvi meglio a http://www.apple.com/macosx/features/unix/ o anche a fonti indipendenti come http://www.linuxinsider.com


TCO (total cost of ownership)
Del costo di acquisto ho già detto, mentre ci sono svariati studi indipendenti che testimoniano sulla maggiore durata della vita operativa media di un sistema Macintosh. Se un PC ha una vita media operativa di 4 anni, un Mac ne ha 5. Altri studi indipendenti testimoniano dei minori costi di manutenzione, soprattutto in termini di tempo impiegato per la manutenzione o i tempi di ferma per problemi software.
Molti di questi studi sono raccolti a http://macvspc.info/ . Il sito è ovviamente 'partigiano' ma gli studi raccolti sono tutti indipendenti (circa 500). Anche su http://www.linuxinsider.com si trovano reports interessanti, alla sezione Mac.
Per una informazione sui parametri di cui tener conto nel calcolo del costo totale di utilizzo di un Pc o di una rete di PC, è interessante dare una occhiata al sito del Consortium for School Networking, che si occupa da anni di queste problematiche in ambito scolastico e universitario (non troverete la parola Macintosh citata una sola volta...)
http://classroomtco.cosn.org/checklist/index.html


RECENSIONI del Mac Mini
2 recensioni di PC WORLD http://www.pcworld.com/reviews/arti...d,119387,00.asp e http://www.pcworld.com/reviews/arti...d,119796,00.asp
un'altra recensione su ZDNet http://reviews-zdnet.com.com/Apple_...-2.html?tag=top

ciao Lorenzo
ellebubi
Newbie
 
Post: 1
Iscritto il: 27/04/05 09:21

Postdi Nikk » 27/04/05 09:33

albemarti ha scritto:Il Mac non si è MAI bloccato, non ha mai preso un virus, non ho riscontrato alcun calo prestazionale (siate sinceri, quanto calano le prestazioni di un PC dopo 6 mesi di utilizzo?)


Devo essere sincero? ZERO...anzi migliorano

XP ha indubbiamente bisogno di più "manutenzione", registro, dll, prefetch, collegamenti, Active X, deframmentazione ecc..
Ma se applichi questa sana routine manutentiva (anche solo mensile) e lo configuri decentemente è stabilissimo (mai piantato) e performante.

Non parliamo poi delle attività di rete....XP pro vs any Mac...lascia perdere :diavolo:
Nikk
Utente Senior
 
Post: 368
Iscritto il: 21/06/03 21:19
Località: Roma

Postdi Dylan666 » 27/04/05 12:24

Lo dico lo dico lo dico: ma vuoi mettere il divertimento di spispolare col PC? Gli upgrade hardware, il cercarsi i freeware, il comprarsi i giochi... Tutte cose che puoi fare anche col Mac, ma in maniera molto ridotta :D
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi albemarti » 27/04/05 20:23

Devo essere sincero? ZERO...anzi migliorano

A me e a tutte le persone che conosco (utenti windows) non è mai successo! Tutti si lamentano che dopo circa 6 mesi di utilizzo le prestazioni calano... avrei un PC particolarmente fortunato, ma che non costituisce di certo la regola...

XP ha indubbiamente bisogno di più "manutenzione", registro, dll, prefetch, collegamenti, Active X, deframmentazione ecc..

Il 90% delle persone che usano il PC probabilmente non sa nemmeno cosa sia questa attività di manutenzione. Con il Mac queste cose non le devi fare e tuttavia funziona sempre benissimo (se lo lasci acceso di notte, le fa lui in automatico).. E poi hai fatto un discorso senza senso: è come dire che un certo modello di automobile funziona bene e non da mai problemi se, ogni mese, gli cambi i filtri, pulisci le candele, fai revisionare il motore, riprogrammi la centralina del turbo etc... Dato che non siamo tutti meccanici, a molte persone la macchina non funzionerà più!

Non parliamo poi delle attività di rete....XP pro vs any Mac...lascia perdere

Per via delle reti non ho voce in capitolo dato che non ho mai provato una rete Mac.

da quello che sento (io non l'ho mai provato, devo ammettere) mi da l'idea di essere un giocattolo specializzato in alcune cose,come dire: se voglio giocare compro la play2, se voglio editare video o suonare compro il mac

Ripeto, oltre a fare tutte le banalissime operazioni che puoi fare con un PC il Mac ti permette di dar sfogo alla creatività (creatività: termine ignoto per windows user vero?) e, anche se non sei un esperto, di creare dei bei progetti amatoriali (audio, video, dvd).

non mi sembra paragonabile ad un pc vero

Ma se hai scritto che non lo hai mai provato come fai a dire che non ti sembra paragonabile ad un "PC vero"?

Comunque pensatela come volete.. Io intanto mi godo il mio bellissimo powerbook e lascio a voi i vostri grigi PC. Quando un giorno avrete la fortuna di provare un Mac scriverete le stesse cose che sto scrivendo io in questo momento. Ne sono sicuro!

P.S. oggi sono andato da un mio amico perchè aveva un problema con il PC: appena accendeva il computer gli appariva la scritta "Operating system not found". Le cause ovviamente sono ignote comunque ho provato a formattare il disco fisso e a reinstallare Win. Terminata la procedura di installazzione.... "Operating system not found". Ho provato a suggerire al Pc di cercare meglio il sistema operativo nell'hard disk magari guardando bene anche in mansarda ma mi ha confermato che non lo trovava. Il mio amico gli ha dato l'ultimatum: se entro domani non lo trova passa a Mac (mini). Vi farò sapere...
albemarti
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 26/04/05 20:48

Postdi pjfry » 27/04/05 20:36

albemarti ha scritto:
da quello che sento (io non l'ho mai provato, devo ammettere) mi da l'idea di essere un giocattolo specializzato in alcune cose,come dire: se voglio giocare compro la play2, se voglio editare video o suonare compro il mac

Ripeto, oltre a fare tutte le banalissime operazioni che puoi fare con un PC il Mac ti permette di dar sfogo alla creatività (creatività: termine ignoto per windows user vero?) e, anche se non sei un esperto, di creare dei bei progetti amatoriali (audio, video, dvd).

non mi sembra paragonabile ad un pc vero

Ma se hai scritto che non lo hai mai provato come fai a dire che non ti sembra paragonabile ad un "PC vero"?

per quello che scrivevo prima... da quello che ho capito anche una xbox è + versatile di un mac :mmmh:
creatività non è anche scegliersi i pezzi e assemblarsi un computer? overclockare? moddare?
sai cosa si intende per 'hacking' in senso buono? non credo possa applicarsi ad un mac... e ripeto, è la stessa cosa che un utente linux direbbe di windows!
il mac mi pare la cosa + vicina al famigerato palladium che sia mai stata realizzata :D
magari mi sbaglio, ma non credo che cambierò idea...
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi Dylan666 » 27/04/05 20:42

Il vantaggio/svantggio è quello: poco con cui giocare, poco da espandere, pogo da installare, pochi rischi.

Per il PC c'è tutta la bolgia e il divertimento dell'immergersi nella tecnologia :D
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Nikk » 27/04/05 20:44

....il mio Pc è particolarmente fortunato?....questo puoi dirlo forte :lol:

Di ai tuoi amici che dessero un'occhiata ai processi di avvio superflui che certamente hanno.....e di usare qualche software utility per i loro sistemi

...niente di complicato, Pcf insegna

Il Mac è senz'altro più facile e "creativo" come sistema ma se utilizzato in modo avanzato mostra presto i suoi limiti [video editing esclusi]
Nikk
Utente Senior
 
Post: 368
Iscritto il: 21/06/03 21:19
Località: Roma

Postdi albemarti » 27/04/05 20:48

creatività non è anche scegliersi i pezzi e assemblarsi un computer? overclockare? moddare?
sai cosa si intende per 'hacking' in senso buono? non credo possa applicarsi ad un mac... e ripeto, è la stessa cosa che un utente linux direbbe di windows!


Su questo punto ti do ragione però devo precisare una cosa: per tutti coloro che devono dar sfogo a questo tipo di creatività (overclockare, moddare, hacking, etc) il computer non rappresenta un mezzo ma un fine. Per me il computer rimane un mezzo che mi permette di svolgere i compiti quotidiani in maniera affidabile e piacevole e, a volte, con il computer mi diverto. Quando usavo il Pc mi divertivo un pò meno e dubitavo che svolgesse i miei compiti quotidiani in modo affidabile. Un pò per questo motivo, un pò perchè mi piace sentirmi alternativo e non una pecora, ho deciso di passare al Mac.
Alla fine non è che io ho fatto una scelta giusta e voi sbagliata (o viceversa): ho semplicemente scelto un mezzo e volevo far sapere che di tale scelta non me ne sono pentito e di sicuro non tornerò mai indietro.
albemarti
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 26/04/05 20:48

Postdi pjfry » 27/04/05 21:03

albemarti ha scritto:Un pò per questo motivo, un pò perchè mi piace sentirmi alternativo e non una pecora, ho deciso di passare al Mac.

pensa che io invece per non comprare un ipod ho comprato il creative zen micro :P :D
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi GAD » 27/04/05 21:13

Non considero computer con meno di due tasti del mouse! :D
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "E se il Mac fosse meglio?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti