Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

DNS Class

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

DNS Class

Postdi BianConiglio » 21/04/05 07:04

qualcuno sa spiegarmi con un esempio concreto a cosa effettivamente servono le classi nel protocollo DNS??
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Sponsor
 

Postdi kadosh » 21/04/05 10:12

Ti faccio subito un esempio tecnico, così magari mi dici se ti è chiaro.

Il DNS fa risoluzione nome_pc - IP, e fin qui è semplice. Ma se andiamo nel dettaglio tutti i nomi associati a identificativi o servizi relativi alla rete, il servizio di risoluzione è gestito in maniera unificata da un insieme di routine fornite con le librerie del C, detto resolver.

Immagine


In sostanza i programmi hanno a disposizione un insieme di funzioni di libreria con cui chiamano il resolver, indicate con le frecce nere. Ricevuta la richiesta è quest'ultimo che, sulla base della sua configurazione, esegue le operazioni necessarie a fornire la risposta, che possono essere la lettura delle informazioni mantenute nei relativi file statici presenti sulla macchina, una interrogazione ad un DNS (che a sua volta, per il funzionamento del protocollo, può interrogarne altri) o la richiesta ad altri server per i quali sia fornito il supporto, come LDAP.

Con il tempo però è divenuto possibile fornire diversi sostituti per l'utilizzo delle associazione statiche. Oltre alla risoluzione dei nomi a dominio ci sono anche altri nomi da risolvere, come quelli che possono essere associati ad una rete (invece che ad una singola macchina) o ai gruppi di macchine definiti dal servizio NIS (Network Information Service creato da Sun), o come quelli dei protocolli e dei servizi che sono mantenuti nei file statici. Molte di queste informazioni non si trovano su un DNS, ma in una rete locale può essere molto utile centralizzare il mantenimento di alcune di esse su opportuni server. Inoltre l'uso di diversi supporti possibili per le stesse informazioni (ad esempio il nome delle macchine può essere mantenuto sia tramite /etc/hosts, che con il DNS, che con NIS) comporta il problema dell'ordine in cui questi vengono interrogati.

Per risolvere questa serie di problemi, la risoluzione dei nomi a dominio eseguita dal resolver è stata inclusa all'interno di un meccanismo generico per la risoluzione di corrispondenze fra nomi ed informazioni ad essi associate chiamato Name Service Switch. Il Name Service Switch (cui spesso si fa riferimento con l'acronimo NSS) è un sistema di librerie dinamiche che permette di definire in maniera generica sia i supporti su cui mantenere i dati di corrispondenza fra nomi e valori numerici, sia l'ordine in cui effettuare le ricerche sui vari supporti disponibili. Il sistema prevede una serie di possibili classi di corrispondenza, come ad esempio queste che ti riporto da uno dei SRV Unix Solaris che uso come DNS in un progetto:

Classe Tipo di corrispondenza

shadow corrispondenze fra username e proprietà dell'utente (uid, ecc.).
group corrispondenze fra nome del gruppo e proprietà dello stesso.
aliases alias per la posta elettronica
ethers corrispondenze fra numero IP e MAC address della scheda di rete.
hosts corrispondenze fra nome a dominio e numero IP.
netgroup corrispondenze gruppo di rete e macchine che lo compongono.
networks corrispondenze fra nome di una rete e suo indirizzo IP.
protocols corrispondenze fra nome di un protocollo e relativo numero identificativo.
rpc corrispondenze fra nome di un servizio RPC e relativo numero identificativo.
services corrispondenze fra nome di un servizio e numero di porta

Il sistema del Name Service Switch è controllato dal contenuto del file /etc/nsswitch.conf; questo contiene una riga di configurazione per ciascuna di queste classi, che viene inizia col nome di tab. seguito da un carattere “:” e prosegue con la lista dei servizi su cui le relative informazioni sono raggiungibili, scritti nell'ordine in cui si vuole siano interrogati.
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi BianConiglio » 21/04/05 20:45

azz :eeh:
io avevo trovato solo sta cosina :

class=value
Change the query class to one of:

IN the Internet class

CHAOS the Chaos class

HESIOD the MIT Athena Hesiod class

ANY wildcard (any of the above)

The class specifies the protocol group of the informa-
tion.

(Default = IN; abbreviation = cl)


ma ancora nn me la spiego bene...devo studiarmi un po quello che mi hai detto..

altra domandina... conisci il tool dig vero?

se io passo una cosa tipo

dig @unserverchescelgo http://www.pc-facile.com A

faccio la query su unserverchescelgo al posto che farla sul mio dns locale predefinito giusto? qual'è uno scenario che giustifica una cosa del genere... nel senso, perchè mai dovrei usare un server esterno al posto del mio comodo interno?
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi Mone » 21/04/05 21:41

perchè mai dovrei usare un server esterno al posto del mio comodo interno?

A occhio e croce lo fai se il tuo server interno nn è in grado di risolvere l'host
Avatar utente
Mone
Utente Senior
 
Post: 343
Iscritto il: 21/10/03 19:44
Località: Zion

Postdi BianConiglio » 21/04/05 21:49

mh ma lui se nn è capace chiede ai root che iniziano la cascata fino all' authoritative del dominio o finchè non lo trovano cachato in qualche answer database... non cambierebbero molto le cose... :roll: l'assistente di networking blaterava qualcosa riguardo "some strange king of policy" e ci ha liquidato dicendoci di pensarci :D
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi kadosh » 21/04/05 22:31

Il DNS interno si sobbarca il carico di lavoro di tutti i servizi interni che necessitano di un resolver rapido, claro no? Ma se in un'azienda, anche solo di 300 terminali (se ha un dns interno ha almeno questo numero di persone), la metà degli utenti navigassero su internet e nel contempo usassero un servizio della loro Intranet, come credi reagirebbe il dns? Il dns sarebbe anche il loro proxy oppure si potrebbe appoggiare ad un dns noto (guarda caso quello dell'isp che fornisce la connessione) a cui demandare la richiesta di ogni singola pagina? E il firewall di mezzo tra i due, se non avesse una regola di filtraggio di tipo:

53 --> ANY IP_noto
ANY --> 53 IP_tuo

come credi reagirebbe a tentativi di DNS spoofing? E se il mio SOA fosse diviso su 2 dns uno dei quali in DMZ, chi credi che potrebbe filtrarne le richieste verso servizi protetti dall'esterno?

Uhm...mi sento peggio del tuo prof :D
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi disgrazia » 21/04/05 22:38

BianConiglio ha scritto:dig @unserverchescelgo http://www.pc-facile.com A

qual'è uno scenario che giustifica una cosa del genere... nel senso, perchè mai dovrei usare un server esterno al posto del mio comodo interno?


Beh, io quel comando l'ho usato una cifra per testare il mio serverino DNS di casa prima di impostarlo come default per tutti i computer per la LAN... lo stesso comando può servire quando modifichi qualche entry nel database del tuo DNS e vuoi vedere quanto tempo ci mettono le modifiche a propagarsi nei DNS in internet. Insomma, esiste per qualcosa di utile ;)
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi BianConiglio » 21/04/05 22:42

disgrazia ha scritto:quanto tempo ci mettono le modifiche a propagarsi nei DNS in internet. Insomma, esiste per qualcosa di utile ;)


non dipende dal TTL che invalida la cache dopo X secondi? :D

Kad....forse riesco a cavare una risposta decente anche dalla tua novella tettecentesca scritta pocanzi :D
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi kadosh » 23/04/05 00:46

Pischello...mi devi una cena :D
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma


Torna a Discussioni


Topic correlati a "DNS Class":

phpBB [User Class]
Autore: Sworm
Forum: Programmazione
Risposte: 2
File .class
Autore: -Io-
Forum: Programmazione
Risposte: 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite