Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

la deframmentazione ha sputtanato tutto??!?

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

la deframmentazione ha sputtanato tutto??!?

Postdi churcholo » 15/03/05 11:00

Cari colleghi,
qualche giorno fa ho avuto la malaugurata idea di fare per la prima volta la deframmentazione del disco utilizzando l'utility di windows xp. Sottolineo *malaugurata* perchè prima di farla il pc era una bomba, prestazioni ottime e nessun problema di stabilità. Invece adesso...

Riassunto:

- avvio del programma di deframmentazione di windows xp sulla partizione c (dove è installato il sistema). Al mattino mi risveglio e trovo la barra di avanzamento ferma al 31%, l'applicazione è andata in crash.
- Da questo momento il pc rallenta in una maniera mostruosa, direi del 300-400 % soprattutto all'avvio e nelle applicazioni che richiedono accesso frequente al disco.
- Provo a rifare la deframmentazione. Il sistema esegue scandisk senza errori e deframmenta. Lo spazio libero è abbondante, circa il 60%. Eppure terminata la deframmentazione (durata un'altra notte) la mappa del disco è pressochè identica, con ancora il 31% di file frammentati.
- Appioppo l'etichetta di "bufala" all'applicazione microsoft e mi oriento su diskeeper, un'utility di deframmentazione più referenziata. Questa volta il processo va a buon fine, la deframmentazione è realmente avvenuta ma la situazione prestazioni non cambia.
- Mi sorge il dubbio che il disco sia rovinato, quindi eseguo un applicativo per controllare lo s.m.a.r.t. . I parametri sono tutti ok, il disco è in salute.
- Eseguo dei benchmark: hardinfo 2005 e Sandra Lite 2005. I risultati sono aberranti ma curiosi: il transfer rate è a 2MB/s contro i 15 attendibili. Il seek time e il sequential read sono nella norma. Il buffered read e buffered write sono invece allucinanti: anch'essi a circa 2MB/s contro i 15-20 attendibili.
- Eseguo un benchmark in linux fedora 3 e i risultati sono invece entusiasmanti, con valori poco sopra la media attendibile.

Ipotesi:
- Qualcosa durante il processo di deframmentazione ha sputtanato il sistema. Il processo di lettura e scrittura su disco non funziona correttamente, ma solo nelle partizioni windows (anche nelle partizioni che non avevo deframmentato i valori di benchmark sono negativi).

Soluzioni (!= format c:) :
???
churcholo
Newbie
 
Post: 1
Iscritto il: 15/03/05 10:29

Sponsor
 

Postdi stars » 24/03/05 17:33

secondo me..il tuo pc è ok...può essere ma m sembra strano ke win formattando sl le partizioni ke riconosce te le abbia rovinate in qlke modo..consiglio..riinstalla win e se t dà ancora qsti strani problemi...levalo! :lol:
stars
Utente Junior
 
Post: 34
Iscritto il: 07/03/05 10:07

Postdi wolf80 » 24/03/05 20:33

sinceramente non saprei dirti altro che "formatta approfonditamente".
Volevo comunque congraturarmi per la raffinatezza e l'eleganza del titolo del topic
:evil:
Sono il signor Wolf. Risolvo problemi.
wolf80
Utente Senior
 
Post: 195
Iscritto il: 15/02/05 17:45
Località: Genova

Postdi wolf80 » 24/03/05 20:35

anzi...
se utilizzi diskeeper guarda quali file sono maggiormante frammentati
Sono il signor Wolf. Risolvo problemi.
wolf80
Utente Senior
 
Post: 195
Iscritto il: 15/02/05 17:45
Località: Genova


Torna a Discussioni


Topic correlati a "la deframmentazione ha sputtanato tutto??!?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti