Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

consiglio su masterizzatore dvd da tavolo

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

consiglio su masterizzatore dvd da tavolo

Postdi steffy » 13/12/04 10:43

vorrei comprare un masterizzatore dvd da tavolo.la scelta e' tra questi due
allo
stesso prezzo, quale prendereste e perche'? grazie


http://www.melchioni.it/audiovideo/cata_irradio/tec.asp?
famKey=26&SubFamFkKey=43&prodKey=424&nome=DVDR-1100.jpg


e http://www.divxarena.com/PNphpBB2-viewtopic-t-79-sid-
d8e5c2de76d402c3fe3082aaba6e79fa.phtml

Ancora grazie
steffy
Utente Senior
 
Post: 297
Iscritto il: 21/01/03 22:47

Sponsor
 

Postdi hydra » 13/12/04 11:02

Secondo il mio parere, a parità di prezzo sceglierei il secondo, che a funzioni è praticamente identico ma supporta più formati (leggo WMA mentre l'altro no). Inoltre il secondo ti dive anche su quali supporti riesce a scrivere, mentre il primo solo i supporti che riesce a leggere. Poi per il resto bisognerebbe vederli e magari provarli. ;)
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi steffy » 13/12/04 11:21

grazie x la risposta. ma per passare le vhs su dvd immagino servano 2 prese scart, il secondo ce l'ha, il primo non so...scusate ma sono un po' ignorante :oops:
steffy
Utente Senior
 
Post: 297
Iscritto il: 21/01/03 22:47

Postdi hydra » 13/12/04 13:33

Beh, il VCR va in scart, quindi immagino che per passare da VHS a DVD ti basti una scart sola, se poi vuoi vedere anche sul video te ne servono due, a meno che non entri sulla tv con un'altra porta (es SVGA se la tv la supporta, oppure ci sono gli adattatori). ;)
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi Dylan666 » 13/12/04 15:31

steffy ha scritto:grazie x la risposta. ma per passare le vhs su dvd immagino servano 2 prese scart, il secondo ce l'ha, il primo non so...scusate ma sono un po' ignorante :oops:


Una scart serve per connettere il DVD al VHS ok? L'altra serve per vedere l'immagine sulla TV, giusto? Beh, la seconda può essere anche sul videoregistratore, e dal suo secondo canale AV puoi anche vedere il DVD player (cioè far fare al videoregistratore solo da "ponte").

Se però videoregistratore è un po' vecchiotto sarebbe meglio che il DVD fosse connesso direttamente con la TV, per una migliore qualità di immagine.

Altra alternativa è scegliere che scart usare tra le varie collegate agli apparecchi con una commutatore multiscart

Immagine

In giro ne ho visti dai 15 ai 30 € circa.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi steffy » 13/12/04 21:35

grazie 1000 a tutto, volevo solo chiedere, tra tutte quelle porte di cui molte non so a cosa servano c'e' pure la possibilita' di attaccare una videocamera e masterizzare direttamente? se no come potrei fare?
steffy
Utente Senior
 
Post: 297
Iscritto il: 21/01/03 22:47

Postdi Dylan666 » 13/12/04 22:11

La telecamera va connessa al PC solitamente tramite la porta wirefire

Immagine

Oppure ci vuole una scheda video con ingressi appositi (in genere quella data in dotazione col PC non li ha, comunque basta controllare sul manuale).

Se non hai nessuna delle 2 compra la scheda firewire (sempre che tu abbia una telecamera digitale e uno slot libero nel PC in cui metterla)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi steffy » 21/12/04 19:35

non mi sono piu' fatta viva, torno ora....in altri luoghi ho sentito dire che con l'avvento (certo) del digitale terrestre obbligatorio, sia i videoregistratori che i dvd recorder sopra citati serviranno piu' a nulla...
Cosi' mi hanno detto "recorder presenti sul mercato hanno un tuner analogico.

La legge dice (ammesso che non proroghino) che alla fine del 2006 il digitale sostutuirà l'analogico.

Quindi il tuner analogico non servirà a niente.

Potresti cmq registrare dal decoder DTT via scart, ma perderesti il time-shift e tutte le comodità derivanti"...
ma secondo voi e' possibile? allora tutta italia dovra' cambiare tutto? ci sara' una rivoluzione minimo!
steffy
Utente Senior
 
Post: 297
Iscritto il: 21/01/03 22:47

Postdi steffy » 21/12/04 19:36

non mi sono piu' fatta viva, torno ora....in altri luoghi ho sentito dire che con l'avvento (certo) del digitale terrestre obbligatorio, sia i videoregistratori che i dvd recorder sopra citati serviranno piu' a nulla...
Cosi' mi hanno detto "recorder presenti sul mercato hanno un tuner analogico.

La legge dice (ammesso che non proroghino) che alla fine del 2006 il digitale sostutuirà l'analogico.

Quindi il tuner analogico non servirà a niente.

Potresti cmq registrare dal decoder DTT via scart, ma perderesti il time-shift e tutte le comodità derivanti"...
ma secondo voi e' possibile? allora tutta italia dovra' cambiare tutto? ci sara' una rivoluzione minimo!
steffy
Utente Senior
 
Post: 297
Iscritto il: 21/01/03 22:47

Postdi dado » 21/12/04 20:21

Mi sembra strano che obblighino a prendere il digitale terrestre.
Sarebbe come se obbligassero la gente a comprare le macchine a gasolio...

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Dylan666 » 21/12/04 21:06

Non è strano quando il vantaggio è per tutti. Come con la marmitta catalitica ad esempio
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Dylan666 » 21/12/04 21:09

Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi steffy » 21/12/04 21:15

ma non mi pare che da qualche pparte parli di oneri all'utente, ossia non compatibilita' con gli attuali mezzi, o sbaglio?
steffy
Utente Senior
 
Post: 297
Iscritto il: 21/01/03 22:47

Postdi dado » 21/12/04 23:17

La marmitta catalitica è un conto, il digitale terrestre un altro. Dov'è il vantaggio x tutti? Salvaguarda la salute dell'uomo o dell'ambiente? Non mi pare... Salvaguarda l'economia domestica? Non mi sembra neppure quello...

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi gamptw » 22/12/04 05:14

steffy ha scritto:ma non mi pare che da qualche pparte parli di oneri all'utente, ossia non compatibilita' con gli attuali mezzi, o sbaglio?

Mah! io ho lasciato stare questa bestialità mesi or sono.
Il paragone di Dylan tra migliorie di servizi accessori come una TV e normative contro l'inquinamento dell'enviroment non mi sembra equo.
Il perché mi impongano un sistema, poi, di cui meno mi potrebbe interessare...è come dover pagare il canone RAI: sarò tra i molti idioti che lo pagano ed al max vedo ogni tanto gaia o similia, ma certo la sig.ra RAI non riduce le pubblicità rispetto a mediaset (chi li paga imbecilli come del noce o vespa????). Sulle "incompatibilità" -sono rimasto al momento del boom della grande bufala- v'è l'onere da parte dell'utente a ché il sistema di antenna funzichi bene (alias, se ricevi male un canale oggi lo vedi con effetto neve. con il digitale o il segnale è perfetto o non vedi nulla). Quindi ti devi chiamare un antennista.
Peggio, ogni apparecchio (ogni TV di casa, ie, così come la TV ed il DVD/VHS) necessita ciascuno del proprio decoder. Hai tre TV in casa? Comprati tre decoder. Vuoi vedere la TV o vuoi fare il bypass tramite VHS/DVD Player/recorder. O attacchi sull'uno oppure sull'altro o, altrimenti, te ne prendi uno per la TV ed uno per recorder. Rimembra che un segnale di tal tipo, come succede in UK od in Germania, permette all'emittente di impedire la registrazione del programma (facendo paragone stupido è un po' come i sistemi anti-pirateria sui dvd o cd muscali).
I nuovi televisori, almeno da quanto ho visto facendo un regalo, hanno degli slots incorporati -alias il decoder è una schedina che inserisci-. Una TV di vecchio tipo (due anni?) necessita dello scatolotto (altro pezzo in più nel già confuso sistema di apparecchi legati alla visione).
In più i decoder sono di tre tipi: base -> visione e suoni migliorati -> "medio" -> sempre passivo ma puoi approfondire -come un po' il teletext- le info ->"normale" AKA tanto sbandierato "interattivo" -> invece necessita di una connessione telefonica per l'uscita dei tuoi dati. Non ricordo altro sulle pistolettate che erano venute fuori quando girava la pubblicità ingannevole che nulla spiegava in proposito.
Sinceramente rimanderò il problema che mi porranno i familiari e, per quel che mi concerne, farò smontare l'antenna qundo d'uopo.

La mia conoscenza si ferma al momento di travaso di bile di mesi or sono: se Dylan o chi come lui è più aggiornato e potesse confutare quanto ho scritto amerei sinceremente potesse darmi/ci delucidazioni.....magari in altro topic (ivi si parla di masterizzatori, se non erro)..e sono più che pronto a fare pubblica ammenda.
- a.
Fubar!
gamptw
Utente Senior
 
Post: 283
Iscritto il: 21/02/02 15:35
Località: Milano

Postdi Dylan666 » 22/12/04 10:32

Allora, quando dico che il vantaggio è per tutti intendo questo: le possibilità di trasmissione analogica sono LIMITATE, tanto che come molti sanno le frequenze NAZIONALI vengono assegnate secondo rigide norme regolate dallo stato e vigilate dall'antitrust.

Purtroppo tali leggi sono andate un po' a p*****e dando luogo alla grande ingiustizia che coinvolse (e coinvolge) Rete4 e Europa7

http://www.internetbookshop.it/ser/serd ... 8835954932
Nel 1999 Francesco Di Stefano prese parte alla gara d'appalto per l'assegnazione a privati delle concessioni a trasmette sulle frequenze televisive nazionali, conquistando, con l'emittente Europa 7, una delle sette licenze rilasciate. Il governo D'Alema impedì l'inizio delle trasmissioni e sulle frequenze che avrebbero dovute essere di Europa 7 lasciò Retequattro, priva di concessione, ma benedetta dalla politica. La Corte costituzionale ha stabilito che dal 2004 l'occupazione delle frequenze da parte di Retequattro deve concludersi e l'emittente deve trasmettere dal satellite. Ma alla fine del 2003 il governo in carica sta cercando in estremis di varare una legge che condoni il furto di fatto subito da Di Stefano.

Con la teconologia digitale non ci sarà più il problema delle 7 concessioni nazionali. Certo che è buffo che questa teconologia sia stata introdotta tanto propotentemente proprio quando a capo del governo c'è il proprietario di Rete4.. Mah!

Sebbene il modo (troppo veloce, ma staremo a vedere) è contestabile, il principio è giusto: il progresso teconologico e le pluralità di informazione che ne verranno sarà un guadagno per la democrazia. E su questa base che è leggittima una legge che prevede l'adeguamento alle trasmissioni digitali da perte dei canali televisivi.

Il problema canone e pubblicità poi è un'altro: io le pubblicità le vedo e ilcanone lo pago pure volentieri per veder Quark o Report, un po' meno per le Lecciso...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46


Torna a Discussioni


Topic correlati a "consiglio su masterizzatore dvd da tavolo":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti