Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Petizione: tariffe ADSL

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Petizione: tariffe ADSL

Postdi sonnyblack » 19/09/04 11:26

Non mi sembra che gia' sia stato postato qualcosa a riguardo, in caso mi sbagli chiedo scusa.

...Tra i casi citati nella petizione, ripreso anche nelle segnalazioni fin qui giunte in redazione a Punto Informatico, quello di Telecom Italia. La divisione francese dell'incumbent italiano, infatti, pratica prezzi affatto diversi rispetto a quelli adottati in Italia: Alice Super in Francia, una connessione da 1024 Kbits, viene tariffata a 5,48 euro al mese contro i 64,95 euro che lo stesso servizio costa agli italiani. Qualcosa di simile accade con l'ADSL da 640 Kbps: il servizio Alice in Francia costa tre volte meno che in Italia.


Da leggere assolutamente:
Per info:
http://www.macitynet.it/macity/aA19026/
http://punto-informatico.it/p.asp?i=49571

Per rosicare (anche senza sapere il francese)
Tariffa aliceadsl.fr 1Mbps
Tariffa aliceadsl.fr 3Mbps



Da firmare assolutamente:
http://www.petitiononline.com/adsl04it/petition.html


Solo da ieri mattina alle 10 ad oggi sono state raccolte 2200 firme circa. Il totale (19 Sett., ore 12:15) è di 22024 firme.

Dovrebbe muoversi qualcosa...diffondiamo e speriamo.

Ciao :)
sonnyblack
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 19/09/04 11:06

Sponsor
 

Postdi Cowboy » 20/09/04 11:02

una lodevole iniziativa che merita il sostegno di TUTTI imo...molto + di 'certi' referendum popolari...speriamo abbia un seguito! :idea:
"Software is like Sex,
it's Better when it's Free!"

(Linus Torvalds)
Cowboy
Utente Junior
 
Post: 42
Iscritto il: 16/11/02 11:01
Località: Palermo

Postdi BianConiglio » 20/09/04 11:17

E' inutile.

Ha la stessa utilità di fare un referendum per pagare meno tasse... non c'è un solo italiano che non la firmerebbe e questo basterebbe per abbassarle?

In italia costa di più perchè è diversa la politica di sovvenzioni statali e c'è un diverso tipo di mercato telefonico. Una petizione per abbassare i costi non serve a nulla.

Sono le radici che vanno scosse, non le foglie.
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi Cowboy » 20/09/04 11:48

BianConiglio ha scritto:E' inutile.

Ha la stessa utilità di fare un referendum per pagare meno tasse... non c'è un solo italiano che non la firmerebbe e questo basterebbe per abbassarle?

In italia costa di più perchè è diversa la politica di sovvenzioni statali e c'è un diverso tipo di mercato telefonico. Una petizione per abbassare i costi non serve a nulla.

Sono le radici che vanno scosse, non le foglie.


Non dimentichiamo che dal 1 Dicembre 2003 è possibile chiedere a Telecom la disabilitazione permanente per tutte le numerazioni a rischio 166- 899-709-prefissi internazionali o satellitari, ecc. per il famoso problema Dialers IN MODO GRATUITO (prima il servizio era a pagamento...) proprio a seguito della campagna di proteste popolari condotta dalla stampa e da Oliviero Beha alla radio.

ragione per cui sono contento di vedere che 24.296 persone la pensino differentemente da te... ;)
"Software is like Sex,
it's Better when it's Free!"

(Linus Torvalds)
Cowboy
Utente Junior
 
Post: 42
Iscritto il: 16/11/02 11:01
Località: Palermo

Postdi BianConiglio » 20/09/04 12:04

sono 2 cose differenti
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi hydra » 20/09/04 20:33

Esatto, se ricordate tempo fa c'era un caso simile smascherato dai tapironi di striscia sul carburante. Adesso non mi ricordo perchè di la costa meno che di qua (anche se la compagnia che offre il servizio è la stessa), cmq io sono d'accordo con BC che anche un referendum con un voto universale non servirebbe, anche se rimango comunque convintissimo del fatto che da qualche parte bisogna pur iniziare. Io invito chi legge a firmare, almeno per dire "almeno ci ho provato" (e se poi va a buon fine aver la soddisfazione di dire "è anche merito mio".... ;) )

@Cowboy: il caso dei dialer è giusto che sia disabilitabile Gratuitamente in quanto è un servizio abusivo. Il costo del servizio non è abusivo, l'utente è informato del costo e acconsente ad usufruire del servizio. Che poi sia esagerato o meno è un altro discorso......
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi BianConiglio » 20/09/04 21:07

Il motivo per cui il gasolio (mi pare fosse quello) in francia costa meno o la benzina in svizzera non è una scelta dei gestori.

Come ho già detto purtroppo è una conseguenza della politica del paese.

Tasse ed incentivi modificano sensibilmente il prezzo di qualsiasi cosa. E' inutile fare una petizione per abbassare i costi. Si parla di leggi finanaziarie, non di mercato puro e semplice. E purtroppo nessuna Finanziaria verrebbe modificata tramite una petizione.

I prezzi delle cose sono sempre

Guadagno + Spesa di Produzione + Tasse - Incentivi ...

Se ci sono alte tasse e nessun incentivo, le cose sono, haimè, costose.
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi hydra » 20/09/04 21:14

Purtroppo BianConiglio ha ragione. :(
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi pampins » 21/09/04 00:48

BianConiglio ha scritto:Il motivo per cui il gasolio (mi pare fosse quello) in francia costa meno o la benzina in svizzera non è una scelta dei gestori.

Come ho già detto purtroppo è una conseguenza della politica del paese.

Tasse ed incentivi modificano sensibilmente il prezzo di qualsiasi cosa. E' inutile fare una petizione per abbassare i costi. Si parla di leggi finanaziarie, non di mercato puro e semplice. E purtroppo nessuna Finanziaria verrebbe modificata tramite una petizione.

I prezzi delle cose sono sempre

Guadagno + Spesa di Produzione + Tasse - Incentivi ...

Se ci sono alte tasse e nessun incentivo, le cose sono, haimè, costose.


tieni presente ke iniziative di questo genere, anke se nn raggiungono a pieno il loro obbiettivo (ottenere prezzi simili), possono cmq smuovere le acque. Ed è già qlc.... un passo in avanti.... ;)
pampins
Utente Senior
 
Post: 500
Iscritto il: 09/02/04 17:54

Postdi sonnyblack » 21/09/04 11:17

So che non servirà a molto...quello delle comunicazioni in Italia è un cartello.

Siamo il paese con il più alto numero di cellulari/pro_capite al mondo...e quello con le tariffe più alte.
Lo stesso per i telefoni fissi...il canone resta un furto.
E questa cosa dell'adsl è la riprova che lo prendiamo lì tutti i giorni, e non poco.
Però abbiamo il digitale terrestre che ci fa sentire all'avanguardia...

Sono d'accordo con bianconiglio...la colpa è di chi permette che ci siano queste condizioni, prima che dei gestori.

Cmq visto che non costa niente firmare...non fosse per altro che per sollevare il problema.

21 Settembre ore 12:15 - 26150 Total Signatures

Ciao :)
sonnyblack
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 19/09/04 11:06

Postdi Rosaspina » 21/09/04 13:00

è da intendere la raccolta di firme nn contro i gestori in sè ma contro le cause prime di questa situazione...
Nulla da dichiarare
Rosaspina
Utente Senior
 
Post: 826
Iscritto il: 16/09/01 01:00
Località: Profondo Centro


Torna a Discussioni


Topic correlati a "Petizione: tariffe ADSL":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti