Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

cassette digitali che sapete?

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

cassette digitali che sapete?

Postdi FrancoAgo » 25/04/04 21:54

Lessi che negli usa qualche tempo fa, se non ricordo male alla fine del 2003, sono uscite delle cassette digitali, esteriormente simili alle normali vhs, di capacità in torno ai 38gb (sempre se la memoria non m'inganna) che ne sapete?
Sono uscite anche in italia, voi che ne pensate?


ciao


Franco
FrancoAgo
Utente Senior
 
Post: 351
Iscritto il: 05/01/04 13:12
Località: Lazio

Sponsor
 

Postdi pjfry » 25/04/04 22:42

le cassette per i backup che ho visto io arrivano almeno a 10GB, probabilmente anche a 38... sono + simili alle 8mm però...
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi h23 » 26/04/04 00:04

capacita' a parte, credo abbiano dei tempi di accesso lunghissimi...
immaginate scorrere mezza cassetta per recuperare un file e poi tornare indietro all'inizio per prenderne un altro... paragonate con il tempo in cui normalmente riavvolgete un VHS dopo averlo visto...
risultato: che p***e :!:
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi Frengo78 » 26/04/04 09:17

h23 ha ragione. Certi supporti sono buoni ormai solo per il backup
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi FrancoAgo » 26/04/04 20:21

Ho ritovato l'articolo, da italiadvd.it

Il Digital VHS (D-VHS)

Il D-VHS è lo standard con cui vengono registrati i dati digitali su un nastro, dati che possono essere compressi in diversi formati. Per i prossimi anni i videoregistratori digitali adotteranno come standard di compressione l'MPEG2, proprio come i DVD, ma se mai uscirà un sistema di compressione più valido dal punto di vista qualitativo non ci sarà alcun problema nell'adattare lo standard al nuovo sistema di compressione: la compatibilità con i vecchi sistemi sarà comunque garantita, anche con l'MPEG2.
In Italia il Digital VHS è quasi sconosciuto, non vi è alcun titolo in commercio in questo formato, ma risulta abbastanza diffuso negli USA grazie alla strepitosa qualità video (il bit-rate medio può raggiungere i 28 mb/s, idoneo per ospitare l'alta banda dello standard HDTV). Fox infatti ha annunciato per il mercato americano il rilascio di nuovi titoli, fissato in data 25 novembre 2003: X2: X-Men United Moulin Rouge!, True Lies, Speed e La leggenda degli uomini straordinari. Tutti i film sono presentati con video in 2.35:1 anamorfico e due tracce audio in Dolby Digital 5.1 e in DTS 5.1 a data-rate intero. Ci si aspetta una qualità audio-video senza precedenti, ma il prezzo di 35 dollari a titolo rimane per molti ancora proibitivo.



I vantaggi del Digital VHS

I punti di forza del Digital VHS sono la piena compatibilità con le tecnologie passate e la semplicità di utilizzo, perchè funziona esattamente come un comune videoregistratore VHS, ma malgrado questo, il nuovo sistema di registrazione digitale stenta a decollare a causa di una mancanza assoluta di informazione e di proposta al pubblico da parte delle aziende
La tendenza delle aziende di apparecchiature audio-video danno maggiore spinta alle tecnologie su dischi DVD Video registrabili per svariate ragioni.
Ma ora vediamo alcune caratteristiche di questa tecnologia.



Le principali caratteristiche del Digital VHS

Le caratteristiche più importanti di questo nuovo sistema si possono sintetizzare in tre punti precisi:
Primo punto: Il principio di funzionamento è perfettamente identico ai videoregistratori VHS attuali: si sintonizza il canale e si preme "rec"; gli utenti meno esperti non avranno grossi problemi ad adattarsi ai nuovi apparecchi, poiché identici come funzionamento a quelli vecchi in tutto.
Il secondo punto è l'incredibile versatilità: come il DVD il D-VHS non è uno strumento solo video, potrà essere utilizzato anche per magazzino dati di backup: una cassetta è in grado di contenere da 30 a 44 GB di dati, una quantità impressionante se si pensa ai supporti oggi disponibili.
Terzo e ultimo punto la riduzione dei costi: la meccanica di caricamento è la stessa, le cassette anche, quindi gli stabilimenti di produzione non dovranno adeguare le linee alla produzione di nuove meccaniche e di nuovi supporti; il prezzo di introduzione sul mercato sarà pertanto allineato con le caratteristiche del prodotto e accessibile a molti.

I videoregistratori D-VHS avranno un'encoder MPEG2?

Non tutti, ma la maggior parte l'avranno. Il D-VHS memorizza lo streaming di dati digitali su nastro e così come questa gli viene inviata successivamente la va a rileggere. La preparazione di questa stringa è dovuta ad un processo di conversione analogico-digitale o digitale-digitale come nei già esistenti formati DV utilizzati nella videoregistrazione semi-amatoriale.

La videocassetta D-VHS è diversa dalla tradizionale VHS?

Le videocassette D-VHS sono identiche alle normali videocassette che usiamo abitualmente.
L'unica differenza è nella realizzazione dei nastri: al posto dell'evaporazione metallica è stato utilizzato un processo di ferro-ossidazione magnetica, che dovrebbe garantire un tasso di longevità più elevato.
L'unica differenza dalle alte normali cassette, a parte la maggiore qualità è la presenza di un piccolo buco posto sul retro della videocassetta chiamato l'ID Hole: questo foro viene riconosciuto dal videoregistratore che attiverà la modalità di registrazione D-VHS.
Esistono due tipi di videocassetta: la DF300 (30.000 lire), che ha capacità di 31.7 GB, e la DF420 che ha capacità di 44.4 GB.

Registrazione SP e LP del D-VHS

La registrazione D-VHS è estremamente flessibile, in quanto si basa sul formato di compressione MPEG2.
Come sappiamo l'MPEG2 utilizza un numero differente di livelli a seconda della compressione e della qualità finale desiderata.
Per le applicazioni DVD il livello è broadcast ed ha un transfer rate massimo di 15 Mbps.
Il datarate massimo per il D-VHS è di 28.8 Mbps, mentre in modalità standard (STD) è fissato a 14 Mbps. Al di sopra e al di sotto della modalità standard esistono altre soglie, denominate modalità HS (High Speed) e LS (Low Speed), il cui limite minimo sono i 4.7 Mbps.
All'interno dell'HS e dell'LS esistono altri livelli, sempre a seconda della qualità desiderata. Come si può vedere, i formati di registrazione sono estremamente flessibili.


ciao


Franco
FrancoAgo
Utente Senior
 
Post: 351
Iscritto il: 05/01/04 13:12
Località: Lazio

Postdi h23 » 26/04/04 20:38

grazie per l'articolo.
e' interessante (non avevo mai letto niente in materia).
Se ti e' possibile, per completezza, cita la fonte da cui l'hai tratto.
Ciao ;)
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi Mikizo » 26/04/04 21:38

h23 ha scritto:Se ti e' possibile, per completezza, cita la fonte da cui l'hai tratto.

ci penso me:
http://www.italiadvd.it/pagweb/dvhs.htm
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi h23 » 26/04/04 22:24

tnx ;)
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi kadosh » 27/04/04 17:49

Bè...non vedo la novità o l'estrema utilità, se non nell'oggetto in sè, dato che con i DLT (nastri di Backup comuni), salvo dati per Giga e Giga di spazio, 60/80 GB nella media. ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi fabrix » 27/04/04 18:19

sono sempre contento di apprendere della nascita di nuove tecnologie che migliorano la vita...ma questa francamente,e soprattutto dopo la venuta dei molto piu' comodi dvd,mi sembra inutile.che me ne faccio di una videocassetta digitale che per avvolgerla o trovare il pezzo che cerco mi serve una vita,se esiste gia' il dvd che ha bisogno di un secondo per passare da una traccia all'altra?
Avatar utente
fabrix
Utente Senior
 
Post: 550
Iscritto il: 07/10/02 18:46
Località: Germany

Postdi Dylan666 » 27/04/04 18:27

fabrix ha scritto:sono sempre contento di apprendere della nascita di nuove tecnologie che migliorano la vita...ma questa francamente,e soprattutto dopo la venuta dei molto piu' comodi dvd,mi sembra inutile.che me ne faccio di una videocassetta digitale che per avvolgerla o trovare il pezzo che cerco mi serve una vita,se esiste gia' il dvd che ha bisogno di un secondo per passare da una traccia all'altra?


Prova ad avere dei server che necessitano di supporti ben al di sopra di 9 GB dei DVD (a doppio strato) che non possono permettersi di aspettare 1 ora per esere scritti e magari riscrivibili e poi lo capisci ;)
L'unico vantaggio rispetto al supporto di cui parla kadosh è che il VHS si basa su una tecnologia già molto conosciuta ma ormai è arrivato troppo tardi per diventare uno standard...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi fabrix » 29/04/04 16:08

per dylan:ma io parlavo dell' uso che ne farei io.....e poi non ho server. :D
cmq per quanto riguarda la capacita',non credo che dovremmo aspettare tanto per avere dvd da 40 o piu' GB. ;)
Avatar utente
fabrix
Utente Senior
 
Post: 550
Iscritto il: 07/10/02 18:46
Località: Germany

Postdi Dylan666 » 29/04/04 16:19

Che per utenza domestica sia "inutile" un supporto del genere era risaputo...
Vorrei sapere da dove ti viene la certezza di una così "prossima" uscita di DVD da 40 Gb... :roll:
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi fabrix » 29/04/04 17:11

Dylan666 ha scritto:Vorrei sapere da dove ti viene la certezza di una così "prossima" uscita di DVD da 40 Gb... :roll:

ho i miei informatori..... :D
no,non ho detto che ci sara' una prossima uscita,ho detto solo che sicuramente si arrivera' anche a questo in breve tempo.....e forse molto prima che questi fantomatici videoregistratori accompagnati da queste "utlissime" VHS possano costare IN ITALIA meno di un occhio della testa.
ma scusa non ti e' piu' comodo,veloce ed economico un dvd-player con hard disk? ;)
Avatar utente
fabrix
Utente Senior
 
Post: 550
Iscritto il: 07/10/02 18:46
Località: Germany

Postdi Dylan666 » 29/04/04 17:35

fabrix ha scritto:no,non ho detto che ci sara' una prossima uscita,ho detto solo che sicuramente si arrivera' anche a questo in breve tempo.....


Scommesse di questo tipo sono restio a farle: tanti supporti invece di svilupparsi (vedi floppy e nastri) a un certo punto sono decaduti, lasciando il posto ad altri. Alcuni poi pur essendo validi non sono mai riusciti a imporsi (vedi i minidisk). Da oggi in cui il formato DVD non è ancora diffuso quanto il CD (come supporto in scrittura) al giorno in cui si arriveranno a masterizzare 40 GB chissà quale forma avrà il supporto che infilerò nel mio PC! :D

ma scusa non ti e' piu' comodo,veloce ed economico un dvd-player con hard disk? ;)


Ripeto, dipende COSA ci devo fare. Se voglio un supporto di archiviazione e ridistribuzione dati, con un HD ci faccio ben poco.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi fabrix » 29/04/04 18:03

mah...sono esattamente convinto del contrario.come si fa' a pensare,oggi,che il dvd possa arretrare ed andare in disuso a discapito di una vhs,proprio nel momento in cui mezzo mondo butta via il videoregistratore per passare ad un dvd-player?sei entrato negli ultimi tempi in videoteca ad affitare un film?beh,le videocassette son state quasi tutte eliminate....

per quanto riguarda il "cosa fare" con un dvd con hard disk mi devo ripetere e dire che per l'uso che intendevo io sin dal primo post,me ne faccio sicuramente di piu' di una videocassetta da 60 gb.stiamo parlando di uso domestico....cosa se ne fa' la gente di una videocasseta cosi' grande?credo niente perche' se ti metti a registrare tutto il palinsesto di una giornata televisiva ti rimane il problema di dover tagliare i vari pezzi che non ti interessano,come la pubblicita',e dover nuovamente registrarti,SU UN'ALTRA VIDEOCASSETTA,i pezzi che intendi tenere.....con un hard disk non hai nemmeno uno di questi problemi.
Avatar utente
fabrix
Utente Senior
 
Post: 550
Iscritto il: 07/10/02 18:46
Località: Germany

Postdi Dylan666 » 29/04/04 20:15

fabrix ha scritto:cosa se ne fa' la gente di una videocasseta cosi' grande?


La stessa cosa per cui erano studiati i vecchi supporti a nastro ma in qualità digitale e a costi di molto inferiori del DVD...
Comunque abbiamo già detto che sono studiate praticamente solo per il backup! Quindi il loro campo non si sovrappone in alcun modo ai DVD...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46


Torna a Discussioni


Topic correlati a "cassette digitali che sapete?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti