Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Copie illegali

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Copie illegali

Postdi luna11 » 07/03/04 23:52

Mi è capitata sottomano una copia di una rivista di informatica sulla quale una nota casa di produzione
di software , la Pinnacle ,esalta le qualità del programma Instant CD/DVD.
Viene assicurata fra le altre cose , la copia perfetta dei nostri cd e dvd .
Ed a salvaguardia della legge sul diritto d'autore , in fondo pagina ed in piccolo viene riportata l'avvertenza che la copia è consentita solo se si possiede il copyright del materiale da copiare oppure nel caso in cui la copia sia permessa dal detentore del copyright. Questo significa che questo programma aggira , ove presenti ,le protezioni elettroniche .
Cosa lo distingue dai tanti programmi presenti in rete che promettono di fare la stessa cosa gratis ?
L'ipocrisia !.La postilla in piccolo ed in fondo pagina è ipocrita.
Tralasciando il " materiale di cui si possiede il copyright " molti , se non tutti i cd e dvd in commercio sono protetti
contro la copia ed una volta acquistati nessuno si sognerà mai di chiedere il permesso di farne una copia alle case di produzioni,ne queste si aspettano di ricevere richieste in tal senso.
La soluzione potrebbe essere il permesso rilasciato dal detentore del copyright stampato sulla copertina o incluso nella confezione del cd- dvd regolarmente acquistato che autorizzi l' acquirente a farsene una copia di sicurezza anche in presenza di eventuali protezioni.
In mancanza di una soluzione del genere , se farsi una copia aggirando le protezioni di un cd - dvd acquistato è da considerarsi illegale , allora dovrebbe esserlo anche commercializzare programmi che consentono di farlo.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Sponsor
 

Postdi zello » 08/03/04 22:28

Ammetto l'ipocrisia, ma non si può condannare gli strumenti per gli usi che se ne fanno.
Senno' vietiamo i masterizzatori e i videoregistratori, le cassette, le fotocopiatrici (yes, i libri hanno anche loro il divieto di copia) e così via.
Gli stessi nmap, nbtstat, netcat, hping, tcpdump et alt. possono essere usati legalmente o illegalmente, ma non per questo vorrei mai censurarli. E farsi una copia di un proprio cd/dvd, posseduto legalmente, per salvaguardarsi dai danni al supporto non dovrebbe essere illegale.

No?
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi verbal666 » 09/03/04 08:26

IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI!

farsi un backup di un game o film acquistato a prezzo pieno (alto in diversi casi) è lecito, mettere su l'impresa in nero per distribuire quella copia è ILLECITO! due fini diversi utilizzando il medesimo mezzo.......
!sto con Windows, ma amo Linux! ;)
Immagine
http://www.verbal.it
verbal666
Utente Senior
 
Post: 693
Iscritto il: 27/12/02 12:13

Postdi BianConiglio » 09/03/04 12:36

n stiamo parlando proprio di queso però è interessante

http://forum.ngi.it/showthread.php?s=&threadid=284364
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi luna11 » 10/03/04 00:02

Non era mia intenzione condannare il mezzo e tantomeno il fine .
Ed avevo volutamente evitato di parlare di Diritti
Allo stato attuale esiste però una legge del 1941 e la vendita del programma descritto potrebbe ( dico potrebbe ) rientrare in uno dei casi previsti da questo articolo
d) detiene per la vendita o la distribuzione, pone in commercio, vende, noleggia, cede a qualsiasi titolo, proietta in pubblico, trasmette a mezzo della radio o della televisione con qualsiasi procedimento, videocassette, musicassette, qualsiasi supporto contenente fonogrammi o videogrammi di opere musicali, cinematografiche o audiovisive o sequenze di immagini in movimento, od altro supporto per il quale è prescritta, ai sensi della presente legge, l'apposizione di contrassegno da parte della Società italiana degli autori ed editori (SIAE), privi del contrassegno medesimo o dotati di contrassegno contraffatto o alterato ovvero produce, utilizza, importa, detiene per la vendita, pone in commercio, vende, noleggia o cede a qualsiasi titolo sistemi atti ad eludere, a decodificare o a rimuovere le misure di protezione del diritto d'autore o dei diritti connessi;

E non esiste in commercio un masterizzatore che aggira le misure di cui si parla.Ma questa è solo una mia considerazione.
Esiste una legge che tutela il diritto d'autore e vieta l'aggiramento delle cosiddette "protezioni elettroniche", la Pinnacle ne è a conoscenza e si tutela con una postilla a caratteri piccolissimi sul fondo pagina.
Quanti , fra gli acquirenti del programma , l'avranno notata ?
E la Pinnacle si è veramente tutelata con quella postilla ?
Considerando poi l'ambiguità della legge sul diritto d'autore , che non tiene in nessun conto il diritto dell'acquirente dell'opera, credo sia nello stesso interesse dei produttori proporre una qualsivoglia soluzione per superare l'attuale stato di confusione.Quella da me proposta nel messaggio precedente mi sembra ragionevole , voi potreste proporne altre.



Gli stessi nmap, nbtstat, netcat, hping, tcpdump et alt. possono essere usati legalmente o illegalmente, ma non per questo vorrei mai censurarli

Certo , ma non era questo il senso del mio post
Se i programmi che citi fossero commercializzati esaltando le loro capacità di violare i sistemi più protetti come li definiresti ?
E sopratutto , come definiresti questi distributori se per tutelarsi dopo averne decantate le suddette capacità si inventassero una piccola postilla
per pararsi il c**o?
Ipocriti ?
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Frengo78 » 11/03/04 09:35

BianConiglio ha scritto:n stiamo parlando proprio di queso però è interessante

http://forum.ngi.it/showthread.php?s=&threadid=284364


OT: Ehm, a me quel link é stato segnalato ieri sera da una persona che non mi sta molto simpatica. Diciamo che essendo entrambi di torino ho assecondato la sua paranoia le ho fatto formattare il pc e l'ho convinta a spedire tutti i suoi cd masterizzati da qualche parente che abitino fuori provincia. La cosa sicura é che ha abboccato e che ha formattato il pc, é probabile che non riuscirá a reinstallare il suo windows xp sul suo pc nuovissssssimo (athlon xp 3200 credo) comperato alla coop soprattutto se ha un hard disk di tipo serial ATA e non sa che quando installa deve infilare il floppy dopo aver premuto f4 al momento giusto e se tenterá di mettere il vecchio win 95 pure peggio.
Peró vabbeh almeno ha la coscienza pulita e i suoi parenti in puglia si potranno vedere qualche bel film. :lol:
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino


Torna a Discussioni


Topic correlati a "Copie illegali":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti