Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Password su mandrake

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

IDEA!

Postdi zuzu » 09/04/03 15:29

Non c'è qualche modo (un disco di ripristino o che so...) per entrare almeno in /etc e cancellare i temp?

... Sto delirando non ne posso più!
zuzu
Utente Junior
 
Post: 18
Iscritto il: 25/03/03 17:25

Sponsor
 

Postdi sterlino » 09/04/03 16:28

eheh! senza offese, viene da ridere anche a me!
perchè è proprio la roba più estrema che mi viene in mente...

prima facciamo questi 2 controlli:
presumo che tu non abbia partizioni libere sul disco vero?
vai in terminale (ti ci abituerai, vedrai...) ed esegui:

cat /etc/fstab
ls -la /etc/passwd*
ls -la /etc/shadow*

di entrambi gli output fai copia e incolla qui, oppure, del primo serve sapere
/dev/hdAX della riga in cui c'è [/] ciioè la radice

esistono /dev/hda, hdb hdc hdd (il disco 1, 2 3 o 4)
dopo la lettera c'è un numero, che è il numero della partizione sullo stesso disco
(magari ti dico cose che sai già)
gli altri 2 comandi danno l'elenco dei file shadow e passwd...
a seconda delle opzioni date durante il setup le password vengono scritte in shadow...

obiettivo: tentiamo di ripristinare la pwd vecchia! dovrebbe esserci un backup...
oppure maneggiamo drasticamente il file shadow e diamo a root la password di uno degli altri utenti...
tanto male che vada devi reinstallare no? ;-)
quindi proviamo pure a fare altre prove distruttive! ;-D
hail to errol flynn!
let no man make law for me!
sterlino
Utente Junior
 
Post: 73
Iscritto il: 24/01/03 09:47
Località: asti

Postdi sterlino » 09/04/03 16:37

intanto, vai qui e scarica:

http://www.toms.net/rb/

se hai un win98 sotto mano il setup è più semplice, scompatti in una cartella di win98, leggi un readme, ma tanto devi lanciare un bat...poi fai tutto quello che vuole, si riavvierà, partirà un linux fantasma sulla macchina win98 che non hai mai visto eccetera eccetera e poi ti chiederà un floppy...
fornisci il floppy e l'aggeggio lo sodomizza e installa un minilinux di emergenza sul tuo floppy preziosissimo!
;-)

teoria:
avvia il tuo computer con questo floppy (che devi inserire con ardore reverenziale!) ;-D
parte il linux del floppy (quando arriva a login tu entri come root e metti la password di default del linux del floppy che è xxxx, ma te lo scriverà)
ora hai un linux vivo e ci sei dentro come root!

monti il disco fisso, ci entri e maneggi i file /etc/passwd e shadow...
questa parte però è meglio che la provo prima... trovi?
stasera a casa provo (il floppino magico non ce l'ho con me in ufficio) e domani ti do le operazioni pedestri da eseguire...
sarà lunga e perigliosa ma secondo me funziona...
se falliamo, hai studiato molto e bene anche se dovrai reinstallare eheheh ;-)))

(se avessi una partizione libera installi un altro linux e poi vai sulla prima partizione, il risultato sarebbe lo stesso...)
ave
hail to errol flynn!
let no man make law for me!
sterlino
Utente Junior
 
Post: 73
Iscritto il: 24/01/03 09:47
Località: asti

Postdi sterlino » 09/04/03 16:43

quei file tmp io non li ho, non li conosco ma se sono di root, per eliminarli ci vuole la password di root!
sempre con root del floppy di cui sopra potremo anche eliminare i 2 tmp ma sarebbe il problema più piccolo...

il disco di ripristino parte usando la partizione che già hai e temo che usi il tuo stesso utente di root...
secondo me non funzionerebbe...
sicuramente con un altro linux funzionante sulla stessa macchina puoi ripacioccarti i file del primo linux...
ugh! ho detto....
hail to errol flynn!
let no man make law for me!
sterlino
Utente Junior
 
Post: 73
Iscritto il: 24/01/03 09:47
Località: asti

Postdi zello » 09/04/03 18:04

Scusate, ma perché , da prompt del lilo, non dare un bel
linux init s
e alla shell (di root, senza password) che appare non dare un bel
passwd nuovapassword
?

(Ho letto il thread in fretta, potrebbe essermi sfuggito qualcosa.)
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi sterlino » 10/04/03 07:36

ecco qua... come vedi c'è sempre uno zello che avvoltoieggia sulle nostre teste, poi plana all'attacco e zac! accorre sempre in mio aiuto fornendomi ogni volta un'idea in più! ;-)
grazie zello, ma il fatto è che non conoscevo questo trucco, ho provato e funze!
in effetti vogliamo proprio entrare con root sulla partizione / e fare passwd...
bene, allora l'amico deve provare, si risparmia un po' di scassamento tra creazione e uso del linuxino su floppy...
(che comunque ho provato ieri sera e funziona benone tranne che sulle partizioni reiser! quindi io sono auto fregato visto che reinstallando ho cambiato il tipo ...)
hail to errol flynn!
let no man make law for me!
sterlino
Utente Junior
 
Post: 73
Iscritto il: 24/01/03 09:47
Località: asti

Postdi zuzu » 10/04/03 09:29

Grazie Zello, grazie Sterlino... siete impagabili ora proverò anche questa strada...

Mi resta comunque una difficoltà da superare, data esclusivamente dalla mia ingnoranza nel campo (daltronde sono solo 15 gg che mi sono introdotto in questo delirio che è linux e unix), la macchina in questione funziona da server per una piccola rete lan, quindi l'avvio è completamente automatico con un login di default.
La domanda quindi è questa: come faccio ad arrivare al prompt del LILO (ammesso che sia installato :oops: .... non serve solo nel caso che vi siano più SO in boot?)???

Scusate la domanda stupida... per voi guru del pinguino...
Fate conto di parlare con un bambino di 1 anno che sta muovendo i primi passi senza l'uso del girello!!!! :lol: :lol: :lol:

P.S.
Ma dov'è finita la tanto decantata sicurezza di linux??? A parte la mia incapacità.... ma se basta così poco per forzare una pw di root.....????....eeeeee meno male..... per me....
zuzu
Utente Junior
 
Post: 18
Iscritto il: 25/03/03 17:25

Postdi sterlino » 10/04/03 11:23

guarda, hai toccato 2 questioni...
1) il lilo serve a partire, c'è sicuramente o c'è grub...
però se è un server aziendale, probabilmente hai un solo os e lilo parte e viaggia da sè, solitamente se ci sono più os si ferma alcuni secondi ad attendere le tue decisioni... in quel momento puoi scrivere...
quando appare la scritta lilo dovrebbe esserci una combinazione di tasti che fa apparire il prompt di linux... però a me non è riuscita!
speriamo che zello o qualcun altro la sappia!
;-)

la sicurezza... hai questi ostacoli proprio per la sicurezza, ma qualsiasi testo e in alcuni punti dell'installazione stessa di viene detto che proprio per la sicurezza fai attenzione alla possibilità di accedere al server col il login grafico di root...
mi piego meglio: i testi sulla sicurezza redarguiscono dicendo: attenzione ai debosciati che vanno fisicamente sulla vostra macchina! in pratica devi metterla in uno stanzino chiuso a chiave, dove solo tu puoi accederci ed è quello che stai facendo...
;-))
hail to errol flynn!
let no man make law for me!
sterlino
Utente Junior
 
Post: 73
Iscritto il: 24/01/03 09:47
Località: asti

Postdi Nicola » 10/04/03 12:37

prova ad avviare con il CD della distro e digitare init eccetera da lì.. o con il floppy ;)
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Aggiornamento

Postdi zuzu » 11/04/03 09:48

Ben ritrovati a tutti, dopo aver monopolizzato il topic, vi metto al corrente degli ultimi sviluppi:

Appurato che si dovrebbe risolvere il problema dal prompt del LILO (sono andato anche a scartabellare quà e là), il problema è entrarci...

Il floppy d'avvio non esiste :x
Provato il boot da cd, ma parte immediatamente con l'installazione :x
Provate combinazioni di tasti "Shift o Ctrl o Alt con caps lock inserito" (come da documentazione rintracciata in rete) :x

Il lilo è V. 22.3.2 (se può servire)
Non resta che attendere il Zello della situazione...
Colgo l'occasione per ringraziare ancora tutti! Siete fantastici!

... Sono combattuto tra il far volare il pc dalla finestra, o dargli fuoco con rito Wudù!!!
Sto cominciando a pensare di indire un concorso a premi per l'anima pia che riuscirà a sbrogliare la matassa... il premio non è molto ambito maaaa....
zuzu
Utente Junior
 
Post: 18
Iscritto il: 25/03/03 17:25

Postdi Nicola » 11/04/03 12:59

hai provato ad editare lilo.conf aggiungendo una riga falsa? ti dovrebbe apparire la modalità quindi digiti e vai.. e poi quando hai sistemato levi la falsa voce ;)
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi sterlino » 11/04/03 13:13

se non entra come root non può fare nulla, nè maneggiare il file di password nè la configurazione di lilo...

il boot da cd, è vero che parte il suo menu, ma mentre c'è la progress bar in basso mi sembrava di ricordare che c'era scritto che potevi usare qualche tasto F1 F2 o F3 per entrare in una specie di menu interattivo...
dovresti ottenere una pagina d'help prima che parta l'installazione in cui ti dice tra le scelte come partire in modo tipo rescue montando una partizione già esistente...
col cd di debian funziona, scrivo rescue root=/dev/hda2...
se no resta sempre la soluzione floppy bastardo già spiegata... ;-)

(certo avresti fatto più in fretta a reinstallare, però è utile imparare la gabola d'emergenza, dico bene?)
;-))
hail to errol flynn!
let no man make law for me!
sterlino
Utente Junior
 
Post: 73
Iscritto il: 24/01/03 09:47
Località: asti

per Nicola

Postdi zuzu » 11/04/03 13:41

Purtroppo il problema è che non riesco a entrare come root; per editare lilo.conf devo avere i privilegi di scrittura in /etc (che ha solo IL CAPO!!).
:cry: :cry: :cry: :cry:
zuzu
Utente Junior
 
Post: 18
Iscritto il: 25/03/03 17:25

Precedente

Torna a Software Linux


Topic correlati a "Password su mandrake":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti