Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Informazioni Installazione Gestione Slackware

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

Informazioni Installazione Gestione Slackware

Postdi serdux » 05/12/07 07:59

Quindi io da linux emulo una macchina e questa macchina emulata e come se ne fosse una vera insomma, giusto?.
Wow :o :o :o :o :o :o
io sapevo che qeumu servisse per acellerare il sistema operativo e quindi non impegnare troppo il processore .
Provero' appena potro' ho scaricato una slackware che volevo provare e per provarla provero' a fare cosi' come avete detto anche se non so' come funzionano i programmo, ma li andro' un po' a leggere man.



:D :D :)

gunteredit: topic splittato da qui
serdux
Utente Senior
 
Post: 171
Iscritto il: 23/09/07 06:38

Sponsor
 

Postdi gunter » 05/12/07 09:43

Io utilizzo anche slackware quindi se vuoi una man-o :lol: :lol: ... Ti consiglio di tenere a portata di mano o video S4D che è un'ottima guida per approcciarsi alla mentalità con cui gestire slackware.
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Postdi serdux » 05/12/07 14:34

La slackware(se non erro la 7.1) anni fà l'avevo installata e mi piaceva l'idea dei pacchetti .gz anche se non capivo la differenza degli rpm precompilati per le varie distribuzioni e dei gz.
So' che di solito i gz sono sorgenti, pero' se sono per quella distribuzione non dovrebbero avere lo stesso compito degli rpm ?.

oltretutto non mi ricordo per installare se usavo setup ho una cosa del genere ,ma ci ero riuscito abbastanza bene era setuo giusto?.
Comunque per una mano o dei tuoi consigli sono sempre ben accetti.(salvo manuali che mi leggero' a parte)
serdux
Utente Senior
 
Post: 171
Iscritto il: 23/09/07 06:38

Postdi gunter » 05/12/07 17:52

Slackware non ha un package manager tipo apt-get urpmi conary ecc... I pacchetti sono in formato .tgz che è un normale file compresso dove all'interno si trovano le cartelle dei binari (e i binari stessi) dei vari software ecc...
Vi sono in compenso dei software non supportati ufficialmente (troppo giovani e instabili per Patrick V.) come slapt-get (te lo consiglio) e swaret che ti permettono di eseguire l'installazione e l'aggiornamento dei pacchetti con comode gui o a riga di comando. La loro configurazione è piuttosto semplice, puoi trovare queste informazioni oltre al miglior repo di tutta la rete su http://www.slacky.eu (a cui mi ero già riferito per S4D).
Slackware si attiene agli standard senza l'uso di patch particolari, ad esempio il kernel è esattamente uguale a quello rilasciato su kernel.org (vanilla). Non è supportato in maniera ufficiale gnome in compenso troverai KDE, XFCE, Fluxbox, IceWM ecc.. come desktop enviroment. Inoltre non ci sono procedure guidate (come il control center di mandriva ad esempio), per ogni cosa devi andare a modificare il file di configurazione relativo.
E' assolutamente eccezionale la stabilità di questa distribuzione, io è da 6 mesi che ho il pc sempre acceso, mai un crash o un rallentamento del sistema.
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Postdi serdux » 05/12/07 21:08

Si' andro' a vedere nel sito slack.eu che mi hai menzionato te, cosi' mi faccio un idea ancora piu' amplia.
Nel fatto che slackware sia molto stabile non avevo dubbi , qeusto discoroso vale anche per debian e freebsd che secondo me sono tra le piu' conosciute dagli utenti.(per le distribuzioni che conosco visto che se non erro c'è me sono 20 se non di piu')
Riguardo a Mandriva ho avuto qualche problemuccio con dei programmi, ma per stabilità non saprei ossia avevo scritto che non mi trovavo molto bene in qualche forum ma non posso dire per certo che non sia per colp
a mia, non ho mai provato a creare un server senza stare a tocchiniare e vedere quanto sia stabile per 6 mesi e oltre anche perchè essendo un utente domestico non mi serve.
Per quel che riguarda sqlackware non ho capito il perchè sono in tgz e non rpm, per spazio o per qualche altro motivo?.

Ma non cìè niente che assomigli a setup ?.
Cavolo mi sembrava che c'era una cosa del genere, ma è passato tanto tempo che forse mi ricordo male. :-? :-?

Grazie comunque per le tue spiegazioni ed i link che mi dai perchè piu' leggo piu' apprendo, visto che amo installare distribuzioni "per quanto il tempo che ho è poco".
:cry: :cry:
serdux
Utente Senior
 
Post: 171
Iscritto il: 23/09/07 06:38


Torna a Software Linux


Topic correlati a "Informazioni Installazione Gestione Slackware":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti