Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

./ --- make --- make install alcuni chiarimenti

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

./ --- make --- make install alcuni chiarimenti

Postdi skid » 20/04/07 08:20

Ciao a tutti, proseguo con la mia cocciuta attività di integrazione di LINUX nel mio immaginario riferito al computing....(che frase ragazzi 8) )

Nel voler installare il client per lavorare con CITRIX da casa (x chi non lo sapesse è una piattaforma PC-virtuale che uso per il mio lavoro quotidiano) ho dovuto fare un pò di casini questa notte.

Inizialmente ho scaricato dal sito http://www.citrix.com il client.
Poi come richiesto mi sono cercato Openmotif 2.2.x ed ho provato ad installarlo (il client richiede che sia installato questo software).

Il pacchetto tar.gz conteneva le istruzioni di installazione:
Scompattare l'archivio, entrare nella directory scompattata, digitare ./configure, poi make e poi make install.
L'installazione, NON andava a buon fine.
Allora mi sono sbattuto un pò, ed ho trovato una versione 2.3, che con la stessa procedura sembra andare a buon fine, nel senso che dopo il primo comando mi ha accettato il secondo ed anche il terzo.

Da questo primo passaggio nascono almeno due domande (sarebbero 20 ma non voglio esagerare):
Cosa faccio esattamente eseguendo i tre comandi sopra scritti cioè ad ogni passo, cosa faccio nello specifico?
come faccio ad essere certo che l'installazione sia andata a buon fine? leggasi: esiste una maniera per vedere che il pacchetto sia stato installato correttamente (tipo centro controllo Mandriva per capirci dove dovrei vedere OpenMotif 2.3 installato ed attivo....

Come inizio di venerdì non c'è male....che ne dite? :aaah
skid
Utente Senior
 
Post: 178
Iscritto il: 23/09/02 08:16

Sponsor
 

Postdi zendune » 20/04/07 08:50

./configure
procede a verificare che il sistema ospite abbia tutto il necessario per poter installare il programmare (es. librerie, compilatori, ecc...) e se tutto procede correttamente, crea il makefile ovvero un file contenente principalmente le variabili necessarie alla creazione del programma (es. percorso dei sorgenti, percorso dove andrà posizionato l'eseguibile, ecc...)

make
procede alla compilazione dei sorgenti al fine di creare il programma eseguibile, partendo dal makefile generato da ./configure

make install
procede alla installazione del programma mettendolo a disposizione degli altri utenti del sistema

Se nessun errore viene visualizzato, significa che il processo è andato a buon fine. Per avere la certezza al 100% basta avviare l'eseguibile prodotto che può essere installato in varie posizioni in relazioni alle variabili configurate da ./configure (es. /bin, /usr/bin, ecc...)
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi skid » 20/04/07 09:06

Domanda forse sciocca: come riconosco l'eseguibile in ambiente linux?
In win è un .exe di solito, ma in linux?
skid
Utente Senior
 
Post: 178
Iscritto il: 23/09/02 08:16

Postdi gunter » 20/04/07 10:55

gli eseguibili non hanno particolari estensioni ma appunto nelle proprietà del file vedrai che è spuntata la casella eseguibile.
zello ha scritto:...
/configure --prefix=/usr --sysconfdir=/etc --localstatedir=/var
...

Con queste opzioni date al ./configure il tuo eseguibile dovrebbe essere nella cartella /usr/bin

Se non hai dato alcuna opzione allora credo che si sia installato nella cartella di default (decisa dal programma), per scoprirla potresti aprire con un editor di testo il file "configure" presente all'interno della cartella di estrazione e dovresti trovare le informazioni che cerchi...In generale credo lo troverai in /usr/local/bin
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Postdi skid » 20/04/07 12:28

Un'altra domanda del kaiser....una volta fatto make install, rimane definitivo immagino...o devo farlo ogni volta che mi occorre utilizzare il pacchetto?

Come dovrei procedere per rimuovere un pacchetto software installato (uninstall per capirci...)qualora fosse necessario?
skid
Utente Senior
 
Post: 178
Iscritto il: 23/09/02 08:16

Postdi zendune » 20/04/07 13:01

skid ha scritto:Un'altra domanda del kaiser....una volta fatto make install, rimane definitivo immagino...o devo farlo ogni volta che mi occorre utilizzare il pacchetto?

Sì, rimane 'definitivo'.

skid ha scritto:Come dovrei procedere per rimuovere un pacchetto software installato (uninstall per capirci...)qualora fosse necessario?

Ehm... fammi pensare... make uninstall :lol: :lol: :lol:
Naturalmente il comando viene dato nella stessa cartella dei sorgenti, dove hai dato il make install. Se hai cancellato tutto devi rieseguire il ./configure e make.
Tieni presente che NON TUTTI i programmi prevedono questo sistema di disinstallazione automatica; in questo caso devi cancellare a mano.

PS Per capire se un file sia eseguibile, basta che abbia l'attributo x. Dai un'occhiata a questa parte di una nostra guida al link http://www.pc-facile.com/guide/linux_pr ... a_files.2/
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia


Torna a Software Linux


Topic correlati a "./ --- make --- make install alcuni chiarimenti":

alcuni problemi...
Autore: gibo
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti