Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Problema di UBUNTU + ATI

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

Problema di UBUNTU + ATI [RISOLTO]

Postdi Iray » 29/10/06 12:35

Ciao a tutti,
sono un utente di win che vuole assolutamente conoscere meglio Linux ed eventualmente usarlo come unico OS.
Vorrei tanto provare Ubuntu, me ne parlano tutti bene, ma ho già passato una notte insonne senza essere riuscito a far partire neanche i liveCD della 6.06 e della 6.10.
Il mio problema è dovuto ad un bug noto con molte delle schede ATI, è trattato e risolto a questo link:
http://www.ubuntuforums.org/showthread.php?t=190133

Il fatto è che qui dicono di digitare questo sudo nano ... ma non capisco dove devo digitarlo!
Forse quel tipo fa un'installazione testuale, mentre io uso un liveCD... io non ottengo quella schermata blu di errore, ma semplicemente a metà avvio del pc il mio monitor Samsung LCD non riceve più alcun segnale in ingresso e si comporta come se il pc l'avesse messo a riposo (non rileva segnale e si mette in stand by).

Ho provato a mettere quella stringa tra le opzioni di avvio ma non serve a nulla, non riesco a impostare i VESA...

Qualcuno può aiutarmi per favore?
Grazie mille
Iray
Utente Senior
 
Post: 138
Iscritto il: 27/08/01 01:00

Sponsor
 

Postdi zendune » 29/10/06 15:21

Forse quel tipo fa un'installazione testuale, mentre io uso un liveCD...

Effettivamente quelle istruzioni le puoi dare quando il sistema è già stato caricato. Nel tuo caso, mi sembra di capire, il blocco avviene in fase di avvio del LiveCD.
Ora non ho una Ubuntu sotto mano ma sicuramente quando avvia permette di passare dei parametri al kernel; premendo dei tasti (tipo F1, F2, ...).
Prova a passare la stringa:
linux acpi=off
se non partisse, usa qualcosa di più conservativo del tipo:
linux noapic nolapic acpi=off ide=nodma
Le opzioni non sono tutte legate alla gestione dell'energia, ma non escluso 'interferenze' con altre periferica.

PS linux potrebbe essere sostituito dal nome del kernel per quella distribuzione, un altro ad esempio è slax.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi Iray » 29/10/06 18:07

Si, cliccando F6 fa scrivere la stringa delle opzioni di avvio... lo scrivo lì?
E quindi una volta che imposto ACPI in off dovrebbe usarmi la scheda video?
Perchè leggendo quel link del problema molto simile al mio ho capito che il conflitto è tra ubuntu e ATI e che lo si risolve impostando provvisoriamente driver video vesa e poi, ad avvio avvenuto, si installano i drivers proprietari ATI che sono OK.
Non esiste un comando che al boot livecd imponga di usare quei drivers vesa?

In ogni caso provo a fare ciò che mi dici! Grazie mille!
Iray
Utente Senior
 
Post: 138
Iscritto il: 27/08/01 01:00

Postdi zendune » 29/10/06 23:56

Sì, c'è la possibilità di indicare la scheda video ma non l'ho mai provata, l'opzione da aggiungere è del tipo:
video=vesafb:1024x768-24@72
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi Iray » 30/10/06 12:11

Ho provato tutto ma non riesco proprio in nessun modo.
Tutti risolvono il problema editando il file xorg.conf, ma come dici tu, prima linux va installato... Il fatto è che non credo di essere in grado di fare un'installazione testuale, il liveCD è così comodo...
Uff! Il mondo di Linux mi odia!
Iray
Utente Senior
 
Post: 138
Iscritto il: 27/08/01 01:00

Postdi zendune » 30/10/06 12:56

No, prova solo con un'altra distribuzione, tipo la Mandriva che esiste anche come LiveCD.

Ma quando passi i parametri, che ti dice il kernel ?
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi Iray » 30/10/06 13:39

Mah... non so se sbaglio qualcosa, ma dopo che scrivo la riga di opzioni di boot non mi arriva alcuna risposta perchè non sono in una console completa a schermo nero (tipo dos per intenderci), bensì in una finestra piccola quanto una riga di testo, cui si accede mediante la pressione di F6!
Quindi lì non c'è spazio x alcuna risposta!
Dopo che dò Enter parte il caricamento con la scritta marroncina di ubuntu e poi lo schermo diventa nero e va in standby!!

P.S.: Ieri ho provato MandrivaOne 2007, mi dà un problema MOLTO simile, sempre LiveCD e sempre quando carica il server grafico (mi pare). Knoppix invece è perfetto, non riconosce la scheda video ma funziona bene (mi manca solo l'accelerazione 3D, ma smanettando credo di riuscire a montare i drivers ATI). Ora volevo provare MEPIS e ARK...
Iray
Utente Senior
 
Post: 138
Iscritto il: 27/08/01 01:00

Postdi zendune » 30/10/06 13:55

Quindi lì non c'è spazio x alcuna risposta!

fai ALT+F1 (o CTRL+ALT+F1) e ti porti nella console tty1 e vedi scorrere delle scritte che ti dicono cosa sta facendo la distribuzione Linux.

Ieri ho provato MandrivaOne 2007, mi dà un problema MOLTO simile, sempre LiveCD e sempre quando carica il server grafico (mi pare)

A questo punto non comprendo: l'errore ti appare all'inizio, subito dopo la schermata che ti chiede l'installazione ecc.... oppure dopo che il kernel è partito e sta caricando i vari moduli ?
In questo ultimo caso, nella Mandriva, c'è la possibilità di caricamento in modalità interattiva dove puoi obbligare la distribuzione a NON avviare il server grafico. In quel caso avrai accesso alla console di sistema e tramite il comando mcc (una specie di pannello di controllo di Windows) settare la scheda grafica (tra cui VESA). Avvierai quindi il sistema grafico con il comando startx.

Ora volevo provare MEPIS e ARK.

Le sconsiglierei per il tuo livello. Meglio la Mandriva, Ubunto o Knoppix.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi Iray » 30/10/06 14:39

Ti dico bene cosa mi succede con Mandriva:
il livecd parte e subito mi chiede di cliccare enter x continuare o F1 per + opzioni.

- Se faccio enter lui inizia a caricare, con esc posso vedere tutto quello che scrive e credo che siano i moduli che vengono caricati di cui parli. Poi lo schermo diventa nero, si riprende e torna la finestra di mandriva che mi chiede login e password... qualsiasi cosa io scriva lui non la prende e mi dice login errato.

- Se clicco F1 mi chiede le opzioni di boot, richiedendo la sintassi "live <opzioni>", io scrivo "live video=vesafb:1024x768-24@72" e dò enter. A quel punto senza dare errore si mette a caricare esattamente come nel caso 1 e la fine è lo stesso insensato login...

c'è la possibilità di caricamento in modalità interattiva

Non ne ho proprio trovato traccia, come vi si accede?
Iray
Utente Senior
 
Post: 138
Iscritto il: 27/08/01 01:00

Postdi Iray » 04/11/06 10:48

Per Mandriva non se ne parla... non mi funziona proprio!
Per Ubuntu ho risolto! Semplicemente mi si piantava a momento di caricare X, ma il problema non era grafico!
Quello che mi dà problemi è la versione per AMD64, poi ho invece provato la versione a 32 bit e mi funziona bene (ma io ho cmq un AMD64, anche perchè se no ubuntu64 direbbe subito che non può avviare la macchina...).

Sono contento perchè la mia stampante è stata ben configurata, l'audio funziona ecc... ho solo più un problema: la connessione a internet!

Ho un modem DSL300T D-Link connesso Ethernet e sui forum ho visto che può essere configurato tranquillamente con "sudo pppoeconf", seguendo poi le istruzioni. Il fatto è che poi la connessione non va, o meglio sembra stare connesso per pochi secondi e poi sconnettersi (se faccio "plog" qualche volta subito dopo la connessione sembra tutto ok, ma poi non riesco a navigare e se rifaccio plog dopo un po' mi dice alla fine "modem hangup").
Ho provato poi a dare "poff dsl-provider" e "pon dsl-provider" per disattivare/riattivare la connessione e non cambia nulla.
Per caso tutti questi problemi nella connessione sparirebbero se installassi su HD Ubuntu, o non cambierebbe nulla?
Io per ora ho fatto tutto da LiveCD per essere sicuro di poter usare il mio hardware.
Iray
Utente Senior
 
Post: 138
Iscritto il: 27/08/01 01:00

ubuntu

Postdi marce1961 » 08/12/06 22:37

Forse ho visto il topic tardi, ma se a qualcuno può servire dirò che il cd live con AMD64 non partiva nemmeno a me, ma il CD "ALTERNATE" funziona a meraviglia, viene riconosciuto tutto l'hardware (escluso lo scanner hp4370) compreso il modem (USR 9112). Ho ancora qualche problema con la scheda video (Radeon), ma pare che sia endemico.
ciao a tutti e W Linux
------------------------------------------------
http://www.produzionianimali.it
Avatar utente
marce1961
Utente Junior
 
Post: 39
Iscritto il: 18/02/02 01:00
Località: Cagliari

Postdi Iray » 09/12/06 10:22

Bene bene...
Ma scusa il CD Alternate come funziona? Si installa per forza e devi fare un sacco di cose in modo testuale? Devi già conoscere molti comandi? Perchè io non conosco alcun comando! Sono proprio agli inizi (appena ho tempo cmq voglio imparare!)
E l'alternate supporta anche i 64 bit?
Iray
Utente Senior
 
Post: 138
Iscritto il: 27/08/01 01:00

Re: CD Alternate

Postdi marce1961 » 09/12/06 20:36

Il CD Alternate ovviamente non funziona come live CD e si può fare solo l'installazione e la verifica memoria, oltre che essere utilizzato come fonte per i pacchetti in esso inclusi. Nella finestra principale (splash) vi sono alcune opzioni: la prima è quella che avvia l'installazione senza grossi input da parte dell'utente, a parte la richiesta di nome amministratore, utente e password da utilizzare in seguito. La seconda opzione è installazione OEM, UN PO' PIÙ COMPLICATA E LA SCONSIGLIO A CHI NON HA ANCORA DIMESTICHEZZA CON LINUX. Per il partizionamento: se possibile, scegliere quella più rispondente, ma vanno bene in genere le partizioni automatiche (verificando che non venga cancellato nulla, non dovrebbe succedere...): In particolare, consiglio una partizione di swap di almeno 1GB per "aiutare la memoria". Infine, sì, anch'io ho un AMD64 (K8) ed è proprio per questo (credo problemi di compatibilità) che non va bene il CD live.
ciao a tutti e W Linux
------------------------------------------------
http://www.produzionianimali.it
Avatar utente
marce1961
Utente Junior
 
Post: 39
Iscritto il: 18/02/02 01:00
Località: Cagliari

Postdi Iray » 10/12/06 10:27

Scusa ancora una domanda... è che sto per installare Ubuntu e vorrei mettere la versione + adatta a me!
Se io prendo la versione alternate e parto con l'installazione è lui che rileva AMD64 e installa tutto a 64 bit, giusto?

Grazie x queste info, c'ero rimasto male a non poter usare gli altri 32 bit!

P.S.: Una volta che ho Ubuntu64 le applicazioni a 32 bit poi funzionano, vero?
Iray
Utente Senior
 
Post: 138
Iscritto il: 27/08/01 01:00

CD Alternate

Postdi marce1961 » 11/12/06 19:05

Allora, premetto che non sono un grande esperto di Linux nemmeno io, ma credo di aver capito quanto segue (e infatti a me funziona abbastanza bene l'installazione sulla mia architettura AMD64). Ubuntu 6.06 è disponibile con 2 tipi di CD: Live (Desktop) e Alternate, per le due architetture AMD64 e intelx86. Le differenze sono che la prima versione ti dovrebbe permettere di provare il sistema senza installare nulla e di installare e fare il test della memoria, la seconda serve soltanto ad installare in modalità grafica (inst. tipica o OEM) e a fare il test della memoria. Io sono andato ad uno degli indirizzi consigliati dal Team Ubuntu (es. http://na.mirror.garr.it/mirrors/ubuntu-releases/6.06/ ) e ho scaricato l'immagine ISO del CD alternate per AMD64. Poi la devi masterizzare come CD di avvio e avviare con il CD inserito. Ubuntu rileva l'hardware e ti chiede di specificare lingua, tastiera e display ed eventualmente altre opzioni di avvio. Se non hai problemi usa l'opzione tipica, poi lascia fare tutto a Ubuntu. Se all'installazione hai una connessione internet su ethernet (NON USB!) durante l'installazione vengono scaricati automaticamente (dopo conferma) anche i pacchetti della lingua e altri aggiornamenti.
I programmi vengono tutti scelti già in partenza per Ubuntu AMD64, però qualche problemino c'è: ad esempio, con Macromedia Flash, con Java, con Real Player e qualcos'altro. In generale però si può risolvere QUASI tutto; restano punti oscuri sui plug-ins del browser e del client di posta (io uso Firefox e Thunderbird, che mi sembrano i migliori) su 64 bit non ci sono tutti i plug-ins compatibili e non riesco a vedere video e ad ascoltare certi formati musicali o le radio FM. Quanto ai programmi di altro genere non saprei, ma ci sono spesso alcuni problemi che vanno risolti con pazienza e cercando informazioni nei forum... ;)
Ubuntu all'installazione ti chiederà se vuoi avere un doppio avvio (se hai già Windows) e installerà GRUB (un ottimo programma boot manager) nella partizione MBR del disco di Ubuntu (non in quella di Windows). Quindi hai bisogno di due dischi o due partizioni logiche, di cui quella di Linux ancora da dividere in due: file system e swap.
ciao a tutti e W Linux
------------------------------------------------
http://www.produzionianimali.it
Avatar utente
marce1961
Utente Junior
 
Post: 39
Iscritto il: 18/02/02 01:00
Località: Cagliari


Torna a Software Linux


Topic correlati a "Problema di UBUNTU + ATI":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti