Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

w2000 + linux+ partizione dati da 100GB

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

w2000 + linux+ partizione dati da 100GB

Postdi Eniac » 17/02/05 12:22

sò che ci sono decine di messaggi di questo tipo ma il mio problema è un pò particolare. ( o almeno credo ).

possiedo un disco da 120GB e vorrei suddividerlo come segue:

10GB per w2000 server
10GB per linux ( suse8.2 o Fedora)
100GB come partizione dati accessibile sia da win che da linux.

Premetto due cose:

- ho già installato macchine con una configurazione simile, senza avere problemi

-Durante l'installazione di Linux ho sempre utilizzato un partizionamento manuale; tale partizionamento è stato sempre eseguito come segue:

PARTIZIONE PRIMARIA
partizione di boot ( circa 100MB)
PARTIZIONE ESTESA
partizione SWAP da 500mb
partizione per root "/"

Se non sbaglio come tipo di partizionamento base dovrebbe andare ben vero?

bene ora veniamo al mio problema: continuo ad avere problemi nella tabella delle partizioni, almeno così mi dice il pc quando si riavvia :aaah

Ecco i tentativi che ho fatto:

1° tentativo

tramite partion magic, ho creato una partizione primaria da 10GB per installare windows 2000. non ho eseguito nessuna altra operazione: la partizione da 100gb per i dati l'avrei realizzata solo succesivamente.

ho installato linux, secondo loschema riportato sopra, lascandoli circa 10Gb di spazio.

In questo modo rimanevano 100Gb di spazio ancora libero e non partizionato.

L'installazione dei due sistemi operativi e completa e funzionante, e tramite LILO, posso passare dal sistema linux, a quello windows swnza problemi.

Procedo allora alla creazione di 100gb destinata ai dati.

Purtroppo la versione di partition magic che possiedo, che avvio da boot da CD-ROM, mi dice che non può funzionare su sistemi W NT e W2000 :x .

Allora tramite il cd di installazione di windows ho creato una partizione da 100Gb senza però avere la possibilità di specificare se si tratta di partizione primaria o secondaria.

Riavviato il PC, errore, impossibile caricare il sistema operativo.
Sempre tramite il cd di installazione di windows, ho dato un' occhiata alle partizioni, e quella appena creata da 100Gb, risulata danneggiata.
Ho provato a rimuoverla, nonostante questo i sistemi operativi non vengono avviati :evil:

2° tentativo
Tramite partition magic, ho creato una partizione da 10GB per w 2000; poi ho creato una partizione estesa da 100GB per la partizione dati.
Rimangono così
10Gb liberi non formattati destinati a Linux.
Ho installato Windows senza problemi, e all'avvio mi riconosce subito la partizione da 100GB per i dati.

procedo ad installare linux: arrivato alla sezione del paetizionamento manuale provo a creare le partizioni.

Avendo già creato le atre due partizioni, creo le partizioni per linux nello spazio libero rimasto sull'intero disco, e quindi seleziono launita Hdc che identifica l'intero hard disk, e aal0interno di questa cerco di creo una partizione di boot, ma quando cerco di creare una nuova partizione estesa mi viene dato errore e non posso quindi procedere al partizionamento.

Ho provato ad utilizzare il partizionamento automatico proposto dal sistema: questo mi permette di installare linux; ma al riavvio della macchina( quello dopo aver completato la configurazione del sistema), mi compare il solito errore , che mi avverte che non è possibile caricare il sistema operativo.

Io in passato ho già installato sistemi windows e linux assieme sullo stesso disco, ma non ho mai incontrato questi problemi.

Non vorrei si trattasse di un guasto all hard disk :x

Cosa ne pensate?

Che procedimento attuereste voi per realizzare questo computer?
( windows + linux+ partizione dati)

ciaop e grazie ( scusate la lunghezza)
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52

Sponsor
 

Postdi Dylan666 » 17/02/05 15:37

Se la partizione per Linux l'hai preparata col Partition Magic vedi qui:
http://www.pc-facile.com/forum/viewtopi ... 659#176659
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi zendune » 17/02/05 16:32

1. Non ho ben capito perché l'hard disk sia hdc (si trova sul secondo canale ide in modalità master?) e non hda.
2. Personalmente opterei per: una partizione da 10 Gb (per Win2000) e l'altra da 110 Gb. Al momento dell'installazione di Linux, creerei le partizioni coi rispettivi punti di mount così:
/ = 800 Mb -> ext3
swap = 500 -> swap
/usr = 2,5 Gb -> ext3
/home = 4 Gb -> ext3
/var = 1,2 Gb -> ext3
/tmp = 1 Gb -> ext3 -> totale 10 Gb
/mnt/store 100Gb -> fat32
Poi per HD così grandi preferire una distribuzione più aggiornata (SUSE 9.2 o Fedora Core 3 o Mandrake 10.1) solo per mettermi al sicuro da alcune incompatibilità hardware del disco o della macchina.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi zello » 17/02/05 23:03

beh, tmp lo puoi montare anche in ram. Dal mio /etc/fstab:
none /tmp tmpfs defaults 0 0
E poi, con partizioni così piccole non è difficile andare a riempirle, in particolare home. Da me:
Codice: Seleziona tutto
[root@zello home]# du -P -s
2,1G    .

Ho 3 utenti più root. Altri 2 o 3 utenti, e con 4 giga riempirei la partizione.
Io farei una sola partizione da 10GB.
E comunque mi pare il solito problema di installazione di linux+windows che sputtana la partition table. Farei così, probabilmente:
- avvio l'installazione di linux da cd: creo le partizioni che mi servono, compresa quella "comune", e installo
- avvio linux; copio il mbr sull'unità comune (dd if=/dev/hda of=/mnt/common/boot.lnx count=1), e disinstallo lilo (lilo -U).
- avvio l'installazione di windows, creando la partizione relativa
- avvio windows. Copio il mbr che mi sono creato prima (copy d:\boot.lnx c:\), apro boot.ini, aggiungo "Linux=c:\boot.lnx".
- Provo a vedere se parte la baracca
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Re: w2000 + linux+ partizione dati da 100GB

Postdi disgrazia » 18/02/05 02:42

Io proverei così:
  • crei 1 partizione primaria da 10GB per windows, lasci il resto non partizionato e installi windows. Questa è l'unica che ha bisogno del flag di boot (per linux non serve)
  • Installi linux. All'atto della creazione delle partizioni fai così: partizione primaria da 100 GB per i dati di tipo FAT3210GB, partizione estesa da 10 GB, unica per tutto linux (root, home, usr... ok non è da puristi ma è più comodo, come dice zello) più una partizione estesa linux swap da 500MB.
  • configuri il dual boot come ti pare (ho usato anch'io il metodo suggerito da zello, ma alla fine ho trovato molto più comodo configurare LILO anche per windows. In caso cerca sul forum, ne abbiamo parlato molte volte)
  • riavvii su windows e formatti la partizione dati.

Beh, rileggendo un attimo è sostanzialmente quello che dice zello, con la differenza che installerei prima windows ;)
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi zendune » 18/02/05 07:52

Preferisco anch'io installare prima Win e poi Linux (solitamente è il primo che rompe).
Per la scelta delle dimensioni delle partizioni... dipende da quello che uno fa; inoltre una suddivisione accurata tra dati-applicazioni-log-ecc.permette la formattazione mirata delle partizioni in caso di reinstallazione del sistema (se reinstallo perché formattare /home e se mi serve di verificare cosa accaduto, perché formattare /var....).
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi Eniac » 18/02/05 11:50

grazie a tutti per le risposte.

andiamo con ordine.

Questa macchina serve solo pe uso domestico, non per scopi professionali.

Purtroppo non dispongo di una Suse più recente, potri provare a scaricare da linuxiso.org qualcosa...

Ieri sera ho provato nuovamante a realizzare questo computert.

ho creato 2 partizioni: una da 10gb per windows e una da 100gb per linux.
e lo spazio restante non partizionato.

fopo l'installazione di windows ho provato ad installare una Suse 8.2
nel menu proncipale, prima dell'installazione ho notato la voce:

"Installation ASCI disabled" ( spero la sigla sia giusta, dato che non me la sono scritta :oops: )

ho provato con questa, e ho effettuato il partizionamento manuale come ho già desctritto nel primo post.

Al riavvio del pc, magia funziona tutto: passo da win a linux senza problemi :)

Ho notato solo una piccola cosa: sotto windows, quando faccio risorse del computer, ho visualizzati 3 dischi:

C so Windows
D parytizione dati da 100GB

E partizioni non formattata e non accessibile.
Inizialmente pensavo si trattasse di sapazio rimasto inutilizzato su disco, così ho provato a formattarlo( direttamente da risprse del computer)

Alla fine mi sono ritrovato con un disco da 100MB, che corrisponde alla partizione di Boot di linux :eeh: ; infatti ho provato a caricare linux, il bootloader è partito, ma mi è impossibile raggiungere il SO.

Stassera riprovo a rifare tutto, e seguiro uno dei consigli che mi è stato dato: credo due sole partizioni, una da 19Gbb e una da 110GB e all'internoi di quest'ultima monto le partizioni linux.

speriamo di riuscirci prima o poi.

Ciao a tutti
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52

Postdi disgrazia » 18/02/05 15:16

E' normale che windows non riesca a leggere la partizione linux, ecco perché ti dice che la partizione E non è formattata e non è accessibile. Detto questo, e considerato che prima ti funzionava tutto, perché sei andato a riformattarla? Ovvio poi che il boot loader non trovasse il SO...
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi Eniac » 21/02/05 12:36

disgrazia ha scritto:E' normale che windows non riesca a leggere la partizione linux, ecco perché ti dice che la partizione E non è formattata e non è accessibile. Detto questo, e considerato che prima ti funzionava tutto, perché sei andato a riformattarla? Ovvio poi che il boot loader non trovasse il SO...


si hai ragione :oops: ma volevo essere sicuro: infatti nella tabella delle partizioni mi venivano segnalati altri 8 MB liberi, pensavo mi chiedesse di formattare quei 8 MB, invece era la partizione da 100 di linux. :aaah

Ora comunque ci sono riuscito

ho creato prima le partizioni da 10Gb(primaria) e 100Gb (estesa) per windows,e ho lascato i restanti 10 GB non patizionati.

ho installato linux: il problema è che durante il partizionamento manuale, non mi permetteva di scegliere se creare partizioni primarie o logiche :eeh: .. allora ho provato a vedere il partizionamento proposto dal sistema, e ho notato che non veniva creata la partizione di boot separata: in sostanza c'erano solo una partizione swap e una di di root "(/)".

Ho adottato questo partizionamento (anche perchè ormai mi ero stufato di rifare il conputer), e tutto è andato a buon fine: boot loader LILO, sitema win e sistema linux, accessibili e funzionanti. :D :lol:

Ora vorrei chiedervi un'altra cosa:

ho a mia disposizione anche un altro disco da 10GB. Su questo disco ho installato una versione lite di windows XP pro dividendo il disco in due partizioni: 4GB per il SO e 6 GB come dati.

Ora il mio intento sarebbe quello di collegare anche questi disco, come slave al mio computer, in modo da poter avere quindi la possibilità din scegliere fra 3 S.O: windows 2000 server; win XP e linux.

Ora io non ho ancora collegato questo secondo disco al mio computer, che cosa devo fare per realizzare il mio progetto:

devo reinstallare linux, in modo che il boot loader mi riconosca anche il so win xp?

Devo riconfigurare il boot loader LILO, e se si come?

Rifaccio tutta la macchina da capo...questa no mi sono stufato di formattare tutto ;)

Ciao e grazie
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52

Postdi disgrazia » 21/02/05 19:42

Basta riconfigurare lilo e reinstallarlo sull'MBR del disco principale (il master).
Per riconfigurare lilo devi aggiungere una riga del tipo
Codice: Seleziona tutto
other=/dev/hdb
al file lilo.conf (/etc/lilo.conf suppongo)
nota che /dev/hdb potrebbe non essere giusto per la tua configurazione, dipende da come è installato il disco.

Ddopodiché dai il comando "lilo" da shell di root e il boot loader viene ricaricato.
Per informazioni digita "man lilo.conf" ;)
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi Eniac » 22/02/05 09:39

disgrazia ha scritto:Basta riconfigurare lilo e reinstallarlo sull'MBR del disco principale (il master).
Per riconfigurare lilo devi aggiungere una riga del tipo
Codice: Seleziona tutto
other=/dev/hdb
al file lilo.conf (/etc/lilo.conf suppongo)
nota che /dev/hdb potrebbe non essere giusto per la tua configurazione, dipende da come è installato il disco.

Ddopodiché dai il comando "lilo" da shell di root e il boot loader viene ricaricato.
Per informazioni digita "man lilo.conf" ;)


Grazie

Io ho già provato a collegare questo secondo disco al pc; e logicamante viene solo rintracciato dal So windows.

Quindi dovrei procedere in questo modo ( circa):

- Tengo collegato il nuovo disco da 10Gb al pc
- Avvio Linux
e tramite la shell inserisco i comandi che hai scritto ( o comunque guardo la pagina man)
- Faccio ripartire LILO
- Riavvio il pc e controllo che non esploda :P

Giusto? ;)

Questa sera ci provo
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52

Postdi Eniac » 22/02/05 18:32

scusate solo una domanda:

se dovessi toppare nella riconfigurazione di lilo, cioè modificando il file lilo.conf, rischio di compromettere l'intero computer vero?

se volessi installare una nuova versione di linux, magari più recente, posso semplicemnte eliminare le vecchie partizioni di linux, e crearne di nuove vero? o devo seguire una particolare procedura?

ciao e grazie ancora
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52

Postdi zendune » 23/02/05 07:04

se dovessi toppare nella riconfigurazione di lilo, cioè modificando il file lilo.conf, rischio di compromettere l'intero computer vero?
Non comprometti il computer, al massimo non riesci più a riavviare. Ergo preparati un floppy con lilo e kernel per poter far ripartire il computer (tipo un floppy di ripristino).

se volessi installare una nuova versione di linux, magari più recente, posso semplicemnte eliminare le vecchie partizioni di linux, e crearne di nuove vero? o devo seguire una particolare procedura?
Non è necessario eleiminare le vecchie partizioni, puoi:
a) mantenerle tutte;
b) mantenerne alcune (se avevi fatto il partizionamento consigliato da me tieni /home con tutte le configurazioni utente intatte, mentre le altre le puoi formattare o ridimensionare);
c) cancellarle e ricrearle.
La procedura è dettata dal programma di installazione e partizionamento della distribuzione Linux (consiglio per i neofiti Mandrake - anche per i non neofiti ;) ).
bye
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi Eniac » 23/02/05 09:54

ciao

ieri sera ho provato, ma non ci sono riuscito :evil:

ti posto qui di seguito il patizionamento dei dischi, come me lo riporta la procedura di installazione guidata di linux, e il testo del mio file lilo.conf


Partizionamento

disco da 120 GB impostato come master

/dev/hdc 114.4 GB
/dev/hdc1 9,7 GB ( w2000)
/dev/hdc2 97,6 GB
/dev/hdc3 392 MB (swap)
/dev/hdc4 6,8 GB ( linux "/" root )
/dev/hdc5 97,6 GB ( partizione per i dati in fat32 )

disco da 10 Gb impostato come slave

/dev/hdd 9,5 GB
/dev/hdd1 2,9 GB ( W xp "Lite")
/dev/hdd2 6,6 GB ( estesa)
/dev/hdd5 6,6 GB ( partizione dati )


file /etc/Lilo.conf

boot = /dev/hdc
default = linux
message = /boot/message
prompt = 80

image = /boot/vmlinuz
label = linux
append = "hda=ide-scsi hdalun=0 splash=silent showpts"
initrd = /boot/initrd
optional
root = /dev/hdc4
vga = 0x317

other = /dev/hdc1
label = windows // sarebbe windows 2000 //

image = /boot/vmlinuz.shipped
label = fail safe
append = "!showopts ide=nodma apm=off acpi=off nosmp noapic maxcpus=0 3" // sulla stessa riga//

initrd = /boot/initrd.shipped
optional
root = /dev/hdc4
vga = normal

other = /dev/hdd1
label =xp
// questo è quello che ho aggiunto io
quando parte il boot loader, trovo
la voce xp, ma mi carica w2000 //

Ciao e grazie

scusate la lunghezza ;)
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52

Postdi disgrazia » 23/02/05 19:29

Forse è perché windows è abituato a essere il master :diavolo:
Tra l'altro questo è uno dei motivi per cui si consiglia di installare prima windows.
Prova a modificare lilo.conf così:
Codice: Seleziona tutto
other = /dev/hdd1
label =xp
map-drive = 0x82           
    to = 0x83           
  map-drive = 0x83
    to = 0x82

In sostanza, quando viene selezionato XP, lilo fa apparire il disco di XP come master e l'altro disco come slave.

Ultima cosa: ma hai montato i due dischi sul canale IDE secondario? Mi aspettavo di vedere i due dischi come /dev/hda e /dev/hdb...
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi Eniac » 23/02/05 20:18

disgrazia ha scritto:Forse è perché windows è abituato a essere il master :diavolo:
Tra l'altro questo è uno dei motivi per cui si consiglia di installare prima windows.
Prova a modificare lilo.conf così:
Codice: Seleziona tutto
other = /dev/hdd1
label =xp
map-drive = 0x82           
    to = 0x83           
  map-drive = 0x83
    to = 0x82

In sostanza, quando viene selezionato XP, lilo fa apparire il disco di XP come master e l'altro disco come slave.

Ultima cosa: ma hai montato i due dischi sul canale IDE secondario? Mi aspettavo di vedere i due dischi come /dev/hda e /dev/hdb...



grazie veramante :)

una domada:
ha i parlato del canale Ide; probabilmente, durante l'assemblaggio del pc, ho toppato clamorosamente :oops: .

Posso inveritirli anche adesso i cavi? ( cioè quello a cui sono collegati lettore e masterizzatore cd li scambio con qiello a cui ho collegato i due hard disk) o rischi di compromettere tutto ( cosa che ritengo molto probabilem :-? )

ciao e ancora grazie
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52

Postdi disgrazia » 23/02/05 20:33

Prego... ma hai già provato e funziona?

Riguardo a scambiare i cavi IDE... beh per far funzionare linux devi cambiare qualche cosa, per esempio tutti i riferimenti a /dev/hd* in lilo.conf e nella tabella delle partizioni in /etc/fstab.
Windows non ho idea se abbia bisogno di modifiche particolari. Ma se funziona così com'è, forse tanto vale lasciarlo stare... ci vorrebbe qualche esperto di hardware per dirci se usare IDE primario anziché secondario è preferibile in termini di prestazioni oppure è indifferente. Io sinceramente non ne ho idea ;)
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi zello » 23/02/05 22:55

afaik, indifferente. I due controller sono identici.
Poi fa disordinato, ma quello può non essere un problema.
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi Eniac » 24/02/05 09:36

Non funziona :evil:

mi sono fatto prendere dall'entusiasmo... ;)

Ho provato a riscrivere il file lilo.conf, come mi hai indicato, ma niente: il boot loader mi vede la voce "xp", relativa all'altro So, ma mi carica ancora w2000, che si trova sul disco master :aaah

Seguando una delle vostre indicazioni, ho reinstallato suse 8.2.
questa volta però ho lascato montato il secondo disco da 10 Gb al computer, inmodo che venisse già visualizzato e riconoscuto durante le fasi di installazione.

Ho effettuato lo stesso tipo di partizionamento, tutto Ok.

Al riavvio della macchina con mia somme gioia, nelle voci del boot loader, vedo:

Linux
windows_1
windows_2
safe linux

per essere sicuro ho avviato linux, e ho aperto il file lilo.cong

e ho notato lo stesso codice che già mi era stato suggerito da Disgrazia:

other = /dev/hdd1
label = "windows_2"

ho riavviato il pc, e questa volta ho scelto la voce windows_2

ma: Mi ha caricato ancora w2000 :eeh: :aaah che si trova sotto hdc1.

Non sò più cosa pensare.
secondo voi questo problema può essere causato dal fatto che ho invertito i canali IDE? Cioè il disco master e il disco slave anzichè essere sul canale primario(dove si trovano masterizzatore e lettore cd), sono su quello secondario .



Un' ultima cosa: tutte le distribuzioni permettono di usare LILO come boot loader o alcune permettono di usare solo GRUB?

ciao e grazie.
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52

Postdi Eniac » 25/02/05 09:13

aggiornamento: :D

ho invertito i canali IDE ;)

ora i dischi sono su quello primario e i lettori su quello secondario.

Fatto questo ho reinstallato Linux, e i dischi venivano indicati come
hda e hdb.

ho effettuato lo stesso procedimento di prima, stesse impostazioni.
Il boot loader LILO vi riconosce 4 voci come descritto nel post precedente.

Ma ancora una volta, quando seleziono la voce "windows_2", che indica il So che si trova sul disco hdb ( quello slave), mi carica il So w2000 che si trova sul disco hda :-?

bo? Non ci capisco più niente...
proverò a installare un' altra distribuzione, o magari cambio boot loader
ciao
Eniac
Utente Junior
 
Post: 67
Iscritto il: 11/05/04 10:52


Torna a Software Linux


Topic correlati a "w2000 + linux+ partizione dati da 100GB":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti