Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Battere ricaricabili...che casino!

Forum in cui potersi conoscere parlando di argomenti non legati all'informatica. Se siete qui per le prima volta e non conoscete ancora nessuno allora presentatevi e facciamo quattro chiacchiere.

Battere ricaricabili...che casino!

Postdi lionheart84 » 29/11/11 19:43

Domanda urgente: ho delle batterie stilo ricaricabili Ni-Mh 1.2V 4800mAh...quali caratteristiche deve avere il mio caricabatterie relativamente agli mA? E dev'essere per forza da 1.2V? 1.4v non andrebbe bene?
Grazie!!

:D
lionheart84
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 01/06/10 20:57

Sponsor
 

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi deviltry » 30/11/11 20:25

le ni mh vanno caricate con appositi caricabatterie che riconoscono la carica e si spengono automaticamente..... non basta un comune alimentatore come si faceva con le ni cd
di solito questi caricabatterie non hanno la selezione dei volt in quanto viene riconosciuta automaticamente ma hanno una selezione degli ampere di carica .... quelli più scarsi caricano a 300Mah quelli un pochino meglio hanno il selettore 300 - 1000 .... da li si passa a quelli digitali e comunque per tutti il voltaggio è automatico e varia in base alla richiesta dato che una cella ni mh quando a quasi finito la carica potrebbe anche arrivare a richiedere 1,8 volt...

comunque stai attento che un errato modo di carica potrebbe anche far esplodere le batterie ...

io son modellista e di tipi di batterie ne ho viste tante partendo dalle 2 stilo al piombo da 1,5 che c'erano nella casetta del mulino bianco e si ricaricavano con un pannellino solare.......mooolti anni fà.... alle ultime "normalmente acquistabili" LiFe nanophosfate


saluti
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi lionheart84 » 01/12/11 00:31

Sì, del fatto che in certi casi le batterie possano esplodere sono al corrente. ;)
Ho comprato uno di quei caricabatterie piccoli, praticamente da viaggio...la marca è Songle. Dietro dice Input: AC 220V 50/60Hz e Output: DC1.4V 100mAx4 (AA/AAA). La selezione dei volt proprio non ce l'ha, è troppo sfigato. Il fatto è che le batterie sono 1.2V e poi, forse ora l'ho capito, il loro amperaggio è troppo alto per quel caricabatterie. Giusto?
lionheart84
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 01/06/10 20:57

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi deviltry » 01/12/11 13:51

da quello che dici mi sembra che sia uno di quei carichini con già i posti per inserire le batterie quindi carica singolarmente 4 batterie ...
come ho detto prima è normale che il voltaggio non sia selezionabile
primo perchè anche i caricabatterie più belli hanno una selezione automatica
secondo e anche il caso di questo caricabatterie gli slot sono fatti per AA o AAA quindi perforza dovrà caricare batterie da 1,2 volt che per essere caricate devono avere un'alimentazione superiore quindi l'1,4 indicato è giusto ... anche se son sicuro che se si và a misurare in fase di carica il voltaggio sarà anche maggiore... ma ciò e giusto e normale
certo però che se un caricabatterie è predisposto per caricare le ni mh di solito è indicato....
ad esempio questo.....
Immagine
si vede bene che è indicato nimh + nicd ... in questo caso non carica una singola pila ma solo a coppie di fatti il voltaggio segnato come uscita è 2,8 .....

la corrente di carica (mA) invece determina la velocità di carica....
e con un rapido calcolo si può sapere all'incirca quanto ci metterà a caricare..
la formula è: (mAh batteria : mA di carica) X 1,4 = tempo di carica

quindi prendendo le tue batterie e il caricabatterie che hai avremo (4800/100)*1.4 = 67h quindi 2 giorni e 6 ore arrotondando....
quindi direi che è una cosa impraticabile....in casi estremi....si fà......però.....

anche se sinceramente la cosa mi puzza in quanto batterie di formato stilo quindi AA le più potenti che ho visto erano delle 3200 dai cinesi quindi tutto da dire....
invece nel formato D mi sembra che passano i 5000 ma non mi sono più informato da quando sono uscite le magnifiche LiPo polimeri di litio con 1/4 del peso in rapporto alla potenza confrontata con le ni-mh e delle scariche anche di 30C e oltre (C è la potenza in mAh della batteria)

comunque una buona carica con buon compromesso tra tempo e qualità di carica si ha a 1/2C quindi una carica di 2 ore e poco più e per fare un calcolo sulle tue batterie da 4800 dovresti caricarle a 2500mA e solo caricabatterie di un certo livello hanno queste potenze ...
ci sono anche dei compromessi che ho trovato a buon prezzo ... sui 15 euri simile a questo ma non questo
Immagine
dove si ha un voltaggio fino a 15 volt automatico quindi da 1 a 10 celle in serie e poi c'è un selettore per caricare a 300mA o 1000mA e anche tasto per la scarica
certo in questi casi ci sono in dotazione solo dei cavetti quindi bisogna recuperare dei portabatterie o ingegnarsi un pò con l'autocostruzione

saluti
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi lionheart84 » 01/12/11 19:18

E' esattamente uno di quei carichini lì (Output DC1.4V) che dici tu e le mie batterie da 1.2V, nonostante siano Ni-Mh come indicato dal caricabatterie stesso, non le ricarica perchè la spia non si accende!
Cmq...un'ultima cosa: che tipo di batterie vanno bene per il mio scatolino? Detto che devono essere 1.4V altrimenti non le ricarica, come provato, devono avere per forza amperaggio massimo 100mA? Va bene anche una da 400mA, giusto?
lionheart84
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 01/06/10 20:57

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi deviltry » 01/12/11 20:05

no... forse ho detto troppe cose e si sono mischiate un pò....
tutte le batterie ricaricabili dei formati standard AAA, AA, C, D sia che siano Ni Cd (nichel cadmio) che Ni MH (nichel-metalidrato) hanno una tensione normale di 1,2 volt
ma vengono caricate a 1,4 volt

se il caricabatterie non specifica che supporta anche batterie Ni MH vuol dire che può solo caricare Ni Cd .....
se non c'è scritto nulla magari con una ricerca su internet puoi avere più informazioni sul caricabatterie ....

che non si accenda la spia di carica mi sembra molto strano in quanto anche inserendo la batteria non supportata si dovrebbe accendere.... almeno che non ci sia un problema di connessioni, di caricabatterie o di batterie guasti....

scegliere le batterie: a parte scegliere quelle adatte al caricabatterie ... è ovvio che più una batteria è potente più dura la carica ....
per le Ni Cd mi sembra che il massimo che hanno fatto è 1200 mAh il minimo non so....forse 500 .... (le famose beghelli 500)grandi schifezze ......
per le Ni MH invece immagino che partano da 1000 per salire ....
io personalmente non prenderei mai una batteria da meno di 2000 mAh

comunque messo che il carica supporti entrambe i tipi di batteria che siano a 100mAh che da 5000 le carica comunque solo che le prime ci metterà un'ora e le altre 3 giorni.....
e ovviamente tutto si rigira quando le usi ... se in una ........mmmmm.... mettiamo una macchinina per fare l'esempio ci metto delle 5000 e ci gioco per 2 ore se ci metto le 100 farò un'accelerata e sono gia scariche ...

quindi fai tu i calcoli poi comunque devi anche pensare a cosa si trova in commercio

saluti
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi lionheart84 » 01/12/11 21:41

Il caricabatterie supporta le Ni-Mh, sono sicura! Però, appunto, la spia non si accende...quindi ora rimane solo questo problema...bene, è già un grosso passo avanti! Grazie mille, soprattutto per la pazienza!!! ;)
lionheart84
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 01/06/10 20:57

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi deviltry » 02/12/11 13:25

a questo punto con dei test incrociati si dovrebbe cercare dove stà il problema....

bisognerebbe provare altre batterie sul carica e con un tester bisognerebbe tastare la batteria sia in volt sia in ampere (solo un colpetto che seno si brucia tutto) e bisognerebbe testarla con la funzione diodo ... quindi resistenza polarizzata se è ancora funzionante.... però non tutti hanno un tester e cone si fà a testare una batteria che potrebbe essere solamente scarica senza un tester????? mmmmmm .... bella domanda

saluti
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi lionheart84 » 02/12/11 22:48

Dunque, io ho fatto questa prova (non so se si possa definire "del 9", ma mi sembra che ci si avvicini molto): ho provato le batterie su un altro caricabatterie (che però è solo per Ni-Cd) e la spia si accende, quindi è il caricabatterie per Ni-Mh che non funziona, giusto?
lionheart84
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 01/06/10 20:57

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi deviltry » 05/12/11 18:53

immagino di si...la controprova si avrebbe con un'alta batteria ricaricabile nuova e diversa da quella che già hai ..


saluti
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi lionheart84 » 13/12/11 22:27

Che ne dite di un caricabatterie a 3000 mAh per le mie batterie da 4800 mAh? Perchè al negozio della GBC mi hanno che 2000-2500 è troppo basso e c'è il rischio che non le carichi completamente...
lionheart84
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 01/06/10 20:57

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi deviltry » 14/12/11 02:46

un caricabatterie di quella potenza è meglio se c'è l'amperaggio modificabile e anche la funzione delta peak .....
io in tutte le mie prove con un caricabatterie da modellismo che ha la presa usb e ha la possibilità di creare dei grafici della carica e scarica ho notato che la carica migliore si ha a 1A ... ossia 1000 mAh ... certo per esigenza sono anche arrivato a caricare a 2C quindi il doppio della potenza delle batterie.... ma bisogna mettere una ventola per raffreddare e comunque anche la sonda di temperatura di emergenza .... ma alla fine la carica aveva molta potenza all'inizio ma poi calava per imanere a bassa potenza fino alla scarica totale...... forse è un pò complicato da dire a parole ....
comunque alla fine le stilo io le carico sempre a 1000mA che siano batterie da 1500 che da 3000

se riesco faccio una carica di test per farti vedere il diagramma della fase di carica

saluti
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi lionheart84 » 14/12/11 21:19

Ok, grazie!
lionheart84
Utente Junior
 
Post: 16
Iscritto il: 01/06/10 20:57

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi andreachad » 14/03/12 14:08

: )
andreachad
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 14/03/12 13:54

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi Domenico2015 » 11/02/15 16:45

Salve sono Domenico vorrei sapere gentilmente se qualcuno mi possa rispondere riguardo al caricamento delle batterie. Potrei caricare il mio pacco formato da 3 ministilo da 1.20 volt e quindi 3,60 volt con un caricabatterie che ricarica a 4,5 volt? Grazie
Domenico2015
Newbie
 
Post: 1
Iscritto il: 11/02/15 16:35

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi nikita75 » 11/02/15 21:23

Domenico2015 ha scritto:Salve sono Domenico vorrei sapere gentilmente se qualcuno mi possa rispondere riguardo al caricamento delle batterie. Potrei caricare il mio pacco formato da 3 ministilo da 1.20 volt e quindi 3,60 volt con un caricabatterie che ricarica a 4,5 volt? Grazie


devi solo avere un carica batterie adeguato e la ricarica avviene a corrente costante / carica lenta

vedi questa guida
link prodotti

carica batterie
Avatar utente
nikita75
Utente Senior
 
Post: 4387
Iscritto il: 31/07/09 13:36

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi deviltry » 24/02/15 01:04

dipende anche dal tipo di batterie NI-DC o NI-MH vanno caricate in modo differente
poi sei sicuro che quello che possiedi tu sia un caricabatterie e non sia un alimentatore .... per le NI-CD non cambia molto ma per le NI-MH rischi di rovinarle se non surriscaldarle e forse peggio
in piu mi sembra poco 4,5 in quanto si la tensione nominale è di 1,2 ma a fine carica con un caricabatterie digitale di passano i 1,6 volt a cella....

io stò facendo dei test proprio su un gruppo di 4 batterie ministilo montate in un cronotermostato 3 sono montate e 1 è quella che carico ossia ho notato che solo 1 batteria delle 3 si scarica totalmente e non è sempre la stessa e non è sempre nella stessa posizione quindi ne cambio e carico sempre solo una...

saluti
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi nikita75 » 25/02/15 21:04

deviltry ha scritto:per le NI-CD non cambia molto ma per le NI-MH rischi di rovinarle se non surriscaldarle e forse peggio


ho un carica batterie per NI MH della BRONDI che mi ha suriscaldato le batterie :evil: :x :diavolo: la spia di fine carica non si spegne mai

Brondi azienda maledetta :evil: :diavolo: :evil:

ottimo il carica batterie Energizer! a fine carica si spegne la spia ! un prodotto eccellente ! La carica è molto lenta , batterie a temperatura ambiente -
http://www.energizer.eu/it/it

http://www.energizer.eu/it/it/products/ ... ve_charger
Avatar utente
nikita75
Utente Senior
 
Post: 4387
Iscritto il: 31/07/09 13:36

Re: Battere ricaricabili...che casino!

Postdi nikita75 » 25/02/15 21:06

nikita75 ha scritto:
deviltry ha scritto:per le NI-CD non cambia molto ma per le NI-MH rischi di rovinarle se non surriscaldarle e forse peggio


ho un carica batterie per NI MH della BRONDI che mi ha suriscaldato le batterie :evil: :x :diavolo: la spia di fine carica non si spegne mai

Brondi azienda maledetta :evil: :diavolo: :evil:

ottimo il carica batterie Energizer! a fine carica si spegne la spia ! un prodotto eccellente ! La carica è molto lenta , batterie a temperatura ambiente -
http://www.energizer.eu/it/it

http://www.energizer.eu/it/it/products/ ... ve_charger

carica batterie per uso comune
http://www.energizer.eu/it/it/products/ ... hargeables
Avatar utente
nikita75
Utente Senior
 
Post: 4387
Iscritto il: 31/07/09 13:36


Torna a Forum off-topic


Topic correlati a "Battere ricaricabili...che casino!":

troppo casino
Autore: bellabella
Forum: Forum off-topic
Risposte: 2
Casinò on line
Autore: Gengiscan2005
Forum: Discussioni
Risposte: 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti