Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

excel-come creare una dipendenza tra celle

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi maudit77 » 11/11/12 17:19

Ciao a tutti, sono nuovo del forum, quindi, ne approfitto per salutare tutti e presentarmi.

In questi giorni mi sono imbattuto in un problemino che credevo risolvibile con una macro banalmente registrata.
Il mio dilemma, per farla breve, è questo:
ho una D6 cella con una funzione qualsiasi di excel che utilizza come valori i dati presenti in A2 e A3 ad esempio, e io voglio realizzare un altra D7 cella che utilizzi la stessa funzione ma che usi come dati A3 e A5, in modo tale che se io cambiassi la funzione di D6 vari anche quella in D7 automaticamente.

Ringrazio ancipatamente chiunque si sia interessato, anche solo leggendo queste quattro righe.

Ps: sono contento anche se mi sapreste solo indirizzare sulla strada giusta da seguire, anche con link a guide di basic o a qualunque altra cosa da usare.

pss: non conosco il basic, ma imparo in fretta :D
Maudit
Windows 7 Office 2010 pro
Debian wheezy kernel 3.2.0-4-amd64
maudit77
Utente Junior
 
Post: 26
Iscritto il: 11/11/12 17:03

Sponsor
 

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi ricky53 » 11/11/12 18:48

Ciao,
prima di tutto benvenuto nel n ostro forum e buon inizio.


Veniamo al tuo quesito.
Non è molto chiaro cosa ti occorre, almeno a me.

Per esempio:
... in la funzione di D6 vari anche quella in D7 automaticamente.

Cosa intendevi dire ?
Se in D6 è presente la funzione "somma", tu la sostituisci con "min" vorresti che anche in D7 ci venisse scritto "min"?

Puoi fare un esempio effettivo con le vere formule e celle.
Dice il vecchio saggio provare e riprovare è l'unica strada per imparare

Più chiara è la vostra spiegazione
Più immediata sarà la nostra soluzione


. . . . . . . . . .
S.O. W7; Office 2003-10-13-16
Avatar utente
ricky53
Utente Senior
 
Post: 4223
Iscritto il: 11/04/09 19:29
Località: Italia

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi maudit77 » 12/11/12 10:01

Ciao e grazie per il benvenuto.
tornando a noi,
Esattamente..
è proprio questo che voglio ottenere, è possibile???
voglio appunto creare una dipendenza tra celle, che variando una formula vari di conseguenza anche l'altra.
Maudit
Windows 7 Office 2010 pro
Debian wheezy kernel 3.2.0-4-amd64
maudit77
Utente Junior
 
Post: 26
Iscritto il: 11/11/12 17:03

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi Anthony47 » 12/11/12 11:39

Ciao, benvenuto anche da parte mia.
Certamente lo fai con una macro come questa:
Codice: Seleziona tutto
Private Sub Worksheet_Change(ByVal Target As Range)
CheckA = "$D$6" '<<< La cella con la formula iniziale
Estens = 10     '<<< Numero di righe addizionali
If Target.Address <> CheckA Or Target.Count > 1 Then Exit Sub
If Target.HasFormula Then Target.Resize(Estens + 1, 1).FillDown
DoEvents
End Sub
Tasto dx sul tab col nome del foglio su cui lavori, scegli Visualizza codice; ti si apre l' editor delle macro; copia il codice e incollalo nel frame bianco di dx.
Personalizza le due istruzioni marcate <<<.

Quando modifichi la formula in D6 (o quello che avrai impostato) essa sara' ricopiata nelle N celle successive; nell' esempio da D6 a D16.

Ciao
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13892
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi maudit77 » 12/11/12 13:43

Troppo forte Anthony, ti ringrazio, purtroppo però non ho risolto perchè quando la modifico mi varia anche i riferimenti alle varie celle, mi spiego meglio:
ho in D6: =B1/B2
in D7 devo avere =B1/C2
se modifico D6 tale che: =B1*tan(B2) io vorrei ottenere in automatico in D7: =B1*tan(C2)
Maudit
Windows 7 Office 2010 pro
Debian wheezy kernel 3.2.0-4-amd64
maudit77
Utente Junior
 
Post: 26
Iscritto il: 11/11/12 17:03

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi ricky53 » 12/11/12 13:50

Ciao,
se vuoi bloccare "B1" devi inserire i riferimenti assoluti di cella ossia scrivere
"$B$1" e blocchi la cella
"$B1" e blocchi la colonna
"B$1" e blocchi la riga

quando viene fatto il copia/incolla.

Rimane da risolvere il caso di "B2" presente in "D6"
che
copiato in "D7" deve diventare "C2"
il "2" si risolve con il "$" ma "B" che diventa "C" ... al momento non ho soluzione.

Sicuramente il buon Anthony (o altri utenti) si inventerà (inventeranno) qualcosa.
Dice il vecchio saggio provare e riprovare è l'unica strada per imparare

Più chiara è la vostra spiegazione
Più immediata sarà la nostra soluzione


. . . . . . . . . .
S.O. W7; Office 2003-10-13-16
Avatar utente
ricky53
Utente Senior
 
Post: 4223
Iscritto il: 11/04/09 19:29
Località: Italia

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi Anthony47 » 12/11/12 15:42

Premetto che se alcuni dati sono organizzati in orizzontale (B2, C2) allora e' da autolesionisti pensare che altri dati, da questi dipendenti, siano invece organizzati in verticale (D6, D7); comunque col metodo che ti ho suggerito basta trovare la formula che, quando copiata, si comporta come vuoi e il gioco e' fatto.
Usando l' esempio =B1/B2 che deve diventare =B1/C2 la formula potrebbe essere
Codice: Seleziona tutto
=$B$1/SCARTO($A$2;0;RIF.RIGA(A1))

Con questo spunto penso si possano risolvere varie situazioni; sempre che si voglia mantenere i dati nella configurazione "da autolesionisti".

Ciao
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13892
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi ricky53 » 12/11/12 16:14

Ciao,
come ti avevo scritto: Anthonty, dal suo cappello magico, ha tirato fuori una soluzione. Ne ero certo.
Dice il vecchio saggio provare e riprovare è l'unica strada per imparare

Più chiara è la vostra spiegazione
Più immediata sarà la nostra soluzione


. . . . . . . . . .
S.O. W7; Office 2003-10-13-16
Avatar utente
ricky53
Utente Senior
 
Post: 4223
Iscritto il: 11/04/09 19:29
Località: Italia

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi maudit77 » 13/11/12 01:25

Ragazzi vi ringrazio moltissimo per l'aiuto datomi, spero, un giorno, di poter ricambiare il favore...
In ogni caso anthony mi potresti spiegare meglio la logica dell'ultima riga, poiché vorrei imparare qualcosa e non trovarmi a fare solo un copia incolla.
Ad esempio perchè $A$2?
Comunque per quanto riguarda la questione degli autolesionisti purtroppo è dovuta all''impostazione che ho dato al foglio, che ha tutte le formule all'inizio in una tabella a parte e l'elaborazione dei risultati scritta successivamente in altre tabelle.
Il mio obbiettivo è realizzare un foglio che posso utilizzare per ottenere risultati automaticamente in base al segnale ed al fenomeno ad esso correlato, variando solamente i dati e le formule dei modelli matematici.
Domani proverò la nuova riga di codice per vedere se riesco da solo a capire qualcosa, comunque, vogliate ancora una volta scusare la mia ignoranza in materia per tutto il fastidio che vi sto causando.
Maudit
Windows 7 Office 2010 pro
Debian wheezy kernel 3.2.0-4-amd64
maudit77
Utente Junior
 
Post: 26
Iscritto il: 11/11/12 17:03

Re: excel-come creare una dipendenza tra celle

Postdi Anthony47 » 13/11/12 11:22

Per decodificare la formula devi focalizzare il comportamento della funzione Scarto, che trovi descritta dettagliatamente nell' help on line di excel.
Rif.Riga(A1) serve a creare, spostando la formula nelle celle sottostanti, una sequenza di 1, 2, 3 etc che sara' lo "scarto orizzontale" che si applichera' alla "origine"
L' origine e' fissata in $A$2, in modo che l' esito di "Scarto" nella prima formula sara' B2, nella seconda formula sara' C2, poi D2 etc.

Comunque non vedo quali siano le difficolta' a uscire dallo "schema da autolesionista": basta spostare le formule che ora hai messo su Riga2 in ColonnaB.

Ciao
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13892
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "excel-come creare una dipendenza tra celle":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti