Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Excel, modifiche e "privacy"

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

Excel, modifiche e "privacy"

Postdi IceCube » 08/12/09 09:19

Ciao a tutti !

Vorrei proporre un quesito riguardante la conservazione (all'insaputa dell'utente) di molte informazioni all'interno di un file .xls.

Premessa: uso Excel 2003, con l'opzione Strumenti/Revisioni/Mostra revisioni e "Rileva durante la modifica..." NON settata, quindi NON voglio tenere traccia delle modifiche.

Quando si salva un file di Excel, insieme ai dati presenti sui foglio e al codice VBA vengono salvate numerose informazioni, tra cui il nome utente, il path del file, le specifiche delle stampanti, ecc...
Questo a volte puo' risultare fastidioso...

Recentemente poi ho notato che vengono anche salvati dei... dati cancellati !
Ad es. i nomi dei command button inseriti e poi eliminati, frammenti di codice eliminato, ecc...

Qualcuno dei piu' esperti conosce la ragione di cio', ed eventualmente se esiste un modo per impedirlo ? (ho provato a cercare in rete, e smanettare un po' con le opzioni, ma non ho trovato niente di utile...)

Grazie, CIAO !!!
IceCube
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 12/05/07 12:00

Sponsor
 

Re: Excel, modifiche e "privacy"

Postdi Flash30005 » 08/12/09 10:47

Che io sappia è possibile rimuovere le informazioni personali dal Menu Strumenti > Opzione >Tab Protezione abilitare l'opzione "Rimuovi informazioni personali dalle proprietà del file al salvataggio".
Così facendo apparentemente molte informazioni non vengono salvate con il file ma sembrerebbe che altre "nascoste" rimangano.
Quello che mi dici sulle stampanti e sul path del file mi risulta nuovo :roll:
A meno che il file non abbia collegamenti con altri fogli di excel o nel codice delle macro venga espressamente richiamato un percorso ben definito e senza il rispetto dello stesso (e/o adattamento ad uno nuovo) il file sarebbe inutilizzabile.

Ciao
Flash
Win7 + Office 2010 Ita
"Fotografica" al servizio dell'immagine

Ottime opportunità di lavoro (part-time o full-time) con guadagni immediati. Info in MP
Avatar utente
Flash30005
Moderatore
 
Post: 8460
Iscritto il: 27/09/07 11:44
Località: Roma +o-

Re: Excel, modifiche e "privacy"

Postdi Anthony47 » 08/12/09 17:21

In aggiunta alle informazioni di Flash, anche io credo che talvolta excel vada in palla e salvi anche informazioni transitorie; da storie lette in giro questo succede piu' spesso se il file e' manipolato su varie versioni di excel.
Tenendo sotto controllo le dimensioni del file forse e' possibile insospettirsi, a causa di improvvise e incomprensibili variazioni; in questo caso il rimedio e' copiare tutto il contenuto dei fogli di un file su un altro file, ma non sempre la cosa e' cosi' facile, ad esempio se ci sono macro o forms da spostare.

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: Excel, modifiche e "privacy"

Postdi IceCube » 08/12/09 17:47

Innanzitutto, grazie per le vs/ risposte !

Flash30005 ha scritto: ...Quello che mi dici sulle stampanti e sul path del file mi risulta nuovo :roll:
A meno che il file non abbia collegamenti con altri fogli di excel o nel codice delle macro venga espressamente richiamato un percorso ben definito e senza il rispetto dello stesso (e/o adattamento ad uno nuovo) il file sarebbe inutilizzabile.

Preciso: non intendo che il path "assoluto" venga utilizzato in qualche modo (renderebbe il file inutilizzabile su altri PC), ma "solo" che viene SCRITTO all'interno del file .xls (per quale motivo e'... cosa a me sconosciuta, e in parte motivo di questo topic).
Basta aprire un file nuovo di Excel, completamente vuoto, e salvarlo: aprendolo con Notepad si puo leggere, tra i bytes che lo compongono, almeno un paio di volte il nome utente (in testo o Unicode, ossia con i singoli caratteri intervallati da chr$(0)), il path dell'eseguibile Excel sulla macchina dove e' stato creato, ecc...
Se poi inserisco un command button, ed immediatamente lo elimino, e poi salvo, il nome di quel cmdbtn rimarra' per sempre del file .xls... curioso, no ?

Intendiamoci: non e' che il nome utente o altro sia un segreto di stato, ma il tutto e' quantomeno insolito, anche perche' in pratica non serve a niente, e gonfia il file inutilmente !


x Antony47: effettivamente si puo' usare quel sistema, quando praticabile.
IceCube
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 12/05/07 12:00


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "Excel, modifiche e "privacy"":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti