Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

calcolo delle ore di permesso

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

calcolo delle ore di permesso

Postdi miguelon » 08/01/08 22:08

Prima di tutto ciao a tutti, sono nuovo di questo forum e ,leggendo i topic del calcolo delle ore lavorative ho notato che voi ne capite molto di excel ,infatti con le varie risposte che sono state date ho creato un foglio di calcolo soddisfacente,ma c'è una cosa che mi sta facendo impazzire:non riesco a creare una formula che mi dice che se io lavoro meno di 8 ore e la imposto su tutta la colonna mi da dei risultati negativi nei giorni di riposo.Il foglio l'ho creato così: colonna A=data; colonna B=entrata mattina; colonna C=uscita mattina; colonna D=entrata pomeriggio; colonna E= uscita pomeriggio ; colonna F=ore standard; colonna G=totale giornaliero ; colonna H=straordinario ; colonna I=pausa ; colonna J=ore non lavorate(permessi). Speranzoso di essere aiutato vi mando i miei più cordiali saluti.
miguelon
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 08/01/08 21:33

Sponsor
 

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi Anthony47 » 08/01/08 23:39

Ciao miguelon e benvenuto nel forum.
E’ stato gia’ detto in molte discussioni che si sono occupate di calcolo sui tempi: se vuoi rappresentare dei dati negativi in formato orario devi impostare il sistema data con base 1904: Menu/ Strumenti /Opzioni; tab Calcolo, qui spunti il box “Sistema data 1904” e chiudi con Ok-
Attenzione che se hai gia’ impostato delle date queste risulteranno alterate e vanno reimpostate.

Altri “trucchi” sono: rappresentare i dati in formato numerico centesimale (es. 1.50 invece che 1h30m, convertendo i risultati del calcolo con la formula =valore orario*24; oppure rappresentarli in formato Testo con una formula del tipo
Codice: Seleziona tutto
=SE(T2<T1;"-";"")&TESTO(ASS(T2-T1);"hh:mm")
in cui T1 e T2 sono le celle con valore orario da sottrarre.

Era questo il problema residuo?
Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13903
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi miguelon » 09/01/08 07:32

ciao Anthony47, ti ringrazio per il tuo interessamento, ho preso appunti sulle tue formule ed adesso vado a lavoro e le provo poi ti faccio sapere se tornano utili per il mio problema . ciao e grazie ancora.
miguelon
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 08/01/08 21:33

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi miguelon » 09/01/08 20:42

Buonasera,ho provato ma non funziona ,anche perche' non ho un orario scritto, e inserendo la formula in t1 e t2 non so cosa scrivere
miguelon
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 08/01/08 21:33

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi Anthony47 » 10/01/08 00:20

Quindi hai scelto di usare la rappresentazione "testo" e la formula orientativa [=SE(T2<T1;"-";"")&TESTO(ASS(T2-T1);"hh:mm")] che ti avevo dato nel post precedente?

Io purtroppo non ho decodificato la tua richiesta:
non riesco a creare una formula che mi dice che se io lavoro meno di 8 ore e la imposto su tutta la colonna mi da dei risultati negativi nei giorni di riposo

quindi non so che cosa devi mettere come T1, T2; mi posso solo fermare alla definizione che ti ho gia' dato: "T1 e T2 sono le celle con valore orario da sottrarre".

Quindi chiarisci meglio che cosa devi calcolare e poi vediamo insieme come calcolarlo.

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13903
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi miguelon » 10/01/08 03:00

Ciao, con la frase che avevo postato, intendevo dire che se un giorno io invece di lavorare le classiche 8 ore io ne lavoro solo 6, nella colonna dei permessi mi dovrebbe uscire 2,ma se io non lavoro deve uscire 0 e non come succede 8:00 o addirittura -8:00. Comunque l'orario 8:00 che come hai scritto tu nella formula dovrebbe essere T2 non è scritta da nessuna parte.E grazie ancora per la tua cortesia.
miguelon
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 08/01/08 21:33

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi Anthony47 » 10/01/08 17:38

In una delle discussioni precedenti, cg aveva pubblicato un interessante foglio “gestione_presenze.xls” che secondo me fa gia’ le cose che chiedi; guarda qui (post del 06/08/07 11:08):
viewtopic.php?f=26&t=64085&start=20
ho visto che e’ ancora scaricabile dal sito Rapidshare.de.

Include un calendario settimanale di lavoro e usa la “Base 1904” per rappresentare i valori negativi.

Guardalo per vedere se risponde ai tuoi bisogni, se hai problemi a interpretarlo posta le tue domande.
Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13903
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi miguelon » 10/01/08 21:03

Scusa ma quel topic lo avevo saltato, infatti il modello è simile a ciò che cercavo, devo solo modificare qualche parametro ed è perfetto. Però a lavoro mi è uscito un nuovo problema e cioè:
ho un foglio di calcolo con il nome dell'operaio nella colonna A, e dalla colonna B in poi devo mettere le ore fatte nel giorno, e qui nasce il problema, facendo i 3 turni (6/14; 14/22; 22/6) ogni 4 giorni fa riposo, ma a volte c'è la necessità di fare anche la 5a oppure la 6a giornata , siccome per legge non si può superare la 6a giornata di lavoro, volevo mettere una formula che mi contasse le celle consecutive dopo il R (riposo); e dopo il nuovo riposo ri inizia a contare da 0, cioè:
A=nome; B=8;C=8;D=R;E=8 (e qui inizia a contare);F=8;G=8;H=8;I=8;J=R(qui finisce di contare);K=8( e qui ri inizia a contare).
Spero di essere riuscito a farmi capire, e spero che, visto che tu sai molto ma molto più di me, spero che tu possa risolvere questo problema. Ancora grazie in anticipo.
miguelon
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 08/01/08 21:33

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi Anthony47 » 11/01/08 14:30

Mi sembra di capire che il problema iniziale e’ risolto e questo e’ un nuovo problema su un nuovo foglio di lavoro.

In prima battuta mi verrebbe da rispondere che se per legge e’ proibito andare oltre le 6 giornate consecutive allora la condizione che dici non dovrebbe mai verificarsi.
Quindi provo a risolvere il problema complementare: come fare a evidenziare una anomalia, cioe’ la presenza di piu’ di 6 gg consecutivi.
Per questo selezioni da G2 ad AF21 (ipotesi di un foglio per 31 gg e 20 nominativi, con le intestazioni su riga1), e poi applichi una formattazione condizionale:
-menu /Formato /Formattazione condizionale
-scegli “la formula è” e come formula inserisci
Codice: Seleziona tutto
=(CONTA.SE(A2:G2;"R")<1)*(G2>0)

-premi formato, tab Motivo, e selezioni il colore rosso
In questo modo se hai piu’ di 6 celle consecutive senza nessun R, la cella sara’ colorata di rosso.

Probabilmente pero' questo non e’ il problema che dovevi risolvere, allora posta di nuovo spiegando pero’ il problema finale non (non solo) il metodo con cui pensi di risolverlo.

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13903
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi miguelon » 11/01/08 19:14

Ciao Anthony47 grazie di avere risposto,
comunque il mio problema è che se un operaio mi fa 4 giorni consecutivi di lavoro excel mi deve avvertire evidenziandolo con il giallo, se di giorni ne fa 5 con arancione e se ne fa 6 con rosso perchè nell'industria dove lavoro al 7 giorno consecutivo bloccano l'entrata ed io devo evitarlo.
miguelon
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 08/01/08 21:33

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi miguelon » 11/01/08 19:17

Ah! dimenticavo io uso Office 2007
miguelon
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 08/01/08 21:33

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi Anthony47 » 12/01/08 01:40

Allora applichiamo 3 livelli di formattazione condizionale:
-seleziona F2
-applica il primo livello di formattazione condizionata con
---Condizione1 = la formula e', con formula =(CONTA.SE(A2:F2;"R")<1)*(F2>0) e formato (tab Motivo) Rosso
-premi Aggiungi e applica il secondo livello
---Condizione2 = la formula e', con formula =(CONTA.SE(B2:F2;"R")<1)*(F2>0) e formato (tab Motivo) Arancione
-premi Aggiungi e applica il terzo livello
---Condizione3 = la formula e', con formula =(CONTA.SE(C2:F2;"R")<1)*(F2>0) e formato (tab Motivo) Giallo
-chiudi con Ok

-copi F2 (seleziona, poi Contr-c); seleziona tutta la' area da F2 verso destra e verso il basso che vuoi gestire (non selezionare colonne prima di F), Menu /Modifica /Incolla speciale; scegli Formati, completi con Ok.

Ciao, fai sapere.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13903
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: calcolo delle ore di permesso

Postdi miguelon » 12/01/08 04:13

GRANDIOSO !!!
Questo è proprio quello che cercavo, funziona alla grande.
Ti ringrazio infinitamente.
Spero di non avere più bisogno di chiedere , ma eventualmente di aiutare. Ciao alla prox.
miguelon
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 08/01/08 21:33


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "calcolo delle ore di permesso":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti