Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

creare una cella con risultato non modificabile

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

[excel]creare una cella con risultato non modificabile

Postdi mofa » 21/10/06 07:08

in una cartella di excel ho tre celle (a1, b2, c3) nella cella "a1" devo ottenere il risultato dell' operazione(il totale):
"b2-c3"(arrivi-uscite).
fino a qui tutto semplice, ma il problema è:

nelle celle "b2" è "c3" devo di volta in volta inserire una cifra.
ho bisogno che nella cella "a1" il risultato non cambi ogni volta che cancello il numero in "b2" e "c3" per inserirne uno nuovo.
in pratica il numero risultante in "a1" deve solo incrementarsi ogni volta che inserisco una cifra nelle celle "b2" e "c3".
potete aiutarmi?
se devo usare il VBA sapete darmi la formula giusta?
posso usare una macro con un pulsante? come faccio?

grazie.
mofa
Utente Senior
 
Post: 150
Iscritto il: 01/02/02 01:00

Sponsor
 

Postdi Anthony47 » 21/10/06 11:56

Ciao mofa,
intendi dire che A1 deve cambiare solo se cambiano sia B2 che C3 (cambiano ambedue)? In questo caso, dimmi per favore come vengono caricati B2/C3 (input da tastiera o sono formule?), e anche cosa vuoi che succeda ad A1 se cambia uno solo degli addendi (rimane invariato, diventa Zero, segnala un messaggio, si colora di rosa, … ).
O vorresti che A1 non cambi quando "cancelli" B2 o C3? In questo secondo caso, ma perche’ cancelli B2/C3 invece di scrivere direttamente il nuovo valore?

Facci sapere, ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi mofa » 21/10/06 17:42

Anthony47 ha scritto:Ciao mofa,
intendi dire che A1 deve cambiare solo se cambiano sia B2 che C3 (cambiano ambedue)? In questo caso, dimmi per favore come vengono caricati B2/C3 (input da tastiera o sono formule?), e anche cosa vuoi che succeda ad A1 se cambia uno solo degli addendi (rimane invariato, diventa Zero, segnala un messaggio, si colora di rosa, … ).
O vorresti che A1 non cambi quando "cancelli" B2 o C3? In questo secondo caso, ma perche’ cancelli B2/C3 invece di scrivere direttamente il nuovo valore?

Facci sapere, ciao.


dunque, "a1" non deve cambiare quando cancallo( o azzero ) i valori in "b2"e"c3", cosicche' immettendo un'altro valore in "b2"e"c3", "a1" mi riporti il totale.
vi faccio un esempio:

a1= totale
b2= entrate
c3= uscite
la formula che ho adottato in "a1" è: =somma(b2-c3).
oggi, per ogni entrata e uscita aggiungo un valore, che mi risulta in "a1",
se domani devo aggiungere o levare("b2"e"c3") cancellando il valore vecchio(o diogitandone uno nuovo) la cifra in "a1" deve rimanere quella di ieri ed aggiornarsi solo quando immetto nuovi dati.

saro' stato chiaro?
boo'! quasi quasi mi confondo anche io!
mofa
Utente Senior
 
Post: 150
Iscritto il: 01/02/02 01:00

Postdi Anthony47 » 21/10/06 18:56

Ciao mofa,
saro' stato chiaro?

Ehm… veramente mi costringi a lavorare per ipotesi.
1- In A1 vuoi fare l’ operazione B2-C3, e in A1 deve starci la differenza tra questi 2 valori. In questo caso quello che hai fatto va gia’ bene.
2- In A1 vuoi fare la Somma tra il valore corrente di A1 e B2 (in somma) e C3 (in sottrazione), senza tenere traccia dei cambiamenti intermedi.
3- Vuoi calcolare il “saldo corrente” dato una giacenza iniziale, tanti arrivi giornalieri e altrettante uscite giornaliere.

Dimmi quali di queste ipotesi si adattano at tuo quesito (anche piu’ di una…) e comunque prova a dire “cosa” vorresti fare con excel, e dopo “come” stai cercando di farlo.
Scusa l' interrogatorio, ma al momento non sono certo di aver capito.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi Alexsandra » 21/10/06 20:10

se stai facendo un gestione cassa o prima nota, da come dici, stai lavorando sulle righe, invece dovresti lavorare sulle colonne.(entrate-uscite-saldo) sulla stessa riga.

PS. anche la mia è un'ipotesi, ma non ho capito il problema.
- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale.

Win7 + Office 2003 Ita
Avatar utente
Alexsandra
Utente Senior
 
Post: 2358
Iscritto il: 09/01/06 20:31

Postdi mofa » 21/10/06 23:30

Anthony47 ha scritto:Ciao mofa,
saro' stato chiaro?

Ehm… veramente mi costringi a lavorare per ipotesi.
1- In A1 vuoi fare l’ operazione B2-C3, e in A1 deve starci la differenza tra questi 2 valori. In questo caso quello che hai fatto va gia’ bene.
2- In A1 vuoi fare la Somma tra il valore corrente di A1 e B2 (in somma) e C3 (in sottrazione), senza tenere traccia dei cambiamenti intermedi.
3- Vuoi calcolare il “saldo corrente” dato una giacenza iniziale, tanti arrivi giornalieri e altrettante uscite giornaliere.

Dimmi quali di queste ipotesi si adattano at tuo quesito (anche piu’ di una…) e comunque prova a dire “cosa” vorresti fare con excel, e dopo “come” stai cercando di farlo.
Scusa l' interrogatorio, ma al momento non sono certo di aver capito.

Ciao,

numero 2! è esattamente quello che voglio fare.
se in "a1" ho il valore 100, dato dall'operazione 200-100(b2-c3), "a1" deve rimanere 100 se in "b2"o"c3" cancello/modifico il valore.
"a1" deve cambiare quando sono io a dargli l'input.
mofa
Utente Senior
 
Post: 150
Iscritto il: 01/02/02 01:00

Postdi Anthony47 » 22/10/06 02:22

Ohhh, bene.
Per la 2 usi la seguente macro:
Codice: Seleziona tutto
Private Sub Worksheet_BeforeDoubleClick(ByVal Target As Range, Cancel As Boolean)
If Target.Address <> "$A$1" Then Exit Sub
Range("A1").Value = Range("A1").Value + Range("B2").Value - Range("C3").Value
Range("A2").Select
End Sub


Istruzioni:
-click destro sul tab col nome foglio; si apre il vbe editor
-nel frame di destra, che dovrebbe essere tutto vuoto, incolli la macro.
-chiudi il vba editor tramite Alt-q

Sul tuo foglio excel:
tutte le volte che fai doppioclick sulla cella A1 verra' eseguito il calcolo agognato.

TUTTAVIA, perche' vuoi fare cio' e piuttosto non fai tante righe, una per ogni giorno, con
1° riga, le intestazioni;
2° riga: Col D = Saldo precedente
3° Riga: Col A= Data; Col B = le entrate; Col C = le uscite; Col D = Saldo precedente + Entrate - Uscite (cioe' =D2+B3-C3)
4° e successiva: come riga 3, con la formula copiata da D3 nelle celle sottostanti.

In questo modo potresti ottenere uno specchio riepilogativo con le variazioni e il riepilogo aggiornato giorno per giorno.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi mofa » 22/10/06 02:31

Anthony47 ha scritto:Ohhh, bene.
Per la 2 usi la seguente macro:
Codice: Seleziona tutto
Private Sub Worksheet_BeforeDoubleClick(ByVal Target As Range, Cancel As Boolean)
If Target.Address <> "$A$1" Then Exit Sub
Range("A1").Value = Range("A1").Value + Range("B2").Value - Range("C3").Value
Range("A2").Select
End Sub


Istruzioni:
-click destro sul tab col nome foglio; si apre il vbe editor
-nel frame di destra, che dovrebbe essere tutto vuoto, incolli la macro.
-chiudi il vba editor tramite Alt-q

Sul tuo foglio excel:
tutte le volte che fai doppioclick sulla cella A1 verra' eseguito il calcolo agognato.

TUTTAVIA, perche' vuoi fare cio' e piuttosto non fai tante righe, una per ogni giorno, con
1° riga, le intestazioni;
2° riga: Col D = Saldo precedente
3° Riga: Col A= Data; Col B = le entrate; Col C = le uscite; Col D = Saldo precedente + Entrate - Uscite (cioe' =D2+B3-C3)
4° e successiva: come riga 3, con la formula copiata da D3 nelle celle sottostanti.

In questo modo potresti ottenere uno specchio riepilogativo con le variazioni e il riepilogo aggiornato giorno per giorno.

Ciao,

bene x la macro, ma puoi spiegarmi meglio la seconda parte?
scusami forse sono un po' tonto io, ma non ho capito bene quella parte.
grazie
mofa
Utente Senior
 
Post: 150
Iscritto il: 01/02/02 01:00

Postdi Anthony47 » 22/10/06 03:03

puoi spiegarmi meglio la seconda parte?

Vedi questo file:
http://rapidshare.com/files/194698/MOFA ... o.xls.html

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi mofa » 24/10/06 18:21

Anthony47 ha scritto:Ohhh, bene.
Per la 2 usi la seguente macro:
Codice: Seleziona tutto
Private Sub Worksheet_BeforeDoubleClick(ByVal Target As Range, Cancel As Boolean)
If Target.Address <> "$A$1" Then Exit Sub
Range("A1").Value = Range("A1").Value + Range("B2").Value - Range("C3").Value
Range("A2").Select
End Sub


Istruzioni:
-click destro sul tab col nome foglio; si apre il vbe editor
-nel frame di destra, che dovrebbe essere tutto vuoto, incolli la macro.
-chiudi il vba editor tramite Alt-q

Sul tuo foglio excel:
tutte le volte che fai doppioclick sulla cella A1 verra' eseguito il calcolo agognato.

TUTTAVIA, perche' vuoi fare cio' e piuttosto non fai tante righe, una per ogni giorno, con
1° riga, le intestazioni;
2° riga: Col D = Saldo precedente
3° Riga: Col A= Data; Col B = le entrate; Col C = le uscite; Col D = Saldo precedente + Entrate - Uscite (cioe' =D2+B3-C3)
4° e successiva: come riga 3, con la formula copiata da D3 nelle celle sottostanti.

In questo modo potresti ottenere uno specchio riepilogativo con le variazioni e il riepilogo aggiornato giorno per giorno.

Ciao,

la seconda soluzione l'avevo adottata ma non va bene per me inquanto in una sola pagina ho quaranta riferimenti diversi e per stamparla poi mi servirebbero diversi fogli.
invece utilizzando una riga per ogni rif. ho tutto in una pagina.
ora, premesso che la macro è perfetta, ho altri due problemini:
1) posso associare la macro ad un pulsante invece del doppio click, facendo in modo che dopo aver cliccato su quest'ultimo appaia il totale su "a1" e contemporaneamente si azzerino le caselle "b2"e"c3"?

2)come faccio ad aggiungere nuove macro per gli altri riferimenti(ho provato a copiarla nella stessa pagina VBA, cambiando i riferimenti di cella ma mi da' errore)?
grazie
mofa
Utente Senior
 
Post: 150
Iscritto il: 01/02/02 01:00

Postdi Anthony47 » 24/10/06 21:32

Ciao mofa
Se preferisci operare con un un pulsante, allora cancella la macro attuale e useremo quest’ altra:
Codice: Seleziona tutto
Sub B2C3()
Range("A1").Value = Range("A1").Value + Range("B2").Value - Range("C3").Value
Range("B2").Select
Selection.ClearContents
Range("C3").ClearContents
End Sub


Copia la macro su un foglio Modulo di codice (Alt-F11 per aprire il vba editor; se nel frame “Progetto” a sx c’ e’ una cartelletta “moduli” sotto l’ elenco dei fogli del tuo file, fai doppioclick per aprire Modulo1; se non c’ e’, fai Inserisci ->Modulo; nel frame di dx di Modulo1 incolla il codice di cui sopra)

Poi ti crei nel foglio excel un pulsante (lo trovi tra i simboli presenti nella barra degli strumenti “Moduli”); nella fase di creazione del pulsante ti sara’ chiesto a quale macro vuoi associarlo, sceglierai ovviamente “B2C3”.

Copiare la macro con l’ impostazione del doppioclick era piu’ trigoso, con quest’ altra soluzione e’ facile: copia, incolla sotto le istruzioni esistenti, cambia nome e riferimenti; le istruzioni sono intuitive (cosa fanno, su quali celle), ma se hai dubbi prova a chiedere. Non ho capito in dettaglio cosa altro devi fare, quindi per ora non so dirti di piu’.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi mofa » 26/10/06 18:20

grazie mille Anthony47 tutto perfetto.

una piccola cosina ancora.
ho usato questa impostazione:
riga 1/ cella A1= totale, cella A2=entrate, cella A3=uscite
riga 2/ cella B1= totale, cella B2=entrate, cella B3=uscite
cosi per tutte le righe fino alla 50(ogni riga un'articolo diverso)

posso inserire una riga di codice in quest'ultima macro che faccia in modo che, ad esempio, nella cella A4 risulti la data e l'ora in cui è avvenuta l'utima modifica solo nella riga 1, e cosi anche per le altre celle della colonna 4?

in pratica ogni cella della colonna 4 deve darmi l'ora dell'ultima modifica che è avvenuta nella sua riga di competenza.
grazie ancora.
mofa
Utente Senior
 
Post: 150
Iscritto il: 01/02/02 01:00

Postdi Anthony47 » 27/10/06 00:39

Ciao,
non dici come hai fatto a replicare l' operazione sulle altre 49 righe, spero che l' abbia fatto selezionando una cella in colonna A e poi attivando una macro che contiene qualcosa del tipo
Codice: Seleziona tutto
ActiveCell.Value = ActiveCell.Value + Activecell.Offset(0,1).value - Activecell.Offset(0,2).value


Se hai fatto cosi', e parti con la colonna 1 selezionata, allora puoi inserire
Codice: Seleziona tutto
Activecell.Offset(0,3)=Now()


In questo modo ti mettera' il timbro ora/data in colonna 4.

Se non ti quadra quello che ho detto allora vuol dire che hai fatto le cose in altro modo che non ho afferrato: spiega quindi come hai modificato la macro e potro' essere piu' preciso.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi mofa » 11/11/06 12:10

ho replicato la macro:

Sub B2C3()
Range("A1").Value = Range("A1").Value + Range("B2").Value - Range("C3").Value
Range("B2").Select
Selection.ClearContents
Range("C3").ClearContents
End Sub

ho creato tanti moduli quante sono le righe cambiando i riferimenti delle celle, cosi':

Sub B2C3()
Range("A1").Value = Range("A1").Value + Range("A2").Value - Range("A3").Value
Range("A2").Select
Selection.ClearContents
Range("A3").ClearContents
End Sub

in questo modo tutto funziona bene.
è giusto?
oppure c'è qualcosa da modificare?
il codice che mi hai dato funziona con quello che ho fatto? e se si, dove lo metto?
grazie.
mofa
Utente Senior
 
Post: 150
Iscritto il: 01/02/02 01:00

Postdi Anthony47 » 11/11/06 17:10

15 giorni dopo bisogna rileggere tutto per capire di cosa si parla. Anzi, cercare di capire…
Il 26-10 parlavi di 50 righe (le righe sono quelle orizzontali) o di 50 colonne (cioe’ in verticale)?
E il “timbro” della data lo vuoi mettere solo in colonna A o su tutte le colonne? E lo vuoi mettere in che posizione?

Nel post di oggi dici che hai creato “tanti moduli” quante sono le righe:
Per il dubbio righe/colonne, vedi sopra.
Poi, che cosa intenti per “modulo”? Hai per caso creato tante macro, ognuna che gestisce un gruppo di dati??? Se SI, come pensi di attivarle? Sempre se SI, ma e’ proprio necessario avere tante macro o non puo’ essere una unica macro che somma e sottrae tutto quello che trova, mettendo il risultato al posto giusto?

Poi dici “in questo modo tutto funziona bene”: e’ una domanda o una affermazione?

Insomma, siamo ancora a capire i termini del problema, prima di poter proporre qualcosa.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi mofa » 12/11/06 00:42

Anthony47 ha scritto:15 giorni dopo bisogna rileggere tutto per capire di cosa si parla. Anzi, cercare di capire…
Il 26-10 parlavi di 50 righe (le righe sono quelle orizzontali) o di 50 colonne (cioe’ in verticale)?
E il “timbro” della data lo vuoi mettere solo in colonna A o su tutte le colonne? E lo vuoi mettere in che posizione?

Nel post di oggi dici che hai creato “tanti moduli” quante sono le righe:
Per il dubbio righe/colonne, vedi sopra.
Poi, che cosa intenti per “modulo”? Hai per caso creato tante macro, ognuna che gestisce un gruppo di dati??? Se SI, come pensi di attivarle? Sempre se SI, ma e’ proprio necessario avere tante macro o non puo’ essere una unica macro che somma e sottrae tutto quello che trova, mettendo il risultato al posto giusto?

Poi dici “in questo modo tutto funziona bene”: e’ una domanda o una affermazione?

Insomma, siamo ancora a capire i termini del problema, prima di poter proporre qualcosa.

Ciao,

parlo di righe, qulle orizzontali.la macro che mi hai dato, quella che funziona con il pulsante, l'ho moltiplicata; una per ogni riga(A1;A2;A3/B1;B2;B3- ecc).
ho creato un pulsante per ogni riga e gli ho assegnato la macro corrispondente, cosi' posso modificare i valori singolarmente (uno per ogni riga).
ho fatto questo perchè non sapevo come farne una sola per tutte le righe(accetto suggerimenti nel caso se ne possa fare una sola).
comunque, cosi' tutto funziona(affermazione, scusa per la punteggiatura mancante nei precedenti messaggi).
ora mi serve sapere come fare per far si che nella colonna "D", in ogni cella(dalla 1 alla50) appaia la data, e se possibile, l'ora del momento in cui clicco sul pulsante corrispondente la riga (es. A1=A2-A3/in A4 ora e data// B1=B2-B3/ in B4 ora e data// ecc).

spero di essere stato un po' piu chiaro.
ciao.
mofa
Utente Senior
 
Post: 150
Iscritto il: 01/02/02 01:00

Postdi Anthony47 » 12/11/06 13:45

ora mi serve sapere come fare per far si che nella colonna "D", in ogni cella(dalla 1 alla50) appaia la data, e se possibile, l'ora del momento in cui clicco sul pulsante corrispondente la riga (es. A1=A2-A3/in A4 ora e data// B1=B2-B3/ in B4 ora e data// ecc).


Caro mofa, se vuoi utilizzare felicemente excel devi memorizzare che il termine “riga” e’ riferito alle celle in orizzontale, e il termine “colonna” e' riferito alle celle in verticale. Ad esempio A4 e’ una cella in riga 4 e colonna 1.

Comunque, traduco che vuoi la data/ora nella RIGA 4 di ogni COLONNA.

Intanto un commento: creando 50 copie modificate della macro ti sei inflitto una inutile punizione.

Per fare quello che chiedi ti propongo 3 opzioni.
UNO:
Se vuoi mantenere i 50 pulsanti che attivano i ricalcoli colonna per colonna, allora:
a) modifica le tue 50 macro come segue:
Codice: Seleziona tutto
Titolo macro
Call Totale("A1")
End Sub


In ogni macro cambierai il range selezionato nella riga Call (Call Totale("B1") la seconda, Call Totale("C1") la terza, etc)

Aggiungi la seguente nuova macro:
Codice: Seleziona tutto
Sub Totale(Cella)
Range(Cella).Select
ActiveCell.Value = ActiveCell.Value + ActiveCell.Offset(1, 0).Value - ActiveCell.Offset(2, 0).Value
If ActiveCell.Offset(1, 0).Value + ActiveCell.Offset(2, 0).Value <> 0 Then ActiveCell.Offset(3, 0) = Now()
ActiveCell.Offset(1, 0).Range("A1:A2").ClearContents
Cancel = True
End Sub


Come si usa:
introdurre i nuovi dati in una colonna, poi attivare la macro tramite il pulsante giusto: il totale viene ricalcolato; se c’ e’ stata una modifica sara’ messo un nuovo “timbro” di data/ora (quindi, e questo vale per tutte e tre le soluzioni, una nuova data/ora viene messa solo se le celle da sommare/sottrarre non sono ambedue a zero).

Nonostante la relativa semplicita’ della soluzione, io non sono sicuro che sia la piu’ idonea; guarda se la DUE o la TRE non siano piu’ adatte.


DUE
Se vuoi tornare al metodo del doppioclick, risolviamo tutto con una sola macro:
Codice: Seleziona tutto
Private Sub Worksheet_BeforeDoubleClick(ByVal Target As Range, Cancel As Boolean)
If Target.Row <> 1 Then Exit Sub
ActiveCell.Value = ActiveCell.Value + ActiveCell.Offset(1, 0).Value - ActiveCell.Offset(2, 0).Value
If ActiveCell.Offset(1, 0).Value + ActiveCell.Offset(2, 0).Value <> 0 Then ActiveCell.Offset(3, 0) = Now()
ActiveCell.Offset(1, 0).Range("A1:A2").ClearContents
Cancel = True
End Sub


Da excel, click-destro sul tab del nome del foglio che usi; si apre il vba editor, incolli la macro nel riquadro di destra (come per il post inviatoti il 22/10/06 alle 02:31)

Come si usa:
introdurre i nuovi dati in una colonna, poi doppioclick su riga 1 di quella colonna per attivare la macro: il totale viene ricalcolato, se c’ e’ stata una modifica sara’ messo un nuovo “timbro” di data/ora.


A questo punto, se il metodo ti quadra, puoi cancellare le tue 50 macro di Modulo1 e i 50 pulsanti.

Volendo, nella cella A1 scrivi il commento “Doppioclick sulla cella per fare il nuovo Totale” (Menu ->Inserisci ->Commento; digiti il messaggio; selezioni una cella qualsiasi per chiudere) e poi copi questo commento in tutte le altre celle di riga 1 interessate (Selezioni A1; Contr-c per “copiare”; Menu ->Modifica ->Incolla spciale; seleziona “Note”; chiudi con Ok). In questo modo, passando col mouse sopra ognuna di queste celle, compare il messaggio “Doppioclick sulla cella per fare il nuovo Totale” che potrebbe aiutare l’ utente.

TRE
Se vuoi modificare tutte le 50 colonne con i nuovi totali con una unica macro attivata da un unico pulsante, usi questa:
Codice: Seleziona tutto
Sub mofamille()
LastCOL = "AX1"     '<<< Modificare se vuoi piu' o meno di 50 Colonne

For I = 0 To Range(LastCOL).Column - 1
Range("A1").Offset(0, I).Select
ActiveCell.Value = ActiveCell.Value + ActiveCell.Offset(1, 0).Value - ActiveCell.Offset(2, 0).Value
If ActiveCell.Offset(1, 0).Value + ActiveCell.Offset(2, 0).Value <> 0 Then ActiveCell.Offset(3, 0) = Now()
ActiveCell.Offset(1, 0).Range("A1:A2").ClearContents
Next I
Range("A1").Select
End Sub


Come si usa:
introdurre i nuovi dati, su una o su piu’ colonne, poi attivare la macro: tutti i totali vengono ricalcolati, quelli che hanno avuto modifiche avranno anche un nuovo “timbro” di data/ora.

Se hai dubbi, siamo qua.
PS: Righe in orizzontale, Colonne in vericale.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "creare una cella con risultato non modificabile":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti