Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

[Excel] Grafico di funzione

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

[Excel] Grafico di funzione

Postdi kobelak » 23/05/06 19:52

Ho realizzato una piccola tabella. ..adesso devo fare una serie di grafici cartesiani normalissimi che mi mettano in relazione dei valori con degli altri: insomma devo fare il grafico della funzione. Ho provato a usare la funzione grafico, ma il programma usa come variabile indipendente il numero della cella nel senso che mi riporta un grafico con il numero delle celle in ascisse e il valore scritto nelle celle in ordinate: ovvero mi associa il numero della cella con il numero scritto dentro la cella, ma A ME QUESTO NON INETERESSA!!!!
Chi mi aiuta a ottenere un semplice grafico come quello che vi ho descitto???
kobelak
Utente Senior
 
Post: 130
Iscritto il: 17/09/05 14:58

Sponsor
 

Postdi Anthony47 » 24/05/06 17:05

Aiutami a capire...
Quante righe e quante colonne ha la tua tabella? cosa c' e' in orizzontale (le colonne) e che cosa in verticale (le righe)? che cosa vuoi che compaia come etichetta dell' asse X e dell' asse Y? Infine, che cosa intendi con "ovvero mi associa il numero della cella con il numero scritto dentro la cella, etc ".

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13885
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi cassioli » 25/05/06 10:39

se i valori delle ascisse non sono consecutivi e adiacenti (1,2,3,4,5...., o anche 15,25,35,45,55...) ma "sparpagliati" (1,7,11,23,...), non credo si possa fare un grafico corretto, perche' excel comunque disegna i "punti" tutti con stessa spaziatura orizzontale... Dovresti quindi, se hai i valori di Y solo per X=1,4, e 8, inserire celle vuote (NON ugali a 0!) in X=2,3,5,6 e 7 , per avere un grafico coerente.
Es.:

Codice: Seleziona tutto
Grafico errato:
1  10
4  15
8  8

Grafico giusto:
1  10

3
4  15
5
6
7
8  8

Ma perche' non usi WinPlot per disegnare le funzioni? ;) (pero' non supporta le tabelle...)
cassioli
Utente Senior
 
Post: 1014
Iscritto il: 05/03/04 11:02

Postdi Anthony47 » 25/05/06 14:57

Per dare una speranza a kobelak dico che non e' sempre esatto quello che dice Cassioli (ad esempio, cfr il grafico tipo "Dispersione XY").
Prova a rispondere al mio messaggio del 24-5 cosi' vediamo che "figura" possiamo far uscire.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13885
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi kobelak » 31/05/06 16:07

mi spiego meglio. Mettiamo io debba realizzere un semplice foglio con due colonne: voglio studiare come varia l'area di un rettangolo in funzione dell'altezza
Allora nella prima colonna , avrò i vari valori della altezza, nella seconda colonna imposto una funzione che, per base costante, mi da l'area. ci siamo fin qui??
Bene adesso io voglio il grafico dove in ascissa ci sono le altezze e in ordinata le aree. Come faccio?
Spero di essere stato chiaro
kobelak
Utente Senior
 
Post: 130
Iscritto il: 17/09/05 14:58

Postdi Anthony47 » 01/06/06 01:14

Proviamoci, con la funzione Seno che viene piu’ movimentata della funzione Area = x * h, che palesemente e’ una retta.

Prepariamo i dati, che disporremo in orizzontale, che e’ piu’ intuitivo che in verticale.
In A1 scriviamo la descrizione “Seno(x)” , in A2 “Radianti” e in A3 “Step”
In B1 scriviamo =SEN(A3), e poi copiamo la formula su C1, D1, E1, fino a diciamo Z1 (selezionare B1, Contr-C, selezionare B1:Z1 e dare Enter)
In B2, scriviamo 0 e in C2 scriviamo =B2+$B$3 poi copiamo la formula su C2:Z2 (come prima)
Infine in B3 scriviamo 0.3 (o 0,3 se il separatore decimale sul tuo Pc e’ la “virgola”)

A questo punto avremo in riga 2 una serie di dati che da 0 cresce fino a 7.2 (radianti) in Z2, mentre in riga 1 avremo il corrispondente valore della funzione Seno.

Il grafico:
Selezioniamo A1:Z1
Avviamo l’ inserimento grafico (Menu ->Inserisci ->Grafico)
Nel passaggio 1 di 4, scegliere Tipo grafico a “Linee” e premere Avanti
Nel 2 di 4 scegliere sul tab “Intervallo dati” Serie in Righe , poi selezionare il tab “Serie”; nel campo “Etichette asse x” scrivere =Foglio1!$B$2:$Z$2 quindi premere Avanti
Nel 3 di 4, tab Titoli inserire “Titolo del grafico” (es. Funzione Seno), un titolo per l’ asse x (es. Angolo) e un titolo per l’ asse y (es. Sen(x)) ; chiudere con “Fine”

Compare il grafico dei valori in B1:Z1; se necessario trascinarlo sotto la serie dei dati, poi verificare l’ effetto che si ha modificando il valore “step” in B3.
Prossimi esperimenti (uno alla volta): verificare l’ effetto del tasto desto nelle varie aree del grafico; idem dopo aver ciccato sulla curva; ripetere la creazione guidata del grafico curiosando nei tanti tab di step 3 di 4 e 4 di 4; ripetere la creazione con due serie di dati, es, Seno e Coseno.

Ti ho fatto mettere i dati in orizzontale perche’ “e’ piu’ intuitivo che in verticale”; ma se preferisci tenerli in colonna (Es Radianti in Colonna A e Seno in colonna B), la procedura e’ la stessa, solo che in step 2 di 4 sceglierai sul tab “Intervallo dati” Serie in Colonne.

Facci sapere, ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13885
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "[Excel] Grafico di funzione":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron