Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

[Excel] Macro contatore

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

[Excel] Macro contatore

Postdi Ciao Manu » 27/02/06 18:20

Buongiorno a tutti gli utenti del forum!
Mi chiamo Manuela ed è da diversi mesi che vi seguo ed ho imparato molto dei molti consigli che ho potuto estrapolare dai vari post.
Mi sono decisa a scrivere in quanto ho un problema lavorativo che non riesco proprio a risolvere e pertanto chiedo aiuto agli esperti del forum
Entro lunedì prossimo devo presentare un foglio di Excel molto complesso e di cui c’è una parte che proprio non riesco a programmare.
Praticamente e molto semplicemente, si tratta di questo:
- date due colonne A e B nelle quali ci sono dei valori (che rappresentano dei gruppi statistici di controllo nel resto del foglio, ma questo sono riuscita a farlo e quindi non c’è bisogno di farvi riferimento), bisogna creare una terza colonna C che contenga un “contatore” che abbia questo tipo di comportamento: deve “contare” due volte 1 (non è un errore, anche col valore 1 deve contare due volte), due volte 2, tre volte 3, quattro volte 4, cinque volte 5 ecc. fino a quindici volte 15 (e davvero non riesco a capire come programmarlo);
- la particolarità è che questo “contatore” deve astenersi da proporre risultati quando la differenza tra i valori delle colonne A e B è 0 (questo è facile), ma deve ricominciare a contare dal punto in cui era rimasto appena la differenza è diversa da 0 (ma questo, come il punto precedente, è per me difficilissimo da programmare).

Vi faccio un esempio pratico:

A_B_C

1_4_1
0_2_1
8_3_2
5_5_niente
7_1_2
4_6_3
9_4_3
1_5_3
9_9_niente
6_7_4

Ecc. ecc.

E’ davvero un problema per me e vi chiedo aiuto: qualcuno potrebbe programmare questo “contatore” così posso capire come è costruita la formula e le eventuali colonne (poi da nascondere) per arrivare a quel risultato? Vi prego, è molto importante!
Grazie in anticipo a chiunque voglia perdere un po’ del suo tempo per aiutarmi.

Baci,
Manuela.

P.S. potete inviarmi il file al mio indirizzo e-mail:

Grazie ancora.
Ciao Manu
Newbie
 
Post: 9
Iscritto il: 27/02/06 18:19

Sponsor
 

Postdi nykky » 28/02/06 08:31

un consiglio, non mettere mai l'indirizzo in chiaro, è preda per gli spammers. se proprio vuoi mettilo nel formato indirizzo[at]dominio.est, ad esempio.
nykky
Moderatore
 
Post: 1933
Iscritto il: 23/07/03 10:42

Postdi archimede » 28/02/06 08:58

Io farei così:

1) In una colonna calcoli le differenze (A-B)
2) Dai un nome al gruppo di celle che contiene tali differenze (ad esempio DIFFERENZE)
3) Usi il seguente codice
Codice: Seleziona tutto
Sub ContaDiff()
    Dim i As Integer
    Dim j As Integer
    Dim n As Integer
    Dim Risultati() As Byte

    ReDim Risultati(2)
    Risultati(1) = 1
    Risultati(2) = 1
    n = 3
    For i = 2 To 15
        For j = 1 To i
            ReDim Preserve Risultati(n)
            Risultati(n) = i
            n = n + 1
        Next
    Next
    n = 0
    i = 0
    For Each c In Range("DIFFERENZE")
        i = i + 1
        ' NB:
        ' Le istruzioni che seguono salvano i risultati
        ' partendo dalla cella E1 in giù.
        ' Cambiare "E" nelle istruzioni che seguono e
        ' inizializzare i con un altro valore per modificare
        ' tale comportamento
        If c.Value <> 0 Then
            n = n + 1
            Worksheets("Foglio1").Range("E" & i).Value = Risultati(n)
        Else
            Worksheets("Foglio1").Range("E" & i).Value = 0
        End If
    Next c
End Sub
HTH.

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2755
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova

Postdi Ciao Manu » 28/02/06 17:55

x Nykky

Ciao e grazie del consiglio!

x Alessandro

ti ringrazio tantissimo per il tuo interessamento!
Purtroppo però io non ho la minima conoscenza di come usare le macro...
Intanto ti posso dire che ho avuto una proroga fino a venerdì prossimo per la consegna del lavoro e quindi posso mettermi a studiare un po' l'applicazione delle macro (però ho paura che il tempo non mi basterà mai), ma vorrei chiederti, visto che sei stato così carino, se ti fosse possibile risolvere il mio problema con l'uso delle funzioni "normali" di excel...

Vi prego: aiutatemi!!

Baci baci,
Manuela.
Ciao Manu
Newbie
 
Post: 9
Iscritto il: 27/02/06 18:19

Postdi Ciao Manu » 28/02/06 17:57

P.S. Mi sono anche accorta che l'indirizzo e-mail non è corretto, meglio così dato quanto ha scritto nykky!
Ciao Manu
Newbie
 
Post: 9
Iscritto il: 27/02/06 18:19

Postdi archimede » 28/02/06 19:19

Ciao Manu ha scritto:visto che sei stato così carino, se ti fosse possibile risolvere il mio problema con l'uso delle funzioni "normali" di excel...
Grazie per il carino, ma non ne sarei capace.

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2755
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova

Postdi Ciao Manu » 05/03/06 15:42

x Archimede

ecco l'esempio. Grazie ancora. :cry: [/img]
Ciao Manu
Newbie
 
Post: 9
Iscritto il: 27/02/06 18:19

Postdi cassioli » 07/03/06 09:22

Ciao Manu ha scritto:x Nykky

Ciao e grazie del consiglio!

x Alessandro

ti ringrazio tantissimo per il tuo interessamento!
Purtroppo però io non ho la minima conoscenza di come usare le macro...

Apri excel.
Vai sul menu strumenti-macro-registra macro e inizia a registrare una macro.
Fai una cosa qualunque (tipo scrivere un numero in una casella) poi arresta la registrazione premendo sull'apposito tasto.
Premi ALT+F11: dovresti vedere la tua macro, senno' cercala doppiocliccando sui varii MODULI.
Una volta trovata, cancella tutto tranne SUB-END SUB, e rimpiazzalo con la macro riportata qui nel forum.
Chiudi la finestra e torna la foglio excel.
Clicca col destro sulla barra degli strumenti e attiva la barra DISEGNO o MOUDLI o altro (dipende dalla versione di excel...), finche non ne compare una con una micro-icona che rappresenta un pulsante.
Seleziona il pulsante e disegnalo sul foglio.
Cliccaci sopra col destro (se non si è gia' aperta una finestra...), e associa al tasto la macro di prima (dovrebbe essere l'unica nell'elenco).

Ora ogni volta che clicchi sul tasto viene eseguita la tua macro. ;)

Il tutto varia un po' da una versione all'altra di excel, devi fare delle prove...
cassioli
Utente Senior
 
Post: 1014
Iscritto il: 05/03/04 11:02


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "[Excel] Macro contatore":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Marius44 e 17 ospiti