Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

protezione cartelle

Risolvi qui i tuoi problemi legati a Windows '95, '98, ME, NT, 2000, XP, 2003, Vista...

Moderatori: -> EleKtrA <-, antoo69

protezione cartelle

Postdi Sicert » 24/08/06 17:43

Buona serata a tutti e in particolare a chi proverà ad aiutarmi !
da poche ore sono entrato a far parte di questo Forum e questo è il mio primo appello di aiuto.
Premetto che sono tra i più inesperti nel settore informatico e quindi scusatemi se vi sottopongo problemi per voi estremamente elementari.
Prima di postare ho fatto una ricerca attenta sulla guida per vedere se trovavo soluzioni, ma nonostante l'argomento fosse più volte ripetuto non sono riuscito ad adattarlo alla mia situazione che è:
Ho un pc che condivido con due collaboratori. Sistema operativo XP prof. Nella schermata iniziale compare il mio nome in corrispondenza del quale occorre inserire una pw nota a tutti e tre. Vorrei proteggere una cartella privata mediante una mia pw senza stravolgere il sistema e non urtare la suscettibilità dei miei collaboratori.
Ciò che ho provato a fare:
Ho aperto "Proprietà" della cartella e quindi la scheda "Protezione". In questa nel riquadro "Utenti e Gruppi" ho trovato:
una icona con una "faccia" e il mio nome accanto seguito da un codice tra parentesi
una icona con "due facce" seguita da un utente SYSTEM
una icona con "due facce" seguita da Administrator e un codice, tra parentesi, identico al mio

Nel sottostante riquadro "Autorizzazioni" c'è la colonna "Consenti" che risulta tutta spuntata ma sbiadita e non accetta modifiche, mentre nella colonna "Nega" è possibile mettere le varie spunte senza però che si modifichi l'altra colonna.
Non so come comportarmi per andare avanti.
Spero di essere stato chiaro nella spiegazione del caso.
C'è qualche anima pia che può aiutarmi?
Grazie anticipate per la pazienza la disponibilità e l'ospitalità concessami
MAURO
Sicert
Newbie
 
Post: 3
Iscritto il: 24/08/06 15:29

Sponsor
 

Postdi hydra » 25/08/06 14:07

Vorrei solamente farti notare che se hai un solo utente e che se la password è di dominio pubblico non serve a niente proteggere le cartelle con questo metodo. Per il resto le negazioni hanno la priorità sulle autorizzazioni, quindi negando il tutto non dovresti più accedere. Ma ripeto, questa soluzione è assurda se hai un solo utente a cui possono accedere tutti.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi Sicert » 26/08/06 06:42

Ti ringrazio Hydra,

e allora che cosa mi consigli di fare?
Il mio obiettivo era di far accedere al pc tutti e tre nel solito modo con la solita e conosciuta pw ma impedire l'accesso alla cartella nel momento dell'eventuale consultazione.

Forse devo installare un programma ad hoc ?
Grazie comunque per il tentativo che stai facendo per "modernizzare" un " Uomo della penna a biro"
saluti
MAURO
Sicert
Newbie
 
Post: 3
Iscritto il: 24/08/06 15:29

Postdi danieleg » 26/08/06 07:21

Grazie comunque per il tentativo che stai facendo per "modernizzare" un " Uomo della penna a biro"

Beh, sei già abbastanza evoluto: c'è chi è rimasto alla "penna d'oca".
Io proverei a creare un nuovo amministratore, che poi saresti tu, con una nuova password, poi degli utenti, che continuerebbero ad usare la password di prima, che avrebbero accesso a tutto il PC esclusa quella cartella.
Un'altra soluzione potrebbe essere: lasciare le cose come stanno, anche se non capisco l'utilità di mettere una password se poi questa è nota a tutti, e quella cartella che ti interessa tenere privata, tenerla in forma 'zippata'.
E' possibile zippare proteggendo il tutto con una password (questa però la devi conoscere solo tu). Tieni presente però in questo caso che chiunque, anche senza conoscere la password, può vedere il nome dei file zippati (non il loro contenuto)
Avatar utente
danieleg
Utente Senior
 
Post: 850
Iscritto il: 10/07/06 15:58
Località: Vicino a Imperia

Postdi Sicert » 26/08/06 09:10

Grazie del suggerimento
ora ci provo e poi ti faccio sapere se sono "IRRECUPERABILE"
Salutoni
MAURO
Sicert
Newbie
 
Post: 3
Iscritto il: 24/08/06 15:29

Postdi hydra » 26/08/06 11:07

Ovviamente il discorso è: sul computer devi avere solo un utente amministratore, altrimenti chiunque può editare i permessi della cartella. Se non vuoi cambiare le cose la soluzione del file compresso con password è la soluzione migliore.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis


Torna a Sistemi Operativi Windows


Topic correlati a "protezione cartelle":

Dimensioni cartelle
Autore: gimart
Forum: Software Windows
Risposte: 0

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti