Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Rete LAN e privacy/protezione

Non ti funziona l'ADSL, vuoi configurare una rete casalinga, non sai cosa significano termini come wi-fi, wi-max e wireless? Questo forum ti sarà di aiuto.

Moderatore: piercing

Rete LAN e privacy/protezione

Postdi Marcoanselmo » 21/11/07 21:58

Ciao!
Ho un PC connesso a una rete LAN insieme a credo altri 150-200.
Mi è venuto un dubbio/curiosità. L'amministratore può visualizzare tutte le pagine web visitate (o comunque risultati ricerche etc) e ricollegarle al PC di provenienza? Nel caso di risposta affermativa la cosa non mi piacerebbe molto, la privacy è la privacy! Non c'è qualche modo per "proteggere" il computer da impiccioni sgraditi?

Grazie
Marco
Marcoanselmo
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 21/11/07 21:52

Sponsor
 

Postdi axelrox » 21/11/07 23:49

Certo.. l'amministratore (se capace) è in grado di sapere l'operato degli utenti suoi sottoposti... per proteggere la privacy devi installare dei programmi appositi.. ma se sei connesso a 150/200 PC e non sei l'amministratore mi viene da pensare che quello sia il PC di un lavoro.. e la privacy in quel settore penso abbia da scontrarsi con i diritti del capo di controllare il tuo operato.. e se il tuo account è soggetto a limitazioni penso ti sarà impossibile installare ed utilizzare dei programmi a tal scopo.
Pensiero mio ovviamente...
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Postdi piercing » 22/11/07 23:38

beh.... presupponendo che sia il pc aziendale, è un mezzo dell'azienda, e come tale soggetto a quanto l'azienda impone.

sarebbe stato utile avessi ricevuto un'informativa in merito al trattamento dei dati informatici che ti riguardano... non so ovviamente se questo è stato fatto.

cmq l'amministratore dell'azienda (sia in senso giuridico che in senso tecnico) può conoscere quello che hai fatto, anche in teoria ogni singolo click che fai sul computer.
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Marcoanselmo » 30/11/07 21:16

piercing ha scritto:beh.... presupponendo che sia il pc aziendale, è un mezzo dell'azienda, e come tale soggetto a quanto l'azienda impone.

sarebbe stato utile avessi ricevuto un'informativa in merito al trattamento dei dati informatici che ti riguardano... non so ovviamente se questo è stato fatto.

cmq l'amministratore dell'azienda (sia in senso giuridico che in senso tecnico) può conoscere quello che hai fatto, anche in teoria ogni singolo click che fai sul computer.


assolutamente no! Io vivo in una residenza e il PC è personale! non credo sia legale avere accesso alle mie informazioni ed è proprio questa la cosa che mi disturba...
Marcoanselmo
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 21/11/07 21:52

Postdi piercing » 30/11/07 22:21

penso ti debba spiegare un pò meglio allora... avete una connessione condivisa con 200 persone? chi paga la connessione ne è anche responsabile... motivo per il quale ha anche diritto a sapere come viene utilizzata... dovrebbero darti un'apposita informativa per questa situazione...
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Marcoanselmo » 01/12/07 02:41

Allora, così è più chiaro. Io abito in una residenza di centinaia di appartamenti, che condividono una connessione LAN. E' ovvio che per essa pago, pagando un affitto per la mia stanza e per tutti i servizi ad essa annessi!
Marcoanselmo
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 21/11/07 21:52

Postdi piercing » 01/12/07 04:22

Marcoanselmo ha scritto:Allora, così è più chiaro. Io abito in una residenza di centinaia di appartamenti, che condividono una connessione LAN. E' ovvio che per essa pago, pagando un affitto per la mia stanza e per tutti i servizi ad essa annessi!


beh... non credo proprio possa essere fatto in questi termini... pazzo è chi da la connessione in questo modo... hai diritto quantomeno ad un'informativa in merito da parte di chi ti eroga il servizio...
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi axelrox » 03/12/07 21:18

Ma come si fa poi a collegare un edificio in LAN come se fosse un'azienda poi? :-?
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Postdi piercing » 04/12/07 02:51

guardalo all'incirca come un albergo, come concetto...
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi axelrox » 04/12/07 09:27

Eh ho capito.. ma un albergo è un albergo, dove c'è una certa situazione.. un appartamento di un complesso immobiliare invece (penso) sia di proprietà, dove ognuno ci vuol fare quello che vuole e quindi non può "esistere" una situazione simile! Se mi venisse proposta gli riderei in faccia.. dai come si fa? :-?
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Postdi piercing » 04/12/07 21:04

è una "residenza"/"residence"... non parliamo di proprietà... almeno per quanto ho capito...
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma


Torna a Reti, ADSL e wireless


Topic correlati a "Rete LAN e privacy/protezione":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti